Hotel Splendid Royal, Lugano. Hospitality and timeless allure

image_pdfimage_print

Hotel Splendid Royal. L’arte di ospitare è una dote innata, un’allure impalpabile eppure irresistibile che giunge fin dentro il cuore di ciascun ospite. Eleganza, charme, finiture, ogni cosa dona ritmo ad una prospettiva simmetrica, calore ad una modulazione soffusa nelle sfumature della luce naturale.

di Antonella Iozzo

Lugano (CH) – Hotel Splendid Royal, Lugano. Nel suo nome la sua storia. Un diadema che splende di luce propria e si rinnova nella fascinazione dell’eleganza e nell’arte dell’ospitalità. Human touch, essenza del vero lusso.

Le sue origini ci riconducono alla lungimiranza imprenditoriale di Riccardo Fedele che vide nella bellissima Villa Merlina, sita all’interno del giardino botanico sulle rive del Lago Ceresio, la location ideale per vivere sogni senza fine.

Il suo acquisto segna l’inizio di una tradizione che si evolve con i lavori di espansione, del 1886/87, che la trasformarono in una dimora di lusso, l’Hotel Splendide.

La sua facciata indossa le forme Neoclassiche donategli dall’architetto Augusto Guidini e fluttua delle luci dell’aria espandendosi in grazia e raffinatezza. La stessa che seduce lo sguardo dei suoi ospiti e di chiunque passeggiando per il lungolago di Lugano sollevi gli occhi rapito dalle meraviglie architettoniche dell’Hotel.

Echi di splendore che si amplificano richiedendo un ulteriore ampliamento e abbellimento ed agli inizi del Novecento l’architetto Paolito Somazzi disegna linee e volumi in stile Liberty, una sorta di danza eclettica nel segno della Belle époque.

L’arte di ospitare è una dote innata che ha dipinto il design e l’architettura dell’Hotel Splendid d’intimo calore unito alla discrezione, al gesto e al sorriso.

Un’allure impalpabile eppure irresistibile che giunge fin dentro il cuore di ciascun ospite.

Nasce un feeling particolare e duraturo con regnanti, con illustri personaggi del mondo della politica, della cultura e dell’arte che qui e non altrove hanno percepito la pulsione intima e regale dell’accoglienza.

Nel corso degli anni la tradizione di ospitalità di Riccardo Fedele si tramanda di padre in figlio e alla morte di Riccardo, Riccardo Fedele Junior e le sorelle, decisero di chiamare l’albergo “Hotel Splendide Royal” nel 1956, quasi un omaggio agli ospiti che ne consacrarono la fama.

Hotel Splendid Royal. Oltre al fascino del tempo charme e raffinatezza
Rendere un’esperienza memorabile è questione di tatto, di sensibilità, di vera classe oltre i tempi che cambiano e allo Splendide Royal, appena varcata la soglia, si è accolti da un sorriso dell’anima che ci fa sentire unici e un po’ speciali.

È come vivere una dimensione di sospensione temporale lontana dalla frenesia e dalla quotidianità.

Sarà per questo e per tanto altro ancora che dal 1962 l’hotel è membro del brand Leading Hotels of the World e della Swiss Deluxe Hotels, gruppo di alberghi più prestigiosi della Svizzera.

In perfetta soluzione di continuità nel 1973 nuovi lavori di ampliamento diretti dall’architetto Giuseppe Brazzola cesellarono l’imprinting moderno e l’ampliamento del ristorante con la realizzazione della terrazza panoramica ne tracciò il soft touch.

Sintesi armonica che ritroviamo nei lavori avviati dalla nuova proprietà, la famiglia Naldi, nel 1977, e che presero forma nella una nuova ala che si dirama dalla hall principale. Stile classico moderno per le nuove camere, allure puramente classica per l’edificio storico.

Preservando la bellezza antica si è mantenuto anche il layout preesistente. Un restauro filologico da un lato e una moderna poesia dall’altro che comunica oltre al fascino del tempo, charme e raffinatezza.

Spazialità nella quale sembra aleggiare una magica alchimia permeata da eleganza classica. È questa la sensazione che si avverte appena entrati nella hall. Il senso dell’estetica gestisce lo spazio e ha un impatto profondo sui nostri sensi dato da arredi pregiati, tocchi floreali, sogni antiquari e dalla cordialità disarmante dello staff che segue le coordinate dell’attuale General Manager Giuseppe Rossi.  

Esperienza, affidabilità, onestà intellettuale e morale ed infinita dedizione al lavoro. Una passione che immancabilmente s’intreccia al valore umano, lo stesso che trasmette al suo team giorno dopo giorno. La meravigliosa sinfonia orchestrata nel plus del sorriso, del garbo, della cortesia in ogni gesto, sono la musica infinita che suggella lo Splendid Royal nel cuore dei suoi ospiti internazionali.

Se i volumi immensi lasciano senza respiro, l’intimità raccolta delle camere, cariche di un’affasciante allure d’epoca, persegue la rotta dei sogni e lasciano che ogni attimo sia vissuto nel riflesso del lago che, di là delle ampie vetrate, sembra osservarci e intrecciare fantasiosi dialoghi con i nostri pensieri.

Hotel Splendid Royal. Ogni cosa fluisce liberamente in accordi di design e savoir faire
La cura dei dettagli, i tessuti pregiati, gli arredi. Ogni cosa fluisce liberamente in accordi di design e savoir faire È un connubio armonioso sulle fibre del tempo in cui nulla risulta predominante o ridondante. È semplicemente un carezzevole soft touch a misura d’uomo tra lusso e stile.

Sfumature cromatiche caratterizzano le camere, soffitti con stucchi, e di altri con affreschi di rara intensità, rendono invece preziose le suites come la Suite Presidenziale.

Fondali che diventano ancora più scenografici con un lampadario di Murano, arte e raffinatezza, spazialità e luxury essence ed il tocco esclusivo del personale.

Ogni suite un microcosmo di rarefazione sensoriale con lo scintillio d’epoca di candelier che inscenano danze sulle nostre emozioni inducendo al relax e alla quiete musicale cadenzata dal lago.  

Camere da bagno ampie e comode, in marmo italiano, dotate di tutti i comfort evocano il piacere del benessere. Eleganza, charme, finiture, ogni cosa dona ritmo ad una prospettiva simmetrica, calore ad una modulazione soffusa nelle sfumature della luce naturale.

Se il riposo ha cullato i nostri sogni nell’estensione di un paradisiaco angolo di raffinato comfort il logico proseguo è una colazione che ci presenti il buon giorno, e allo Splendid Royal la colazione è un affresco contemporaneo di freschi colori e profumi.

Sia che si sceglie la leggera brezza della terrazza o l’abbraccio morbido della sala, il ricco buffet, con prelibatezze salate e con i dolci preparati dal maestro pasticciere, delizia i nostri sensi con  gusto e alta qualità. Completamente dediti a percepire ogni fragranza ci abbandoniamo al piacere di momenti inondanti di ospitalità e solarità ticinese.

Hotel Splendid Royal. Dalla Hall ai piaceri del gusto
Dalla Hall ai piaceri del gusto il passo è breve, sul tappeto rosso avvolgenti sensazioni sembrano incedere con passo felpato e condurci all’Emerald Bar.

Giochi di specchi, classicità e richiami liberty sono lo sfondo perfetto per aperitivi, cocktail, snacks e specialità internazionali da gustare in modo easy in ogni momento della giornata.

Ouverture al Ristorante I Due Sud con vista spettacolare sul lago. Nel segno di un’eterna bellezza si apre lo scrigno del gusto.

L’estetica racconta il vissuto e lo spirito del luogo rinasce dalle cromie calde e di carattere reinterpretato con un certo aplomb classico. Un elegia senza tempo fra la semplicità della vera eleganza e l’istinto del buon gusto.

Ambiente perfetto che si estende in terrazza, nel candore della bella stagione per momenti unici e intensi. Il personale, attento, discreto, preparato e completamente dedito alla cura dell’ospite.

Nei gesti la consapevolezza che il suo interlocutore sta vivendo un’esperienza gastronomica e renderla perfetta è una missione suggellata della passione per ogni membro dello staff.

Lo chef Domenico Ruberto, ci conduce in un viaggio nei sapori mediterranei. Con vena innovativa, tradizione e tecnica   crea non solo piatti d’eccezioni ma menu fuori dagli schemi come il Menu I due Sud, un sunto armonico che riunisce, nel gusto e nei sapori, il sud di due Paesi, mai così vicini.

Arte culinaria esaltate da una fornita Cantina che diventa luogo cult per piccoli eventi.

Vini rigorosamente ordinati per provenienza, con un focus particolare al Ticino al quale è dedicata una parete illustrata con i volti dei produttori più noti, diventano sequenza armonica della cultura enoica internazionale.

Suggestiva e romantica si lascia vivere un invito a rilassarsi con un ottimo calice d’intense emozioni.

Hotel Splendid Royal, dettagli curati, arredi scenografici, ospitalità senza uguali. Una triade perfetta che si rivela vincente per eventi privati o aziendali.

Ambienti che trasudano storia ed eleganza in un mix perfetto con la tecnologia per soddisfare ogni esigenza e rendere ogni evento l’evento da ricordare.

Hotel Splendid Royal l’incomparabile fascino della vera ospitalità nell’allure senza tempo, perché la storia si edifica giorno dopo giorno con piccoli dettagli che permeano ogni istante di un soggiorno nell’unicità dello Splendid Royal Lugano.

Hotel Splendide Royal
Riva Antonio Caccia, 7 – 6900 Lugano, Switzerland
Ph. +41 919857711 – Fax +41 919857722
http://www.splendide.ch/

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (27/08/2017)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1