Sofitel Berlin Kurfürstendamm ready to fly into the joie de vivre

image_pdfimage_print

Sofitel Berlin Kurfürstendamm ed è un incedere per emozioni e sensazioni che flettono le coordinate di un luogo carico di charme dove i dettagli lo rendono prezioso, quasi un memorable portraits di unicità e splendore.

di Antonella Iozzo

Berlin – Sofitel Berlin Kurfürstendamm, French dream sul Kurfürstendamm una tra le vie più fashion della parte occidentale di Berlino, parola d’ordine shopping.

Eleganza come segno distintivo luxury come essenza della joie de vivre. Linee guida di un concept che si distende come pennellate sulla pelle dell’ospite, rilasciando quella particolare allure che caratterizza i luoghi dediti alla bellezza, all’ospitalità, all’esclusività.

Sofitel Berlin Kurfürstendamm, 5-star hotel. Interazioni di arte, architettura e design svettano verso il completamento di una visione che riaccende l’orizzonte di un sogno da vivere attimo dopo attimo circondanti dallo stile e da uno staff dedito all’arte dell’ospitalità, tutto il resto è pura celebrazione dei sensi.

Armonici contrasti caratterizzano la sua facciata, se una morbida curva abbraccia l’angolo il rigore del calcare di Kirchheim con il quale è stata costruita s’impone allo sguardo che ne percorre incuriosito i suoi 17 piani.

Sinuoso andamento creato dall’architetto Jan Kleihues che sembra voler esprimere tutti i ritmi e le nuance di una evocazione marina. Una scultura sonora che risuona di grande comunicativa in una fusione di massima tensione e distensione.

Nella Lobby i colori caldi, la spazialità, il design creano il poliscenico perfetto per una prestigiosa collezione di opere d’arte contemporanee. È un incedere per emozioni e sensazioni che flettono le coordinate di un luogo carico di charme dove i dettagli lo rendono prezioso, quasi un memorable portraits di unicità e splendore.

La sua essenzialità sembra scolpita dai colori chiave del brand Sofitel, nero e argento, segno distintivo che imprime il carattere dell’eccellenza. Linearità ispirata dall’era del Bauhaus, che incornicia una particolare opera d’arte, 10 volti noti della storia come Marlene Dietrich, Hildegard Knef, Bertold Brecht, fino ad arrivare ad un piccolo orso, decisamente iconico per Berlino. Un omaggio che il for Sofitel Hotels & Resorts, dedica alla città e alla storia di Berlino. Rientra nello stile Sofitel, infatti, rendere ogni hotel unico per eccellenza diverso per le sfumature culturali che lo incastonano nella location dove si trova.

Composizioni floreali curatissime seducono l’anima, un gesto che ogni mattina veste tutti gli ambienti dell’Hotel, soft touch di grazia e raffinatezza capace di rivelare gli spazi tracciando un sottile e impalpabile legame nel segno ampio del lusso gentile. Fil rouge dalla lobby alle 33 camere e suites.

Sofitel Berlin Kurfürstendamm, lo spazio è una visionnaire
Ispirate dal comfort progettate nel segno dell’eleganza e dello charme. In ogni camera o suite lo spazio è una visionnaire, un estensione che sembra non avere fine. Dimensioni importanti, colori profondi dal marrone al rosso, fino al verde scuro che combinandosi con la luce naturale, attraverso le ampie vetrate, diviene audace essenza che evoca forti emozioni. Design che arreda in legno, arte moderna come le opere di Junior Toskanelli, commissionati appositamente per il Sofitel Berlin Kurfürstendamm, e quella particolare atmosfera data dai più piccoli dettagli, ci regalano una composita armonia che la cangiante vibrazione luminosa rinsalda e completa.

Le suite si dispiegano in un continuum che li trasforma in un magico corpo che sprigiona relax e dolce naufragare nell’epidermide delle evocazioni sensoriali. Nelle suite “Opera” semicircolari lo spazio ruota intorno a noi, zona living e zona notte compongono una sequenza scenografica che parla di moderna dimensione del vivere accarezzata da un leggero tocco french e chic. Materiali ricercati, impeccabile raffinatezza e piccoli dettagli capaci di orchestrare un contesto armonioso. Il bianco è il colore dominante che esprime al meglio l’essenzialità decorativa. Calore e comfort in chiave luxury invitano ad entrare e vivere con il cuore momenti unici. La vista dalle enormi finestre è spettacolare sembra quasi che bilanci lo spazio e rende il soggiorno più emozionate e luminoso.

La lineare sintesi fra tecnologia e carezzevole soft emotion lascia che lo sguardo corre libero nella fascinazione di un percorso dove la partitura degli spazi delimita senza chiudere. Dialoghi di design e charme anche per le stanze da bagno, nel segno del bianco, con l’esclusiva linea di cosmetici Au d ’Orange by Hermès.

Tra il terzo e il nono piano si trovano le Luxury rooms, nella naturale sintesi dell’eleganza l’architetto Jan Kleihues ha usato molto legno nell’arredo creando un accostamento narrativo e tattile. Design e contemporaneità si aprono alle suggestioni e l’ospitalità è una musicalità di sottofondo che si distene nella memoria, anzi sembra quasi avvolgerci nella sua anima mentre ammiriamo il panorama sulla vibrante Berlino, seduti sul davanzale interno delle finestre, un dettaglio che rimanda al carattere francese.

Zona letto e camera da bagno diviso da un armadio spogliatoio ovviamente in legno, che dialoga con lo spazio e forma nuove aree di benessere.

Pe gli ospiti del 10 e 11 piano il plus dell’Executive Lounge, un’area dedicata, dove gli ospiti si possono rilassare, gustare drink, ascoltare i propri desideri.

Le forme del piacere al Sofitel Berlin Kurfürstendamm

Le forme del piacere al Sofitel Berlin Kurfürstendamm ci conducono al Ristorante gourmet Le Faubourg  e il mondo materico dei sensi scopre una cucina francese raffinata creata con prodotti locali di alta qualità. Una prestigiosa carta vini suggella Le Faubourg come un ristorante di classe.

Una felice combinazione di elementi creano un’atmosfera raffinata, intima e raccolta. Una lirica sospensione che celebra l’arte culinaria dello chef Felix Mielke.

Arredi in stile Bauhaus, gioco di specchi dalle pareti al soffitto dal quale scendono preziosi lampadari circolari color bronzo, rendono l’ambiente suggestivo e romantico.

Da Le Faubourg Restaurant a Le Faubourg Lounge bar il passo è breve. Seduzione francese che delinea l’atmosfera nella rarefazione di un design che coniuga stile classico e Bauhaus nel segno del contemporaneo. Un’evoluzione di trame artistiche che ci presenta la sedia by Jean Prouvé e le famose sedie Gropius. Toni di senape, bordeaux, nero e blu oceano compongono una rarefazione musicale di intensa bellezza. French e chic, easy e glam. Ideale per gustare durante l’arco della giornata una selezione di patisserie fatta in casa, varietà di tè esclusivi, cocktail e aperitivi ogni giorno diversi.

Cultura come quintessenza del Sofitel Berlin Kurfürstendamm grazie alla libreria sita accanto al Faubourg Lounge, intima, accogliente, calda, invita al relax con un buon libro ma anche a eventi privati. Nel fascino discreto della vera eleganza accostata alla linearità moderna e allo stile Bauhaus, la libreria veicola th spirit of  literature, non è un caso, infatti, se la selezione di libri è stata curata da Ruth Klingenberg del Charlot tenburg bookshop, Marga Schoeller.

Al St. Germain breakfast and buffet restaurant s’inizia la giornata nel segno del buon umore. Luminosità e spazialità le coordinate che ci conducono lungo l’orizzonte del gusto. Un ricco buffet, piatti preparati al momento, delizie che sprigionano ad ogni assaggio l’alta qualità e l’autenticità. Ma c’è un qualcosa che rende la nostra colazione una poetica pausa di sapori e profumi, il sorriso e la cordialità del personale. Riflessi di ospitalità che scaldano il nostro buon giorno.

Nulla è impossibile al Sofitel Berlin Kurfürstendamm soprattutto se parliamo di realizzare eventi. Le 16 sale conferenze che coprono più di 2.200 metri quadrati e con attrezzatura all’avanguardia soddisfano ogni tipo di esigenza. Su due piani dell’edificio le 16 eleganti sale con pavimento di legno e arredate con l’inconfondibile stile Sofitel, sono spazi che assumono la personalità di ogni singolo evento. Luminosità, ariosità, eleganza e vista superlativa, come la semicircolare Salon Opéra, rendono ogni evento speciale e unico.

Il Sofitel Berlin Kurfürstendamm la jioe de vire, il lusso in un soft touch, l’ospitalità e la sensibilità verso il turismo sostenibile che lo ha premiato con il marchio Green Globe per la qualità di settore.
Sofitel Berlin Kurfürstendamm ready to fly into the joie de vivre.

Sofitel Berlin Kurfürstendamm
Augsburger Strasse 41 – 10789 Berlin
Tel: (+49)30/8009990 Fax: (+49)30/80099999
http://www.sofitel-berlin-kurfuerstendamm.com/

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (22/07/2017)

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1