Vier Jahreszeiten Kempinski Hotel, gioiello di stile, icona di unicità

image_pdfimage_print

Vier Jahreszeiten Kempinski Hotel , Munich, essere emozione tra human touch and comfortable luxury is an exclusive prerogative Kempinski, è una sensazione che ci fa star bene.

di Antonella Iozzo

Munich – Vier Jahreszeiten Kempinski Hotel , Munich un hotel con il cuore, un battito di ospitalità e calore, charme e fascinazione che conquista l’ospite fin dal primo istante.

Munich, vitale, vibrante, dinamica. Città culturale ed economica dal carisma bavarese, indossa il suo appeal elegante e si lascia vivere nella sua poliedrica autenticità rivelandosi a poco a poco.

A due passi dalla Bayerische Staatsorchester l’Hotel Vier Jahreszeiten Kempinski, in perfetta sinergia con lo spirito della città e con lo stile neoclassico degli edifici circostanti deborda l’elegante Maximilianstrasse. Luxury and lifestyle raggiungono un nuovo livello di emozioni.

Scoprire l’unicità è un esperienza che ci conduce nel carattere distintivo dell’Hotel Vier Jahreszeiten Kempinski, attenzione per il dettaglio, architettura, design, proiezioni di un sogno che si distende nella gioia dei sensi e creano atmosfera.

Reception e Jahreszeiten Lobby intrecciano un dialogo virtuoso all’insegna dell’ospitalità e sotto la sfera liberty con i simboli delle quattro stagioni che contraddistingue il soffitto, un’apoteosi di raffinata dolcezza firmata dallo chef Patissier Ian Baker delizia l’anima. È come se un sorriso di fine maestria pasticcera ci introducesse nel carezzevole soft touch di un hotel che rinasce nel gesto dell’accoglienza e della professionalità. Preludio al comfort e allo stile che ci attende.

Sotto il segno della bellezza e dello charme i cittadini di monaco e i viaggiatori di tutto il mondo possono lasciarsi coccolare da un caldo abbraccio di arte pasticcera. Tecnica e tradizione nella vertigine dell’essenza moderna e cioccolati come piccole opere d’arte dipinte a mano, gli éclairs, le petit gateaux, le tartes mostrano inventiva artistica ricca di genialità creativa. Il senso dell’accoglienza alla Jahreszeiten Lobby è magnificato dalla passione di professionalità come il maestro di tè Joël Belouet, certificato “Tea Master Gold”, pronto a consigliarci sui circa 30 tè disponibili, provati e selezionati personalmente.

All’Hotel Vier Jahreszeiten Kempinski, è il diletto del vivere, riflesso in un’esperienza memorabile che ci conduce sempre più verso l’orizzonte di un comfort e di una qualità che nelle camere e suite raggiunge una rarefazione emozionale unica e rara. Colori caldi, profondi, nelle nuance del marrone raccontano l’eleganza classica degli arredi in chiave moderna, creando suggestioni chic ispirate da tradizioni artigianali.

Vier Jahreszeiten Kempinski Hotel. Il design dialoga con la funzionalità
Ogni camera e suite, dalle Excutive Room alle Grand Excutive Double Room fino alle Deluxe Room, è un microcosmo di tessuti pregiati, di arredi classici e di alta qualità, dettagli curati che compongono affreschi luminosi capaci di emanare magia e fascino. E nelle suite lo spazio delimita senza chiudere assecondando giochi di luce che scolpiscono oggetti e arredi. È una trama musicale capace di rendere più affasciane e prezioso l’ambiente, seducendo il tatto e la vista.  L’estetica incontra il sentimento anzi diventa sentimento e sembra sfrangersi sui muri dove dipinti che ripropongono scene allegoriche o evocano giardini di Manet hanno un impatto profondo sui nostri sensi.  Semplicemente allure senza tempo che comunica poesia e spiritualità in chiave contemporanea e intreccia relazioni sublimi fra noi, lo spazio intorno e la città.

Il design dialoga con la funzionalità in una fluidità ariosa che lascia filtrare la luce naturale e circoscrive gli spazi senza invadenza. Eleganza senza nessuna ostentazione e moderna tecnologia in totale equilibrio.

Il carattere tradizionale, il tocco contemporaneo, il mood classico in un continuum che comunica intimità e puro piacere, raffinatezza e l’essenza dell’ospitalità.

Bellezza glam nelle stanze da bagno, dove il nero del marmo crea uno stile scenografico dal taglio geometrico. Un’emblematica astrazione, il bianco e il nero sono la scacchiera di una rappresentazione di fragranze dalla modernità vibrante e sensuale.

Forme e stile del quotidiano entrano in scena divenendo la memoria futura di un ricordo lastricato di quel pregevole tocco di splendore, di garbo e lusso gentile che rende l’Hotel Vier Jahreszeiten Kempinski gioiello di stile, icona di unicità.

Enjoy with Kempinski The Spa. L’armonia del benessere, l’equilibrio del piacere sensoriale. Dalla splendida piscina riscaldata, uno specchio d’acqua di 12.5m che sembra attendere solo il nostro tuffo, sauna e bagno di vapore per completare il relax. Concedersi qualche coccola a cinque stelle è quasi d’obbligo alla Kempinski The Spa con massaggi HydraFacial treatment e tanti altri trattamenti personalizzati per essere in linea con la natura del benessere.

Vier Jahreszeiten Kempinski Hotel. Il piacere del convivio diventa lifestyle
Atmosfera trend, momenti easy e glam e il piacere del convivio diventa lifestyle al Jahreszeiten Bar. Il legno scuro degli arredi ci rimanda al tipico stile inglese, e una verve inspirata ci conduce nella scia luminosa di bubbles con nobili champagne da Roederer Cristal a Dom Perignon – Hermitage o Veuve Cliquot Grande Dame. Inizia una nuova era del viaggio sensoriale sulle sponde di cocktail Old-Fashioned o Prince of Wales to Mai Tai, solo per citarne qualcuno, ideali per un dopo teatro o semplicemente per condividere la sostenibile leggerezza di un giorno che giunge al crepuscolo.

Allo Schwarzreiter Restaurant il gusto sposa la tradizione e la leggerezza rinasce arte culinaria dal tocco contemporaneo. La semplicità è il punto di forza, la passione l’alleata della tecnica, la gioia del cuore il valore aggiunto dell’Executive Chef Anton Pozeg. Mix perfetto per i classici bavaresi che conquisteranno palati più esigenti.

Se il cibo è cultura e ci ricongiunge con le tradizioni e la storia allo Schwarzreiter Restaurant diventa trait d’unione con l’origine dell’Hotel Vier Jahreszeiten Kempinski. Il nome “Schwarzreiter” fa riferimento non solo al tipico pesce ma anche a uno dei piatti preferiti del Re Ludwig II, figlio del re Maximilian che ha costruito l’Hotel. Nel nome l’origine, nel concept la fedeltà al suo carattere.

La bellezza del luogo è il fondale del nostro buongiorno che inizia con la ricca colazione a buffet un vero e proprio viaggio gastronomico. Servizio attento e luminosità sull’arredo elegante e informale, focus la qualità di prelibatezze dolci e salate che toccano tutte le sfumature internazionali, dal dim sum ai classici inglesi fino ai sapori bavaresi.

Un tripudio di fragranze e freschezza che seduce con tentazioni preparate anche al momento come i golosissimi waffles, classici ma sempre golosi e sopraffini se preparati con cura e tecnica e in questo caso sono un inno al gusto senza tempo.

Sentirsi coccolati è una sensazione che ci fa star bene, essere emozione tra human touch and comfortable luxury is an exclusive prerogative Hotel Vier Jahreszeiten Kempinski.
Il talento per l’arte dell’ospitalità e il valore della passione, una sottile alchimia che alleggia nell’aria all’Hotel Vier Jahreszeiten Kempinski intrecciando nastri di luce che trasformano ogni soggiorno in un momento eterno.

 

Hotel Vier Jahreszeiten Kempinski Munich
Maximilianstrasse 17, 80539, Munich Germany
Tel. +49 89 2125 0
https://www.kempinski.com/en/munich/hotel-vier-jahreszeiten/

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (14/11/2017)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1