Festival di Acqua e Luce 2018 Brixen. Enjoy with 27 installazioni

image_pdfimage_print

Dal 10 maggio al 26 maggio 2018 si terrà a Bressanone la seconda edizione del Festival di Acqua e Luce. Artisti della luce locali e internazionali, con le loro idee creative ed installazioni speciali, trasformeranno le diverse fonti d’acqua di Bressanone in un mare di luci.

Redazione

Festival di Acqua e Luce 2018. 27 installazioni luminose, 14 artisti, 8 nazioni. In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, la nuova sede della Bressanone Turismo ha ospitato per la prima volta una conferenza stampa, quella per presentare la seconda edizione del “Festival di Acqua e Luce”.

L’Asm di Bressanone e la Bressanone Turismo Cooperativa hanno aperto la conferenza stampa al suono di una goccia d’acqua. A prendere la parola per primo è stato il direttore dell’Asm Karl Michaeler che ha parlato del tema del giorno, l’acqua, sottolineando l’importanza di una fusione tra acqua e luce e soprattutto dell’acqua potabile che ha reso Bressanone protagonista in tutto l’Alto Adige per la sua qualità e limpidezza.

La collaborazione si rafforza. Markus Huber, presidente della Bressanone Turismo Cooperativa, ha poi voluto sottolineare la stretta collaborazione tra tutti i partecipanti, Enti pubblici, Bressanone Turismo, Asm, ma anche tutti i settori dell’economia cittadina che credono fortemente nel progetto del Festival, e si è detto convinto dell’importanza dell’evento, quale valore aggiunto che porta vantaggi a tutta la regione.

Il sindaco di Bressanone, Peter Brunner, si è detto soddisfatto della collaborazione tra le singole strutture e organizzazioni, orgoglioso per il fatto che le cooperazioni all’interno della comunità funzionino così bene e che eventi di questa portata possano essere realizzati proprio perchè si lavora insieme, ed ha ringraziato tutti gli organizzatori e gli artisti che daranno vita al festival.

Festival Internazionale. Al Festival di Acqua e Luce di quest’anno prenderà parte una varietà di artisti internazionali: Julia Bornefeld dalla Germania, Adrian Scherzinger dalla Svizzera, Ulisses Dias dal Portogallo e Jota Aracê dal Brasile, Bang Bike, Squidsoup dal Regno Unito, ma anche i già noti artisti della luce francesi di Spectaculaires, ideatori del Sogno di Soliman. Al Festival di quest’anno, ben 27 installazioni luminose e artistiche metteranno in primo piano i tesori storici e culturali di Bressanone. L’intero percorso, segnato da una linea blu, inviterà a meravigliarsi, a partecipare, a divertirsi ma anche a soffermarsi piacevolmente.

Giovani talenti. Oltre ai diversi progetti di luce, parteciperanno al festival le scuole elementari e medie del Comune di Bressanone, con un concorso di disegno, la Scuola di Comunicazione e Grafica di Bressanone con un progetto portato avanti sotto la guida dell’artista Bang Bike, la Facoltà di Arte e Design dell’Università di Bolzano, la scuola di musica e il Mgv di Bressanone.

Giornata internazionale della luce. Assieme agli artisti internazionali, il Festival di Acqua e Luce farà poi parte quest’anno della rete mondiale della “Giornata internazionale della luce”, proclamata dall’Unesco, che si svolge per la prima volta e si terrà ogni anno il 16 maggio.

Il Festival di Acqua e Luce sarà un evento ufficiale di questa piattaforma e potrà usare il Logo della “Giornata internazionale della Luce”.

Le numerose installazioni luminose e artistiche del Festival di Acqua e Luce potranno essere ammirate ogni giorno dal 10 al 26 maggio. Un’atmosfera unica che va vissuta appieno, per capire cosa si intende quando si dice: “L’acqua è vita – la Luce è arte”.

Festival di Acqua e Luce
10 – 26 maggio 2018 – Tutti i giorni dalle 21 alle 24
Per maggiori informazioni: www.brixen.org/waterlight

 

Redazione
(26/03/2018)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1