Ristorante dell’Anno Era Ora di Copenaghen, scrigno gourmet di Milleri

image_pdfimage_print

Ristorante dell’Anno Era Ora di Copenaghen.  È l’apoteosi del buon gusto italiano letto interpretato ed esaltato nel rispetto dell’ingrediente. Freschezza, tradizione ed innovazione in perfetto equilibrio. Cordialità e ospitalità come plus…

di Antonella Iozzo

 

Top Italian Restaurant nel mondo con chef  italiani protagonisti della nuova guida digitale del Gambero Rosso curata da Lorenzo Ruggeri e Ristorante dell’Anno Era Ora di Copenaghen, una stella Michelin.

Comune denominatori delle molteplici realtà culinarie: valorizzare i prodotti Made in Italy nel mondo

Dai ristoranti gourmet alle trattorie, dalle pizzerie alle tavole regionali, le eccellenze italiane all’estero sotto il mirino del Gambero rosso, per un viaggio nei sapori autentici che non tradisce il nome della cucina italiana.

Se l’Italia vince in qualità, gli chef diventano Brand Ambassador di uno stile che esalta la materia prima trionfando  in gusto e genuinità. Il primo nome che ci viene in mente è quello del ristorante  di Elvio Milleri Era Ora di Copenaghen,  Ristorante dell’Anno, executive chef Antonio di Criscio.

È l’apoteosi del buon gusto italiano letto interpretato ed esaltato nel rispetto dell’ingrediente. Freschezza, tradizione ed innovazione in perfetto equilibrio. Cordialità e ospitalità come plus, atmosfera vestita da soft touch.

Elvio Milleri da più di 40 anni una concreta presenza nel cuore di Copenaghen. Il suo ristorante Era Ora è uno scrigno di cultura culinaria italiana, da sempre fedele alle origini da sempre vocato alla memoria evolutiva di un presente in continuo fermento. Prodotti italiani, imprinting italiano, passione italiana nella genialità intuiva di una mente protesa al futuro, quella di Milleri e  di un gesto moderno, quello dello chef Criscio che si uniscono per creare un’esperienza gastronomica unica conquistando i palati internazionali.

Sono piatti che raccontano storie, ricordi, vissuti, piatti che evocano immediatamente immagini fortemente significative legati a persone o luoghi a noi cari. Sono feeling sensoriali con il proprio Paese, lontano da casi eppure così vicini grazie all’autenticità di una passione che diventa arte culinaria, cibo, gusto, quello di elvio Milleri e del suo ristorante, Era Ora.

Non è un caso se è stato nominato il miglior ristorante italiano al mondo, ma la logica conseguenza di un percorso che nel tempo ha portato la cucina italiana all’estero al suo miglior livello.

Era Ora Restaurant
Overgaden Neden Vandet 33B, 1414 København, Danimarca
Telefono:+45 32 54 06 93
http://www.era-ora.dk/

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (12/11/2017)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1