Davio’s Northern Italian Steakhouse. Little Italy di come eravamo

image_pdfimage_print

Davio’s Northern Italian Steakhouse, la cucina italiana regionale deve riscoprire le caratteristiche delle singole regioni e la sua infinite possibilità interpretative e il grill infondere il fuoco della passione.

di Antonella Iozzo

New York – Davio’s Northern Italian Steakhouse la semplicità della cucina italiana da Boston a New York passando per Philadelphia e Atlanta.

Tutto nasce nel 1985 con l’idea del giovane Steve DiFillippo che acquistato un ristorante di famiglia nella città di Boston diede il via ad un’operazione marketing in salsa italiana.

The italian style è up everywhere, una costante all’estero che ha ben presto portato Steve DiFillippo ad aprire succursali del gusto in altre città degli States.

A Manhattan la Davio’s Northern Italian Steakhouse, sulla Park Avenue, ha un ingresso un po’ defilato, la città in verticale ci vede andare, una volta varcata la soglia, down, per trovare in fondo alle scale un sapore di casa sull’onda degli anni ’70.

Ambiente elegante, classico, accoglienza pro forma e camerieri che si muovano su percorsi prestabiliti, già collaudati, impossibile sbagliare se segui la rotta fissata nel vissuto. Ma a volte l’atlantico fa sbarcare pensieri che camminano, capaci di confrontare, di saper cogliere la qualità, la maestria e al contempo la perdita di entusiasmo, la sintassi di una routine nella quale si cercano stimoli come un ago nel pagliaio.

La cucina a vista è la luce in fondo al tunnel, ma superarlo è una corsa ad ostacoli tra sorrisi di circostanza, ospitalità al margine e menu che stuzzicano il palato per poi deludere la vista con presentazioni datate che sembrano saltar fuori da un cilindro o meglio da una commedia all’italiana dove le riverenze e gli inchini ancora erano la standing ovation che faceva sentire tutti protagonisti del giorno.

Su tutto la materia prima fresca, che ripaga, è la sola a parlare la lingua internazionale della qualità, ma il branzino emerge da un dress code stiracchiato e con l’occhio assonnato e l’ottima cottura della tagliata emerge come un trionfo in rosso dal risotto al limone chiedendo una bussola.

Davio’s Northern Italian Steakhouse, la cucina italiana regionale deve riscoprire le caratteristiche delle singole regioni e la sua infinite possibilità interpretative e il grill infondere il fuoco della passione. Fortunatamente la base, ovvero la materia prima e la buona capacità tecnica dello chef non mancano, basta crederci e farle emergerne nel rispetto dell’idea originaria del Davio’s Northern Italian Steakhouse.

Davio’s Northern Italian Steakhouse
447 Lexington Avenue New York NY 10017
http://davios.com/ny

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (24/05/2018)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1