One King West Restaurant Enjoy your night with a moment gourmet

image_pdfimage_print

One King West Restaurant, dialoghi di gusto e atmosfera ispirati dalla passione e declinati in momenti trend in chiave classica, ai quali si aggiungo cordialità, accoglienza, il plus del sorriso ed una dedizione completa all’ospite.

di Antonella Iozzo

Toronto – Enjoy your night with a moment gourmet at One King West Restaurant. Atmosfera soft ed intima al ristorante del One King West Hotel and Residence Toronto. Un angolo di gusto lontano dall’ovvietà e dai ritmi quotidiani. A nice surprice che ci regala momenti di fascinazione sensoriale ad iniziare da un cocktail cool un cedar smoked old fashioned.  

La scenografica presentazione del barman Tanbir che inscena gesti e tecnica dinanzi al nostro guardo è l’inizio di un viaggio tabel à porter.

All One King West Restaurant, il calore dell’accoglienza, l’eleganza informale e Old style, sono il fondale perfetto per un cocktail caldo a seducente inspirato dai sapori affumicati che tendono nel mondo culinario.

Cedar smoked old fashion ideale per colpire tutti i sensi, preparato per farci scoprire le vie en rose del desiderio fattasi saten e ammaliante emozione. Dalla plancia di legno di cedro affumicata all’istante si eleva una sottile evaporazione raccolta dal bicchiere. Vetro che completa l’opera e suggella la magia. E dopo che il bicchiere ha raccolto l’anima del cedro in un sentore affumicato unico e iconico, il bitters, sciroppo e buccia di arancia affumicata, un unico cubo di ghiaccio e poi sua maestà il bourbon riserva. Now, un brivido caldo e il sentimento compie un volo planare tra lo skyline di Toronto, la notte ci appartiene.

Cordialità, accoglienza, il plus del sorriso ed una dedizione completa all’ospite. È come se lo staff dell’One King West Restaurant avesse una sola mission, soddisfare ogni desiderio e rendere l’esperienza del commensale più che un piacevole ricordo.

Le origini italiane dello chef Giuseppe Grado, firmano la prima portata. Un tagliere dal tipico appeal mediterraneo con marmellata di fichi, gustosa e di una dolcezza mai stucchevole. Prosciutto e vari tipi di salumi da gustare con pane caldo formano il “One King West Charcuterie board”, accompagnato da un ottimo Riesling Adamo 2016 dell’Ontario (Hockley Hills). Agrumi e spezie si stratificano in un equilibrio sottile supportato da un’ottima acidità, ed il piacere della convivialità diventa easy, fresca e invita a nuovi sorrisi.

Esprimere la semplicità e il proprio concept senza ostentazione ma con umiltà e coscienza. Sembra essere questa propria la linea guida dello chef Grado che propone piatti dediti al gusto, dove ogni ingrediente e ben riconoscibile. Il “Sous vide shrimps and scallops marinated with fresh herbs on a bed of citrus risotto”, accosta classicità alla tecnica della cottura sotto vuoto dei gamberi e delle capesante. Il risultato è ottimo, consistenza, morbidezza, freschezza data dalle erbe, poi, ripresa dal risotto agli agrumi che rilancia l’equilibrio del piatto. Nel calice Camelot Chardonnay della California, sublime emozione che nasce dai sentori di caramello salato e dalle note di pesca e marshmallow e dai toni di quercia che aggiungono complessità.

Al One King West Restaurant la sensazione di stare bene, ci avvolge completamene, l’ambiente, lo staff, la cucina dello chef Giuseppe Grado creano la combinazione perfetta per vivere il piacere del cibo nelle sue diverse declinazioni. Dal gusto del cibo al gusto di condividerlo e di scoprire se stessi in armonia con gli altri.

Ouverture che deborda il “Fire roasted beff filet on a bed of creamed spinach and potaots with pioppinos mushroom sauce”, un succulento filetto di manzo, cotto alla perfezione, è il protagonista del piatto reso ancora più veemente da uno dei più classici degli abbinamenti, funghi, spinaci e crema di patate. Profondo il Cypress Cabernet Sauvignon della costa centrale della California, al palato frutti rossi, ciliegie nere, ribes nero inscenano una danza con gli aromi di quercia. Morbido, rotondo, complesso che ci conduce fino al dessert.

“Fresch baked apple strudel with St. Andrews hockely honey”, un dessert delizioso che risveglia ricordi. Non bisogna essere esperti per capire la bontà che nasce dalla semplicità dal caratteristi o dolce con le mele leggermente rivisitato con un tocco personale, il miele. Quasi un naturale richiamo ai sorsi del Angels Gate Snow Angel Riesling Icewine 201, già nel nome l’essenza poetica e preziosa di un felicità cristallina tesa fra sentori di albicocca e acidità

One King West Restaurant, dialoghi di gusto e atmosfera ispirati dalla passione e declinati in momenti trend in chiave classica.

One King West Hotel & Residence 
1 King Street West Toronto, ON M5H 1A1  
1-866-470 KING (5464)
https://www.onekingwest.com/

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (20/10/2017)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1