Perrine Restaurant, un’eleganza culinaria senza tempo

image_pdfimage_print

Perrine Restaurant, Un itinerario di gusto con iperbole contemporanee pensate per edificare il concept del classico con creazioni che conquistano subito il palato.

di Antonella Iozzo

New York – Perrine Restaurant New York, classico senza tempo. On fifith avenue across from Central Park coordinate d’eccezione per un indirizzo gourmet che non tradisce le aspettative.

Allure cadenzata in eleganza e cordialità in un ambiente informale che mette subito l’ospite a proprio agio.  Perrine Restaurant cucina classica americana con tocchi francesi. Qualità assoluta, tecnica, padronanza dello chef Ashfer Biju al servizio della materia prima.

At Perrine Restaurant l’esperienza è deliziata da uno staff attento e preparato che consiglia e a volte anticipa i desideri dell’ospite. Tra arredi e opere d’arte moderne, i sapori entrano in scena con colori vividi che parlano di freschezza. È la caprese in stile Perrine, un giardino di primavera dove le diverse varietà di pomodoro, dal Roma al Cuore di Bue, fino ai dolcissimi pomodorini gialli rilasciano la verve mediterranea con semplicità e armonia. Un tripudio di colori e di gusto perfettamente bilanciati tra acidità e dolcezza, avvolti nella morbidezza vellutata della mozzarella di bufala. Ed è come se i colori esaltassero gli ingredienti e viceversa, è una piccola storia nel respiro di un piatto.

Ingredienti di qualità che diventano protagonisti in sorprese culinarie inscenate dalla creatività dello chef Ashfer Biju, è il caso del “ Crab Imperial Flatbread – housemade naan, fennel, jalapeños, herbs, Gruyère”.
La ricchezza e la sapidità del granchio imperiale, nonché la sua dolce consistenza diventa quintessenza del Naan, il pane piatto in stile indiano. Morbido e insieme croccante, gonfio e arioso, più decisamente trend nell’abbinamento con il granchio e il gruviera nel mordente del jalapeños. Ogni elemento è indispensabile e gioca il suo ruolo grazie alla sapienza dello chef Ashfer Biju nel saperli orchestrare. Nel calice la solarità californiana del Conundrum 2015, un blend di Chardonnay, Sauvignon Blanc, Semillon, Muscat Canelli e Viognier.

Un itinerario di gusto al Perrine Restaurant, con iperbole contemporanea pensata per edificare il concept del classico con creazioni che conquistano subito il palato. Regalare un’emozione sensoriale è facile quando il piatto diventa anticipazione gustativa e ciò che accade con il “Slow-Cooked Halibut- braised tender greens, lemon caper vinaigette”. Delicata composizione, quasi un adagio chopiniano che riprende la cottura lenta dell’halibut punteggiata da croccanti preludi dalla tenerezza delle verdure brasate. È una composizione semplice, un inno di classicità esaltato dalla sapidità dei capperi e dalla vinaigrette al limone. Nel calice ci si aspetterebbe un bianco, ma le prospettive e le diramazioni sensoriali al Perrine si amplificano e riaccendono le coordinate del gusto con sorprendenti e calibrati abbinamenti in rosso. Il Lynmar Estate Pinot Noir 2015, Russian River Valley è liricamente perfetto, grande acidità, equilibrio, eleganza, complessità e longevità.

Cosa si può chiedere di più? Forse un delizioso dessert? Ed eccoci accontentati. Il dessert, articolato e stratificato in tentazioni che toccano tutte le gradazione del piacere goloso, conclude una piacevole esperienza gastronomica venata di romanticismo. È l’Opera prima dell’Executive Pastry Chef, Michael Mignano “The Candy Bar – macadamia nuts, caramel, dark chocolate, graham cracker crust”.  La profondità del cioccolato fondente la sua intensità accarezzata dal caramello, la croccantezza delle noci di macadamia, ogni elemento conferisce struttura e gusto, consistenza e poesia. Le nostre papille gustative interagiscono con il dessert e ciò che rimane è un retrogusto di bontà travolgente che riassume il potere del cioccolato.

Perrine Restaurant, l’essenza del classico sulla pelle della semplicità per un eleganza culinaria di carattere e senza tempo.

Perrine Restaurant
2 E 61ST On Central Park
New York, Ny 10065
http://www.perrinenyc.com/

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (12/04/2018)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1