Vino Habitat dalla natura ai vigneti Biodiversity friend Allegrini

image_pdfimage_print

Vino Habitat dalla natura alla natura con i vigneti Allegrini per gustarla nel rispetto del suo valore. È stato questo il tema del Vinitaly 2017 firmato Allegrini. Produzione e conservazione non sono in antitesi ma sintesi di un’evoluzione armonica mirata alla qualità della vita.

di Antonella Iozzo

Verona – Vino Habitat un inno che intona la voce della biodiversità. Quando un concept aziendale entra in sinergia con il respiro della natura evolvendosi in rispetto per l’ambiente che ci circonda, il risultato non può che essere cultura vitivinicola atta alla valorizzazione e alla conservazione di un immenso patrimonio che da sempre ci appartiene. Di quale concept o azienda parliamo? Di Allegrini, of course!

Riflessioni alle quali Allegrini Wine ha dato espressione concreta attraverso la cura assoluta dei vigneti aziendali. Dal Veneto alla Toscana il gesto Allegrini incontra quello della natura, e lascia che il su pulsare, il suo battito non sia solo il fondale sul quale investire ma lo scenario con il quale tessere interazioni che rispettando l’origine, produca massime espressioni qualitative. Vino Habitat, buone pratiche agronomiche, ripopolamento di una fauna bellissima e variegata, in una sola parola: biodiversità.

Vino Habitat. È stato questo il tema del Vinitaly 2017 firmato Allegrini presentato alla stampa con Marilisa Allegrini, l’agronomo di Allegrini Riccardo Turata e il prof. Gianfranco Caoduro di World Biodiversity Association, un omaggio alla natura. Lo spazio, orchestrato nei toni del verde è articolato da splendide foto della fauna che popola i vigneti Allegrini, ritratti emozionali dai colori vividi e veri, circondati da una vegetazione rigogliosa. Volativi che sembrano uscire dal libro delle fiabe, testimoniano la vitalità e la buona salute di vigne salubri. L’Azienda Allegrini ben consci che la diversità biologica è una delle risorse fondamentali per l’uomo, ha intrapreso un percorso che l’ha condotta ad ottenere la certificazione biodiversity friend.

Biodiversity friend non una strategia di marketing di uno spot bio che faccia presa sul consumatore, ma responsabilità ambientale e sociale per essere una solida tradizione nel domani. Un solido impegno che implica etica morale e intellettuale, valori presenti nella Famiglia Allegrini. come appare evidente dalle parole di Marilisa Allegrini «Abbiamo la responsabilità della bellezza delle nostre terre. Tutelare la natura in cui sorgono i nostri vigneti non è un trend del momento, ma una necessità. Curandoli in modo amorevole riusciamo a ripopolarli con specie animali che non si vedevano da tempo».

Sono, infatti, diversi i fattori che determinano una qualità ambientale a 360° gradi che sia impegno concreto che preservano l’ambiente e al contempo sia in grado di produrre eccellenze qualitativamente superiori capaci d’imprimere il carattere e la filosofia del produttore.

I vigneti Allegrini rispondono e soddisfano in pieno i requisiti richiesti dal “Decalogo della biodiversità” della World Biodiversity Association onlus modello culturale, fertilità dei suoli, gestione della risorsa acqua, siepi, boschi, prati e specie nettarifere, biodiversità agraria e biodiversità strutturale, qualità del suolo, qualità dell’acqua, qualità dell’aria, energia da fonti rinnovabili, responsabilità ambientale.

Allegrini ha reso queste azioni, reazioni di pensiero messe in partica con la consapevolezza che produzione e conservazione non sono in antitesi ma sono la sintesi di un’evoluzione armonica mirata al miglioramento ambientale e quindi alla qualità della vita.
Vino Habitat dalla natura alla natura per gustarla nel rispetto del suo valore.

 

ALLEGRINI
Via Giare 9/11 – 37022 Fumane Valpolicella (Vr)
Tel. (+39) 045 6832011 – Fax (+39) 045 7701774
http://www.allegrini.it

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (14/04/2017)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1