Enrico Mazzocco. New life for Relais Monaco

image_pdfimage_print

Enrico Mazzocco, il Relais Monaco è una magnifica Villa Veneta con un bagaglio storico-culturale alle spalle molto importante e sono molto fiero di poterla dirigerla e proiettarla verso il domani.

di Antonella Iozzo

Enrico-Mazzocco-general-manager-relais-monaco
Enrico-Mazzocco-general-manager-relais-monaco

Ponzano Veneto (TV) – Enrico Mazzocco general manager del Relais Monaco di Ponzano Veneto, Treviso, giovane, dinamico, proiettato all’innovazione, al rinnovamento per essere oggi artefici del domani. Con piglio innovativo rilancia le potenzialità della struttura verso una clientela leisure e ne armonizza le dinamiche con senso dell’ospitalità, cura per i dettagli e dedizione.
Il Relais Monaco visto dagli occhi del suo direttore
Il Relais Monaco è un magnifica Villa Veneta con una lunga storia. Da sempre è uno degli indirizzi più esclusivi della provincia di Treviso, diventato famoso nel tempo anche perché qui sono state girate alcune delle scene del film Signore e Signori di Pietro Germi. Sempre qui la grande cucina trevigiana è diventata internazionale grazie ad Alfredo Beltrame, noi cerchiamo di portare avanti questa tradizione, è di prossima uscita, infatti, un libro sulla cucina trevigiana e su come viene interpretata dal nostro chef. E’ una struttura con un bagaglio storico-culturale alle spalle molto importante e sono molto fiero di poterla dirigerla e proiettarla verso il domani.

L’imprinting che ha cercato di dare?
Ho cercato di concentrarmi sulla clientela leisure. Questa struttura secondo me ha una vocazione leisure molto marcata che non è stata ancora espressa pianamente, per questo motivo ho insistito molto nel far realizzare una SPA, che verrà inaugurata fra pochi mesi, un servizio essenziale per una clientela leisure che sceglie il Relais Monaco anche per scoprire il territorio che ci circonda.

Possiamo tracciare una sorta di identikit del cliente tipo?
Direi innanzitutto il cicloturista del Nord Europa, proprio pensando al cicloturismo abbiamo realizzato dei pacchetti dedicati con una brochure molto accattivante: un fiore centrale che rappresenta il relais Monaco e intorno 5 petali che corrispondono ad altrettanti tour ciclistici, come per esempio la strada dei vini del Piave, le colline del prosecco, il centro storico di Treviso, le Ville Venete. Il nostro servizio mette a disposizione bici, mappe e personale preparato per ogni evenienza.

Il plus del Relais Monaco, secondo Lei?
Direi questo splendido parco che ci circonda, nella parte sud con un caratteristico vigneto dal quale produciamo il vino Villa Minelli, tenuta della proprietà, che dista pochi chilometri, a nord più di 300 metri di prato in cui lo sguardo va incontro all’orizzonte.

Cosa chiede al suo staff?
Molta attenzione al dettaglio, sono convinto che il particolare fa la differenza.

È cambiato nel tempo il turismo?
È cambiato il modo di fare marketing e comunicazione grazie a internet. Moltissimi viaggiatori consultano il web prima di decidere su un soggiorno per confrontare prezzi, trovare valutazioni e recensioni. Bisogna saper interagire con questo strumento e soprattutto essere competitivi senza tradire mai la qualità.

Il lato più impegnativo del suo lavoro?
Le tante ore che si devono dedicare per coordinare lo staff, curare i dettagli, rendere l’accoglienza il più calorosa possibile.

E il lato più bello?
Constatare la soddisfazione degli ospiti alla fine del loro soggiorno, quando ci dicono di essere stati in un oasi di pace e tranquillità, che è anche il nostro slogan, si è ripagati di tutte le fatiche.

Hotel Relais Monaco
Via Postumia, 63
31050 Ponzano Veneto – Treviso – Italy
T. +39 0422 9641 – F. +39 0422 964500
http://www.relaismonaco.it/

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (07/08/2015)

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1