First Hotel Twentyseven. Modern feeling for stay

image_pdfimage_print

First Hotel Twentyseven, ispirato dall’inventiva, progettato per vivere la naturale propensione del benessere all’insegna della libertà, della funzionalità e della modernità.

di Antonella Iozzo

First Hotel Twentyseven
First Hotel Twentyseven-copenhagen

Copenaghen – Nel segno del contemporaneo di Copenaghen il First Hotel Twentyseven, fuori dall’ovvietà e dagli schemi, naturalmente easy, facilmente trend.

Ispirazione design come elogio al relax e all’atmosfera soft che lascia la mente libera di vagare nel fluido emozionale che veicola il piacere di rilassarsi dopo aver vagato alla scoperta della città o dopo incontri business che possono proseguire all’interno della struttura, infatti, il First Hotel Twentyseven offre nuove e moderne sale conferenze di piccole e medie dimensioni.

Dimensione internazionale nei colori primari del bianco e del rosso, con tocchi di neutralità e arte moderna caratterizza la hall e il Honey Ryder Cocktail Lounge. Morbide e avvolgenti sedute, divani come prolungamenti del desiderio e una gigantografia sul soffitto capace di rimandarci in un viaggio nei ricordi degli anni 70’. Volti di donna che ci guardano anche dalle pareti e la fantasia suggerisce un viaggio nello stile e nella vivacità cromatica di gustosi cocktail.

First Hotel Twentyseven, moderno concept, dove l‘estetica diventa sentimento capace di sovvertire le regole e proporre inedite soluzioni al servizio del comfort e della libertà espressiva.

First Hotel Twentyseven

Racconti dal mondo sembrano intrecciarsi nella linearità formale del First Hotel Twentyseven declinati nello spirito del luogo. Una pagina di quotidianità alberghiera nell’interpretazione del contemporaneo, impressioni e suggestioni che seguono le creazioni di grande leggerezza e di forte impatto visivo. Un design che sposa la praticità e arreda con molta attenzione al comfort.

First Hotel Twentyseven, un luogo che dialoga con la città e con i suoi ospiti lasciando che il tempo traspiri l’impressione che ciascuno di noi prova nel rielaborare le immagini cittadine che ci scorrono dentro mentre riposiamo nell’essenzialità del nostro Hotel.

Tivoli, Ny Carlsberg Glyptotek, La Piazza del Municipio, Christiansborg Palace, i canali, Strøget la famosa via dello shopping, sono a pochi passi ma le distanze si accorciano quando il pensiero corre nel fascino di Copenaghen, e poi ritorna foriero di una musicalità danzante le cadenze del First Hotel Twentyseven.

Lo spazio è il focus delle camere, modernamente arredate. Quasi un sobrio ideale di trasparenza e dinamicità del nostro tempo riportate con cura, solo così ogni cosa può avere la sua precisa funzione. La funzionalità, infatti, è un elemento molto importante per il First Hotel Twentyseven ridisegnano la nuova dimensione del vivere l’hotel.

Pulizia formale nelle linee e nella scelta dei colori, lascia che le idee corrono libere tra superfice tattili e forme essenziali e pratiche.

First Hotel Twentyseven

Nelle camere lo stile internazionale è giocato sulla libera interpretazione delle attuali tendenze del gusto si distendono nel bianco protagonista. Bianco delle pareti, bianco degli arredi che abbracciano il rosso laccato degli arredi, colpo d’occhio che rinsalda l’atmosfera e accorda i particolari di una misurata razionalità.

Design e funzionalità convivono armoniosamente e creano una cornice ideale che valorizza l’ambiente. E se le emozioni e le sensazioni si ricompongo in un’atmosfera contemporanea, la vista scopre nuove prospettive, nuovi accessi per navigare con la fantasia e la creatività, dato soprattutto da un approccio decorativo concettualmente diverso, nuovo, capace di reinventare il piacere di rilassassi, di vivere a contatto con la propria anima, di coniugare all’infinito i processi della mente e del cuore.

Ambiente convenzionale in linea con il proprio stare bene per The Wine Room dove viene servita una gustosa Large Breakfast buffet con prodotti freschi e biologici. Il rigore scuro dei tavoli richiama la semplicità, a conferma di un total look dove ogni dettaglio risponde a un disegno d’insieme ben definito.

First Hotel Twentyseven, ispirato dall’inventiva, progettato per vivere la naturale propensione del benessere all’insegna della libertà, della funzionalità e della modernità. Un Hotel che permette a ciascun ospite di esprimere la sua personalità, il suo mood, un luogo giovane e vitale che segue e plana il battito della città in modern feeling for stay.

 

First Hotel Twentyseven
Løngangsstræde 27, 1468 København
Telephone: +45 70 27 56 27
http://www.firsthotels.com/

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (17/06/2015)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1