Le Mirador Kempinski. Terrace on the emotions

image_pdfimage_print

Le Mirador Kempinski, dalle sensazioni per lo spirito all’essenza materica del benessere con una Spa Givenchy, in esclusiva per la Svizzera. Nastri di luce senza fine suggeriscono ed ispirano una magica fascinazione che interpreta la natura e si posa delicatamente nell’intimità ritrovata. 

di Antonella Iozzo

Le-Mirador-Kempinski-mont-pelerin-terrace
Le-Mirador-Kempinski-mont-pelerin-terrace

Mont Pelerin (CH) – Le Mirador Kempinski paradiso con vista sul Lago di Ginevra. Situato nel cuore dei vigneti svizzeri Patrimonio UNESCO su Mont Pelerin tra Losanna e Montreux, è una bella finestra aperta sulla natura. Spettacolare suggestione che cattura l’occhio e investe l’anima, conferendo un arioso senso di continuità tra i ricchi vigneti di uva chardonnay e i verdi sentieri boschivi. Atmosfera di relax, di vacanza, di libertà, si esprime in tutte le sfumature del lusso, intenso come tempo da dedicarsi e da dedicare al piacere di vivere le prospettive di un viaggio nell’incanto del luogo.

Facilmente raggiungibile da Ginevra e Losanna, dalla stazione ferroviaria di Berna o in funivia da Vevey, le nuove vette del desiderio si lasciano scoprire a poco a poco per poi lasciaci senza fiato dinanzi alla spettacolare terrazza. È come essere sospesi su una nuvola e avvertire il respiro dei vigneti, il distendersi e poi l’incresparsi delle acque del lago, la fresca brezza del bosco, l’immensità delle montagne e in fondo il pulsare cittadino.

Dalle sensazioni per lo spirito all’essenza materica del benessere con una Spa Givenchy, in esclusiva per la Svizzera, ne esistono quattro in tutto il mondo, un Wellness & Fitness Center, un centro medico dedicato e infine un Dermatological Center.

Il piacere della convivialità acquista nuove dimensioni al Mirador Kempinski, è come se la creatività del Piano Bar Lounge, a due passi dal cielo, comunicasse con lo spazio e la terrazza e ne amplificasse la musicalità. Il paesaggio si fonde con l’immaginazione tra morbide e profonde poltrone, dove gustare un delizioso cocktail, un raffinato champagne o un whisky d’epoca, per poi proseguire la serata al Le Patio Restaurant, cucina internazionale con prodotti locali.

Le curve morbide del tempo
Le-Mirador-Kempinski-suiteLe curve morbide del tempo, qui scorrono tra design e ricordi ritrovati tra l’inglish style della sala biliardo dove è possibile rilassarsi anche giocando bridge, o nel bar interno classical finiture che esprime l’organicità della natura. Un’eleganza che interpreta il gusto di tutti coloro che sono affascianti dalla bellezza di materiali pregiati e dall’estetica delle forme. Momenti d’autore in un preciso alternarsi di sensazioni ci conducono nella meravigliosa piscina. Una cupola a vetro crea corrispondenza cromatica tra l’azzurro del cielo e dell’acqua, geometrico palcoscenico che ci permette d’immergersi nel blu e sentire il pulsare empatico di un sentimento in accordo con l’ambiente circostante.

Comfort e charme sembrano fluttuare sull’acqua per vivere una nuova leggerezza. 61 camere indossano le mille sfumature del contemporaneo disegnando uno stile composito, una libertà espressiva che dà vita a scorci insoliti in sintonia con il luogo, e poi tanta luce che dilata gli ambienti e offre lo sfondo ideale per modulazione dei contrasti cromatici.
Le-Mirador-Kempinski-salon-suiteGli interni comunicano sempre più strettamente con gli esterni, quasi a creare un grande spazio unitario: verande, terrazze, diventano oasi, dove la natura entra con i suoi elementi, gli squarci del cielo, i profumi del verde, il sussurro del lago in lontananza.

Rigore razionalista, classicità e un’infinita distesa di azzurro sono il comune denominatore delle camere e suite tutte su un unico lato per godere di una vista mozzafiato. Lo stile contemporaneo convive con il comfort e le cromie calde nei toni della terra per un total living nell’avvolgente melodia del Mirador Kempinski gioiello del circuito Swiss Deluxe hotels. Sospensione emotiva che vive negli spazi plasmati dall’arredo e dal ritmo della natura che prepotentemente entra in scena dai balconi e dai terrazzi forniti di sdraio dove prendere il sole e cullare sogni in un’ottica atemporale che sfiora l’idea di eternità.

Nastri di luce senza fine
Le-Mirador-Kempinski-juniorSuite-terraceNastri di luce senza fine suggeriscono ed ispirano una magica fascinazione che interpreta la natura e si posa delicatamente nell’intimità ritrovata di stanze da bagno spaziose, lontane dall’ovvietà del quotidiano, dotate di tutti i confort dove, ogni carezza sulla pelle dischiude l’appeal di una serenità scaturita dal comfort e dalla linee del design.

Ogni camera e suite al Mirador Kempinski vive in armonia con il paesaggio circostante trasformando la suggestione in visione, in pennellate che riflettono il tramonto sulle cime innevate sul lago di Ginevra o lo splendido scenario di Montreux e Vevey. Suite e Presidential Suite aperte sul domani, dove lo spazio non è un optional ma una reale dimensione del lusso in equilibrio tra modernità e classicità, e la cura per i dettagli ridefinisce la cifra stilista della struttura.

Anche nella Royal Suite l’eleganza strutturale e sintetica ammicca alla sensualità di un cromatismo ispirato dalla natura e dalla luce imperiosa. Stanze da bagno scolpite in marmo per una fulgida brezza che ricanta il vissuto di un attimo nella sensibilità contemporanea del vivere.

Effetto Wellness Center
Le-Mirador-Kempinski-piscinaRilassata raffinatezza come cornice ad una pausa di relax con una magnifica vista panoramica alla quale si aggiunge l’ospitalità del personale, incipit per lasciarsi trasportare dal piacere e scoprire i trattamenti Spa Europe’s Purest Collection of Total Body Rejuvenation Treatments o l’esclusività Givenchy Spa, suprema essenza di professionalità e altissima qualità. Ma Le Mirador è anche Le Miradod Medical Center – Centro svizzero per la prevenzione, la medicina integrativa e well-aging per un concpet estetico che sboccia dall’interno e c’irradia di sensualità.

Effetto wellness Center che continua con l’innovazione al servizio della perfezione, per una sana bellezza che parte da sorriso perfetto grazie all’odontoiatria estetica e restaurativa. Un’arte che fonde l’assistenza clinica e odontoiatria. La clinica estetica dentale e rigenerante nel centro medico Mirador offre competenza e professionalità in una gamma completa di estetica riparatoria e mirata. Mission, sublimare il sorriso del corpo e dell’anima.

Diverse sale per le diverse esigenze
Le vette del pensiero incontrano la quiete musicale delle Alpi e ogni Business Meetings e VIP Conferences raggiungono l’apice, grazie a sale modernamente attrezzate, dotate di tutti i comfort e dove un team dedicato è pronto a soddisfare ogni richiesta.

Le-Mirador-Kempinski-boardroomDiverse sale per le diverse esigenze, dalla sala conferenze Montreux che può ospitare fino 100 persone alla più raccolta sala Vevey conferenze e due sale riunioni più piccole, dove le ampie finestre permettono alla luce naturale, luminosissima, di filtrare l’ambiente e di ridisegnare le prospettive che infondono carattere e giusta corrispondenza sensoriale.

Ogni luogo de Le Mirador Kempinski è un angolo di cielo dove il nitore e l’essenzialità della natura sono una vitale fonte di energia che scandiscono i momenti indimenticati. È per il giorno più romantico della nostra vita the Weddings team de Le Mirador Kempinski, saranno gli artefici di una festa romantica curata in ogni più piccolo dettaglio, dove gioia, felicità e bellezza conviveranno sotto il segno dell’esclusività. Il blu profondo, i riflessi del lago, l’orografia paesaggistica saranno, il sottofondo più spettacolare che si possa mai sognare pe un indimenticabile giorno sospeso tra cielo e terra.

Le Mirador Kempinski Lake Geneva
Chemin de l’Hôtel du Mirador 5
1801 Mont-Pelerin – Switzerland
Tel +41 219 251 111 – Fax +41 21 925 11 12
http://www.kempinski.com/en/montreux/mirador-hotel/welcome/

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (05/08/2015)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1