Arrivederci Tachis dalla Tenuta San Leonardo

image_pdfimage_print

Arrivederci Tachis. Era il lontano 1984 quando il dott. Tachis varcò i cancelli della Tenuta per aiutare il Marchese Carlo con l’ampliamento della produzione del San Leonardo.

Redazione

san-leonardo

Arrivederci Tachis. I suoi consigli ed il suo straordinario palato sono stati essenziali nella creazione di quella che è oggi l’identità dei nostri vini.

Nel 1999 visto che il dott. Tachis intendeva ritirarsi, in comune accordo con il Marchese fu scelto il dott. Carlo Ferrini come suo degno successore.

Arrivederci Tachis. Il nostro ricordo va a lui, alla sua umiltà e al suo grandissimo talento: un’abilità straordinaria nel comprendere l’evoluzione nel tempo dei vini e l’arte degli assemblaggi.

Farewell Giacomo Tachis from San Leonardo

It was 1984 when Giacomo Tachis first arrived at Tenuta San Leonardo to join Marquis Carlo as consultant winemaker. His advice and his extraordinary palate were fundamental to the creation of what is now the core identity of our wines.

In 1999, in light of Tachis’ planned retirement, Carlo Ferrini was chosen as his worthy successor.

Our lasting memory of him is of a humble and uniquely talented man who had an extraordinary ability to understand the evolution of a wine over time and of the art of assemblage.

 

Tenuta San Leonardo. Impronta bordolese tra impeto e raffinatezza, forza e morbidezza, caratteristiche rese vive dalla maturazione dei vini che avviene separatamente e da un assemblaggio, che per lo più viene effettuato solo poco tempo prima dell’imbottigliamento, dopo una severa selezione barrique per barrique. Composita armonia che nasce in cantina, dimora suggestiva che si rivela nella maestosità della barricaia.

Lo spazio si dilata, rinsalda le emozioni e si manifesta rapido e improvviso, grazie ad un ingresso a sorpresa ricavato dalla piccola sala destinata alla collezione delle vecchie annate del San Leonardo.

Nulla è lasciato al caso, tutto è rigorosamente controllato. Efficienza che sposa la tradizione e viceversa, i tini, in cemento, dedicati alle fermentazioni nella sala di vinificazione, a livello del suolo, sono la concreta espressione dell’essenza generazionale.

Tenuta San Leonardo
Località San Leonardo – 38060 Borghetto A/Adige – Avio (TN) ITALY
Tel +39 0464 689004 – Fax +39 0464 682200
www.sanleonardo.it

 

 Redazione
(03/05/2016)

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1