Borgo Santo Pietro in vetta ai desideri

image_pdfimage_print

Borgo Santo Pietro in vetta ai desideri per i lettori del Condé Nast Traveler che lo premiamo fra i  migliori resort al mondo.

Redazione

 

Borgo-Santo-Pietro-Trhee-House-LoungeBorgo Santo Pietro in vetta. I lettori del “Condé Nast Traveler” incoronano Borgo Santo Pietro come 2o tra i migliori resort europei e 21o tra quelli di tutto il mondo.  Il Condé Nast Traveler ha annunciato i risultati dei suoi “Readers’ Choice Awards”, giunti alla 29a edizione, che hanno visto Borgo Santo Pietro aggiudicarsi il secondo posto nella categoria “Top resorts in Europe” e il ventunesimo in quella “Best resorts in the world”.

“Siamo entusiasti per questi riconoscimenti”, hanno dichiarato i proprietari e fondatori di Borgo, Claus e Jeanette Thottrup. “Amiamo ciò che facciamo e il fatto che i nostri ospiti se ne innamorino a loro volta è la conferma più bella che si possa desiderare”. Una giuria composta da più di 300 mila lettori della rivista – quasi il doppio di quelli dello scorso anno – è chiamata a esprimere una preferenza su 7394 hotel, 606 città, 500 navi da crociera e 236 isole, rispondendo a un sondaggio che ha una durata media di 8,4 minuti. Risultato? Le migliori 1402 esperienze di viaggio nel mondo! Situato nel cuore della Toscana, Borgo Santo Pietro sposa l’idea di lussuoso hotel 5 stelle con spa incorporata con una filosofia basata sul principio “dalla terra al piatto”, il tutto in 40 ettari circa di terreno.

Una sensazione sontuosa di casa pervade l’hotel, con la sua villa settecentesca, le sue “garden suite” e le sue 16 stanze dallo stile unico, arricchite da affreschi dipinti a mano, oggetti d’antiquariato e letti progettati ad hoc per ciascun ambiente. Gli oltre 5 ettari di sublimi orti scenografici sono fonte di ispirazione e di ingredienti per la spa e per le cucine del Borgo: le erbe aromatiche appena raccolte, oltre a essere adoperate nei trattamenti olistici della spa, vengono anche offerte agli ospiti come tisane naturali; al contempo, l’executive chef Andrea Mattei, vincitore di una stella Michelin, collabora con i contadini e gli orticoltori della tenuta per dare vita a piatti innovativi che affondano però le radici nelle tradizioni della sua terra, la Toscana.

Tutto ciò si unisce a una prestigiosa collezione di vini comprendente oltre 850 pregiate etichette d’eccellenza capaci di dare risalto alla produzione artigianale italiana, selezionate con cura dal capo sommelier Daniele Arcangeli (Miglior sommelier d’Italia, ASPI 2015) presso il ristorante dell’hotel Meo Modo. La filosofia “dalla terra al piatto” di Borgo include anche uova da allevamento all’aperto, formaggio artigianale e miele selvatico che arrivano al tavolo del buffet della colazione direttamente dalla fattoria; essa arriva ad abbracciare persino un laboratorio ad hoc allestito nella tenuta, dedicato alla produzione di una gamma di prodotti naturali di bellezza che impiegano il latte delle pecore del Borgo e il miele delle sue api. La tenuta comprende, inoltre, estesi vigneti e un bosco, che ospita una mandria di maiali selvatici il cui prosciutto è destinato al mercato di lusso.

Lo spirito di collaborazione e la straordinaria cura per i dettagli dei Thottrup hanno fatto sì che il Borgo diventasse una meta ambita. Gli ospiti sono invitati a immergersi nella “Borgo experience” imparando i segreti della cucina italiana alla Borgo Scuola di Cucina, incontrando i contadini e gli orticoltori che coltivano i prodotti destinati alla tavola, raccogliendo fiori per una lezione di composizione floreale con la fiorista della tenuta, oppure montando una tela fianco a fianco con l’artista residente per una lezione d’arte nei pressi del lago. Le attività offerte dal Borgo non si esauriscono, tuttavia, entro i confini della sua vasta tenuta, ma spaziano dalle battute private a caccia di tartufi con un esperto del luogo ai tour di degustazione di vino a Bolgheri, fino ai voli in elicottero sulla campagna soleggiata della Toscana.

I “Condé Nast Traveler Readers’ Choice Awards” rappresentano, nell’ambito dell’industria dei viaggi, il riconoscimento d’eccellenza più longevo e prestigioso e sono, per questo, conosciuti generalmente come “il meglio del meglio del viaggio”. Secondo il caporedattore della rivista, Pilar Guzmán, l’assegnazione dei premi è divenuta più selettiva e vicina agli interessi che ispirano i viaggiatori di oggi.

Borgo Santo Pietro
Loc. Palazzetto 53012 Chiusdino (SI)
Tel: +39 0577 75 1222 Fax: +39 0577 75 29 43
http://www.borgosantopietro.com/it/

 

 Redazione
(27/10/2016)

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1