Davide Paolini a Treviso con Gourmandia

image_pdfimage_print

A Treviso arriva Gourmandia: Le Terre Golose del Gastronauta  dal 14 al 16 maggio una nuova tre giorni dedicata al cibo ideata da Davide Paolini. Grandi protagonisti il ghota degli artigiani del gusto, vignaioli, chef, pasticcieri e pizzaioli.

Redazione

gourmandiaGourmandia. Cinque aree tematiche, 150 espositori selezionati, cooking show e racconti con i migliori chef nazionali. Dal 14 al 16 maggio arriva a Treviso la prima edizione di Gourmandia – le terre golose del Gastronauta, la nuova tre giorni dedicata al cibo ideata da Davide Paolini (fondatore  del Gastronauta e  giornalista  enogastronomico  del  Sole  24  Ore  e  di Radio 24) dedicata alla valorizzazioni dei giacimenti gastronomici scoperti dal Gastronauta.

Luogo scelto per Gourmandia sono gli spazi dell’ex Filanda di Santa Lucia Piave (Treviso), dove a ricordare l’attività manuale della filatura dei tessuti ci sarà la presenza di tanti artigiani del gusto: panettieri, pasticceri, salumai, casari, cioccolatieri, vignaioli provenienti da tutta Italia. Un racconto artigiano che sarà anche occasione di dialogo alla presenza dei Maestri della più alta gastronomia del paese tra cui Gualtiero Marchesi, Iginio Massari, Renato Bosco, Davide Oldani. E sarà proprio Oldani, il sabato, a dare il via alla manifestazione con la sua presenza all’apertura.

La domenica si continua con Massari che si farà portavoce dell’arte della pasticceria, mentre il lunedì sarà la volta di Marchesi per il mondo dell’alta ristorazione, e di Bosco, Pizzaricercatore di Saporè, a cui si aggiungeranno altri nomi prestigiosi.

Negli spazi della fiera Gourmandia sarà divisa in cinque aree tematiche: una dedicata ai produttori artigianali, dove troveranno spazio piccole e medie aziende da tutta Italia e anche con qualche presenza straniera; una zona riservata al vino con la selezione delle migliori cantine nazionali e la partecipazione di cooperative sociali; uno spazio esterno per le specialità regionali del cibo di strada; una zona per incontri, approfondimenti e laboratori; un’area show cooking con ospiti della più alta cucina nazionale.

L’evento sarà aperto al pubblico. Ingresso a pagamento.

Info: gourmandia.gastronauta.it 

 

 Redazione
(23/02/2016)

 

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1