BluArtewww.bluarte.it

Fish&Chef for seven Taste&Stars, in cucina


I Maestri Del Gusto a  Fish&Chef. Novità durante questa edizione è la possibilità di assistere a una settimana di cooking show sulla sponda del lago, nella splendida cittadina di Garda.
Redazione

fish-and-chef-logoUna vera e propria scia di stelle quella che si attende tra il 22 e il 29 aprile sul lago di Garda: si tratta dei sette chef stellati che si esibiranno, insieme ad altri 15 top chef del Garda, in occasione del più rinomato evento enogastronomico dedicato al pesce di lago, Fish&Chef 2015.

Quest’anno la kermesse non scontenterà nessuna delle tre province che si affacciano sul Benaco, facendo tappa nelle stupende località di Riva del Garda (TN), Gardone Riviera, Manerba (BS), e nel veronese a Malcesine, Garda, Bardolino e Costermano.

Ogni sera una location diversa, ogni sera una nuova alchimia creata dalla maestria di cuochi provenienti non solo dall’Italia, ma anche dall’estero, che nei loro menù interpreteranno, secondo il loro gusto e la loro fantasia, specialità di lago come la trota e il carpione, ma anche l’Olio Extravergine di Oliva Dop del Garda, la carne Garronese Veneta, i vini del Custoza e i formaggi del Caseificio di San Zeno di Montagna.

L’evento coinvolgerà gli stellati di questo angolo d’Italia,  accompagnati ogni sera da un collega proveniente da una diversa regione italiana e per la prima volta anche dal Lago di Costanza.

Ad aprire le danze, il 22 aprile, sarà lo chef Moreno Cedroni del Ristorante Madonnina del Pescatore di Senigallia che proporrà la sua versione delle delikatessen del Garda all’Hotel Bellevue San Lorenzo di Malcesine.
La sera successiva sarà la volta poi di Riva del Garda dove, nella suggestiva cornice dell’Hotel Lido Palace, è atteso Alessandro Gavagna, chef del ristorante friulano La Subida (Cormon).
Il 24, dal Ceresio 7 di Milano, dove si è svolta anche l’anteprima dell’evento, giungerà sul Garda lo chef Elio Sironi, che si esibirà al Grand Hotel Fasano a Gardone Riviera.
Una cena a quattro mani quella che si svolgerà invece il giorno dopo al Ristorante Capriccio di Manerba, con i due fratelli Portinari – Nicola in cucina, Pierluigi sommelier ─ dal Ristorante La Peca di Lonigo (VI).

Il 27 aprile, a Garda, l’Hotel Regina Adelaide ospiterà uno chef che di lago se ne intende: Marco Sacco del Ristorante Piccolo Lago, locale affacciato direttamente sul Lago di Mergozzo (Verbania).

Sarà invece un ospite internazionale ─ Dirk Holberg del Ristorante Ophelia sul Lago di Costanza ─ il protagonista in cucina per l’appuntamento del 28 aprile all’Hotel Aqualux di Bardolino.

Alla Casa degli Spiriti di Costermano, il 29 aprile, andrà in scena il gran finale: la conclusione dell’edizione 2015 è affidata a un’equipe d’eccezione, il Dream Team Lake Garda, composto da 15 top chef del Garda, che giocheranno in casa per interpretare i prodotti del loro territorio.

L’altra grande novità di questa edizione è la possibilità di assistere a una settimana di cooking show sulla sponda del lago, nella splendida cittadina di Garda. Stobag, realtà leader nella produzione di strutture per l’outdoor living, offrirà il nuovo spazio I.S.L.A  dove si svolgeranno spettacoli di cucina en plein air aperti al pubblico e degustazioni delle eccellenze enogastronomiche protagoniste di Fish & Chef.

A rendere possibile quest’anno la realizzazione di Fish&Chef numerosi partner come Air Dolomiti, grazie a cui sarà ancora più facile raggiungere le sponde del Garda e le cui assistenti di volo saranno presenti a tutti gli appuntamenti. Il Consorzio Tutela Vino Custoza porterà sulle tavole i suoi vini DOC, accanto alle paste di Monograno Felicetti, storico pastificio della Val di Fiemme nato nel 1908. Non mancherà l’Olio  Extra Vergine D’Oliva Ca’Reinene di Paolo Bonomelli, caratterizzato da un profondo legame con il territorio del Lago di Garda e con le sue cultivar autoctone, i prodotti Trota d’Oro, quelli della Sartori Carni e i formaggi del Caseificio di San Zeno di Montagna, per concludere in bellezza con i distillati altoatesini di Roner (Termeno).

Redazione
(26/02/2015)

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1 - Sito internet: www.bluarte.it