Moxxè Masi. Bollicina fashion con la principessa Viktoria di Svezia

image_pdfimage_print

Moxxè Masi. Bollicina fashion in passarella a Stoccolma. Masi Griffe alla Soirée con la principessa Viktoria di Svezia. La casa reale svedese brinda con le bollicine Masi.

Redazione

Moxxè Masi per brindare il 16 marzo scorso al museo d’arte e di scultura da giardino Millesgarden di Stoccolma, in presenza della principessa Viktoria di Svezia. L’occasione è stata l’inaugurazione della mostra di abiti vintage di grandi case di alta moda francese (Chanel, Balmain, Dior) collezionati negli anni dall’icona di stile Marianne Bernadotte, contessa di Wisborg attrice svedese e filantropa.

I 350 selezionatissimi ospiti del vernissage hanno potuto degustare il ‘Moxxé‘, primo spumante da uve appassite della griffe Masi, wine partner esclusivo per gli eventi del celebre Millesgarden. Una variante apprezzata dagli svedesi, particolarmente affezionati all’Amarone Masi – Serego Alighieri Vaio Armaron, il primo amarone ad entrare nel mercato scandinavo più di 25 anni fa.

MASI AGRICOLA
Masi Agricola è un’azienda vitivinicola radicata in Valpolicella Classica che produce e distribuisce vini di pregio ancorati ai valori del territorio delle Venezie. Grazie all’utilizzo di uve e metodi autoctoni, e a una continua attività di ricerca e sperimentazione, Masi è oggi uno dei produttori italiani di vini pregiati più conosciuti al mondo.

I suoi vini, e in particolare i suoi Amaroni, sono pluripremiati dalla critica internazionale. Il modello imprenditoriale del Gruppo coniuga l’alta qualità e l’efficienza con l’attualizzazione di valori e tradizioni del proprio territorio. Il tutto in una visione che porta Masi a contraddistinguersi non solo per il core business, ma anche per la realizzazione di progetti di sperimentazione e ricerca in ambito agricolo e vitivinicolo, per la valorizzazione e la promozione del territorio e del patrimonio culturale delle Venezie.

Il Gruppo può contare su una forte e crescente vocazione internazionale: è presente in circa 100 Paesi, con una quota di esportazione intorno al 90% del fatturato complessivo. Il Gruppo Masi ha fatturato nel 2015 circa 61 milioni di euro con un EBITDA Margin del 28% circa.

Masi ha una precisa strategia di crescita che si basa su tre pilastri: allargamento dell’offerta di vini legati ai territori e alle tecniche delle Venezie, anche mediante acquisizioni; crescita organica attraverso il rafforzamento nei tanti mercati dove è già protagonista; raggiungimento di un contatto più diretto con il consumatore finale (anche attraverso il progetto Masi Wine Experience), dando più pregnanti significati al proprio marchio, internazionalmente riconosciuto.

Masi Agricola è quotata sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana dal 30 giugno 2015. Il codice alfanumerico delle azioni è “MASI” e il codice ISIN è IT0004125677. Il lotto minimo di negoziazione è 250 azioni. Nomad e Specialist della società è Equita Sim S.p.A..

Redazione
(19/03/2017)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1