Nasce il Consorzio Vignaioli del Trentino

image_pdfimage_print

Consorzio Vignaioli del Trentino. Nel corso dell’Assemblea straordinaria dell’Associazione Vignaioli del Trentino, i soci hanno approvato all’unanimità la trasformazione dell’Associazione in Consorzio. Il Presidente Lorenzo Cesconi: “E’ un giorno davvero importante per i Vignaioli del Trentino”.

Redazione

VIgnaioli-TrentinoTrento – E’ nato il nuovo Consorzio Vignaioli del Trentino. Nel corso dell’Assemblea straordinaria dell’Associazione Vignaioli del Trentino, i soci hanno approvato all’unanimità la trasformazione dell’Associazione in Consorzio. Il Consorzio avrà sede nella nuova sala Schweizer del Comune di Aldeno, in Via Roma 35. La nuova sede, nella quale sarà allestito anche un punto vendita collettivo di tutti i Vignaioli, sarà inaugurata nei prossimi mesi.  

L’Assemblea dei soci ha eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione del Consorzio. Presidente è stato confermato Lorenzo Cesconi. Consiglieri sono stati eletti Nicola Zanotelli, con funzioni di Vicepresidente, Clementina Balter, Devis Cobelli, Enzo Poli e Rudy Zeni.

Lo scopo istituzionale del Consorzio è la rappresentanza e la promozione dei Vignaioli trentini e del loro prodotto, attraverso la valorizzazione del vino imbottigliato all’origine, la promozione dell’artigianalità delle produzioni, la riconoscibilità territoriale del vino dei Vignaioli, la promozione del marchio dei Vignaioli e dei metodi di coltivazione biologici e biodinamici, anche attraverso la adozione di disciplinari di produzione interni orientati alla qualità.

Il Consorzio potrà inoltre curare la partecipazione dei soci a progetti, manifestazioni ed eventi, promuovere la formazione e il supporto tecnico ai soci, rappresentare i soci in tutte le sedi istituzionali e partecipare a progetti e finanziamenti, anche sovra-provinciali, purché coerenti con gli obiettivi statutari del nuovo Consorzio. 

Il Consorzio è costituto da sole aziende agricole che hanno sede legale e operativa in Provincia Autonoma di Trento, e che svolgono al loro interno le tre funzioni di gestione del vigneto fino alla raccolta dell’uva, della trasformazione in vino dell’uva raccolta e della commercializzazione del prodotto ottenuto. Il Consorzio è socio della Federazione Italiana dei Vignaioli Indipendenti (FIVI). 

Il Presidente dei Vignaioli, Lorenzo Cesconi: “E’ un giorno davvero importante per i Vignaioli del Trentino. La nascita del nuovo Consorzio ci permetterà di agire in modo più strutturato nella promozione del nostro prodotto e del nostro modello produttivo, a cominciare dall’apertura della nuova sede e del nuovo punto vendita collettivo. Il prodotto dei Vignaioli rappresenta l’eccellenza della vitivinicoltura trentina. Il vino dei Vignaioli è un vino di qualità, attento al terreno e alla sua salubrità. Per noi fare vino significa prenderci cura del nostro territorio e coltivare il nostro paesaggio. Crediamo che il vino del Trentino deve essere un vino di qualità; bevendolo ognuno deve pensare alle nostre montagne e al nostro territorio, solo così il vino può essere ambasciatore del Trentino nel mondo”. 

Redazione
(27/07/2015)

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1