Wasser Licht Festival. Festival di Acqua e Luce a Bressanone

image_pdfimage_print

Wasser Licht Festival. Il Festival di Acqua e Luce, in programma dal 5 al 21 maggio nel centro storico di Bressanone, sarà l’evento culturale della primavera a Bressanone.

Redazione

Bressanone – “I tesori culturali dovrebbero essere utilizzati e rafforzati”, ha dichiarato Markus Huber, presidente della Bressanone Turismo Cooperativa. “Il Festival deve ravvivare la Primavera, prolungare la stagione e diventare un evento culturale per residenti e turisti,” ha aggiunto Huber.

Wasser Licht Festival. Il Festival di Acqua e Luce
Gli innumerevoli tesori culturali e storici del centro storico uniti alla grande competenza nel settore dell’Acqua sono chiamati a dar vita al Festival di Acqua e Luce. I visitatori potranno scoprire in modo spettacolare i diversi luoghi dove si racconta la storia di Bressanone.

“E’ particolarmente bello vedere come artisti locali partecipino al progetto con la loro arte” – ha detto Monika Leitner, assessore comunale alla cultura.

Philipp Achammer, assessore provinciale alla cultura, si è detto particolarmente lieto per l’iniziativa della Bressanone Turismo Cooperativa.

“L’arte e la cultura vanno considerati punto di forza per l’innovazione e lo sviluppo futuro. E sono convinto che Il Festival di Acqua e Luce di Bressanone sia proprio l’approccio giusto per l’innovazione e lo sviluppo”, ha detto Achammer.

Wasser Licht Festival.Concerti acquatici “Fluyd Keys”
Il concerto acquatico della compositrice brissinese Manuela Kerer si preannuncia un esperimento interessante ed emozionante. “E’ un progetto molto speciale perché i concerti si terranno all’aperto sulla penisoletta alla confluenza dei fiumi Isarco e Rienza e i cinque pianoforti cambieranno intonazione a seconda delle condizioni climatiche”, dice la compositrice. Ogni concerto promette un’esperienza musicale unica, tutta da ascoltare nella sala da concerto all’aperto sul fiume. E unici nel loro genere non saranno solo la musica della brissinese Manuela Kerer e il progetto dei concerti acquatici, ma anche la data del primo concerto che avrà luogo alle 5 del mattino del 6 maggio.

Bressanone in abito primaverile
“Nell’ambito del Festival di Acqua e Luce tutto il centro storico sarà abbellito con aiuole e fiori grazie ai giardinieri comunali e all’Associazione Giardinieri, con un valore aggiunto per la città e i residenti – ha detto l’assessore Paula Bacher. L’intero centro storico si vestirà con un abito floreale primaverile.

Al Festival artisti di Bressanone
Accanto alle fontane, che saranno abbellite con installazioni dl luce dagli artisti di Stectaculaires, ideatori del Sogno di Soliman, tre artisti locali, Johanna Messner, Hartwig Thaler e Manfred Mureda, parteciperanno al Festival con opere d’arte da loro realizzate presso tre fontane. Oltre all’arte presso le tre fontane, il 3 maggio presso la Galleria Hofburg aprirà la mostra “Acqua e Luce”.

Pubblicazione di un libro
Anche l’associazione Geschichtsverein sarà presente al Festival con un libro appena pubblicato sulla storia dell’acqua a Bressanone e sui siti acquatici più noti.
Attendiamo con curiosità ed emozione il Festival di Acqua e Luce, un evento pieno di arte, cultura, natura e magiche tecniche di luci: una Primavera che stupirà!

5-21 maggio 2017 Tutti i giorni dalle ore 21
Concerti acquatici: 6 maggio/ 13 maggio / 20 maggio 2017
Per maggiori informazioni: www.brixen.org/waterlight 

 

 Redazione
(23/04/2017)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1