BluArtewww.bluarte.it

Castignani, debutto alla fenice


Castignani-makropoulosVenezia – Si tratta di una co-produzione tra Strasburgo, Venezia e Norimberga e si prevede che dopo gli spettacoli veneziani si sposta in altri teatri d’opera in sospeso. La direzione musicale è di Gabriele Ferro e vi è la coincidenza che un altro cantante spagnolo, Ángeles Blancas…

 MTZ-Castignani, il baritono spagnolo esegue per la prima volta alla Fenice con Robert Carsen in “Vec Makropulos” di Janáček.

 
Castignani-makropoulosVenezia – Un eccezionale debutto per il baritono Enric Martinez-Castignani, al Teatro La Fenice di Venezia con il regista Robert Carsen. Sarà in produzione di Vec Makropulos Janáček, dove Mtz-Castignani esegue Dr. Kolenatý, uno dei ruoli più difficili del suo repertorio, non solo la questione della lingua, ma anche per le sue caratteristiche tecniche ed interpretative.

Questa non è la prima volta che Enric svolge questo ruolo, dal momento che ha fatto il suo debutto con la stessa produzione all’Opéra National du Rhin-Strasburgo, con elogi da parte dei media come la Frankfurter Allgemeine: “Enric Martínez-Castignani evidenziato con la sua voce sonora e la sua performance di gran lunga superato le difficoltà vocali di Kolenatý”

Si tratta di una co-produzione tra Strasburgo, Venezia e Norimberga e si prevede che dopo gli spettacoli veneziani si sposta in altri teatri d’opera in sospeso. La direzione musicale è di Gabriele Ferro e vi è la coincidenza che un altro cantante spagnolo, Ángeles Blancas, si esibirà il ruolo guida di Emilia Marty. Lo spettacolo di apertura, il 15 marzo, andrà in onda su Radio 3 (RAI).

Enric viene a Venezia nella sua progressione interessante internazionale, preceduta da una prima importante (“La piccola volpe astuta”) all’Opéra National du Rhin, dallo stesso Carsen, così come il rilascio della prima registrazione mai pubblicata dalla Naxos del “Requiem” di G. Bottesini con la London Philharmonic Orchestra, dove Mtz-Castignani partecipa come baritono solista.

Il resto dell’anno è piena di impegni al più alto livello: Sarà professore una laurea specialistica in Management Culturale dell’Università Pompeu Fabra di Barcellona, più tardi sarà diretta da Neville Marriner e Leopold Hager di Mozart “Requiem”. In giugno, ritorna docente nell’ambito del Master di Interpretazione presso l’Università Nazionale di Colombia, e di nuovo nel mese di agosto per all’Opéra National du Rhin, dove partecipa alla prima di “Da una casa di morte” di Janáček.

 Redazione
(12.03.2013)
Bluarte è su Facebook – e su Twitter: @Bluarte1

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1 - Sito internet: www.bluarte.it