Pfannenstielhof. Vini autoctoni e sinceri

Pfannenstielhof. Vini autoctoni e sinceri

Pfannenstielhof, vitigni autoctoni di carattere: Schiava, Lagrein e Pinot nero che sviluppano in pieno la loro identità. Ogni acino mantiene integre tutte le caratteristiche, è un sunto armonico di terroir che Hannes Pfeifer custodisce e mantiene inalterato fino al calice. di Antonella Iozzo Bolzano  – Pfannenstielhof, una lunga storia fatta di piccoli gesti. Se un percorso a ritroso ci porta nel lontano1561, quando compare la prima menzione del Pfannenstielhof, la…

Mostra Vini Bolzano, il volto enoico dell’Alto Adige

Mostra Vini Bolzano, il volto enoico dell’Alto Adige

Mostra Vini Bolzano, 59 le aziende del territorio partecipanti, più di 350 vini selezionati, degustazioni, incontri e seminari come focus su grandi vini, grandi autoctoni, grandi realtà che hanno portato l’Alto Adige ad essere l’emblema della qualità.di Antonella Iozzo Bolzano – Castel Mareccio, gioiello in stile tardo rinascimentale poco distante dal centro storico di Bolzano ha aperto le sue porte dal 4 al 7 marzo 2015 alla 93esima edizione Mostra Vini…

Dalla Val Venosta vini dal carattere unico.

Dalla Val Venosta vini dal carattere unico.

Val Venosta vini, una partitura armonica orchestrata dalla natura dove i produttori dipanano in ogni singola nota il terroir e la sapienza locale. di Antonella Iozzo Val Venosta vini . Meraviglioso landscapes che si estende da Naturno, presso Merano, fino al Passo Resia. Circa 80 km di impression e rêverie che disegnano le curve della natura tra meleti, vigneti e ghiacciai. Spettacolare suggestione bagnata dall’Adige e caratterizzata da un solitario…

Hannes Rottensteiner, una storia di vino e passione

Hannes Rottensteiner, una storia di vino e passione

Hannes Rottensteiner. Fare vino vuol dire fare tradizione. Sono convinto che il vino perfetto è il vino naturale. Il problema è che tale vino non garantisce continuità, con la tecnologia avremo un vino meno perfetto ma più certezze. di Antonella Iozzo Bolzano – Hannes Rottensteiner, enologo e produttore gestisce la Tenuta di famiglia insieme alla moglie Judith. Una lunga storia di vino e passione che ha reso la tradizione presenza…

Tenuta Rottensteiner, tradizione di famiglia forgiata dal tempo

Tenuta Rottensteiner, tradizione di famiglia forgiata dal tempo

Tenuta Rottensteiner a piccoli passi per un crescendo che amplifica le prospettive puntando sempre più sulla qualità. 16 diverse varietà di bianco e rosso quasi come a voler esprimere le infinite possibilità enologiche di un territorio circoscritto come l’Alto Adige. di Antonella Iozzo Bolzano – Tenuta Rottensteiner, la forza della tradizione, la dinamicità della lungimiranza. La storia della famiglia Rottensteiner affonda le proprie radici negli anni ’30, quando Hans e…

Vigilius Mountain Resort, m’illumino d’immenso

Vigilius Mountain Resort, m’illumino d’immenso

Vigilius Mountain Resort. Anima che si stacca dalla nostra anima, vibrando d’impressioni profonde, nell’illuminazione perfetta, nella sobrietà del legno. Un’insolita esperienza che esprime appieno la necessità dell’assoluto mai respirato eppure intuito, ed ora così palpitante da avvertirne al Vigilius, la matericità. di Antonella Iozzo Monte S. Vigilio – Lana (Bz) – Esiste un luogo, dove la tensione sublime della natura raggiunge il soffio vitale dell’esistenza. Una sorta di dimensione aurea…

Vernatschcup 2014, vince la convivialità

Vernatschcup 2014, vince la convivialità

Trofeo Schiava una poetica missione, iniziata nel 2004 grazie a tre audaci autori del bien vivre: Ulrich Ladurner, Othmar Kiem e Günther Hölzl. Loro comune denominatore: l’amore incondizionato per il Vernatsch, più che un vino, l’essenza altoatesina che rinasce dai cuori e dal terroir.di Antonella Iozzo Lana (BZ) – Vernatschcup 2014, vince la convivialità. Produttori, giornalisti, wine lovers e l’ospitalità del Vigilius Mountain Resort a Monte San Vigilio, raggiungibile esclusivamente…

Wolfgang Tratter, l’enologo nel bicchiere

Wolfgang Tratter, l’enologo nel bicchiere

Wolfgang Tratter. L’Alto Adige è la terra d’origine del Lagrein, della Schiava, del Gewürztraminer ed è qui che sviluppano in pieno la loro identità, e questo è un importante fattore di esportazione e di riconoscibilità. di Antonella Iozzo San Paolo – Appiano (BZ) – Wolfgang Tratter, il vino per lui è territorio, cultura, tradizione qualità, ogni vigneto ne è l’espressione. Caratteri unici che rendono inconfondibili i vini dell’Alto Adige. Sente la…