Il designer Pesce a Parigi inaugura con il Prosecco Superiore

image_pdfimage_print

Il Conegliano Valdobbiadene è stato scelto da Sotheby’s a Parigi per brindare alle opere di Gaetano Pesce.

prosecco-superioreParigi – Da Sotheby’s l’arte incontra l’eccellenza con il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore. Lo spumante docg più amato dagli italiani sarà infatti protagonista a Parigi per accompagnare, con la sua piacevolezza, l’esposizione di una selezione delle opere del noto designer Gaetano Pesce. Con le bollicine del Conegliano Valdobbiadene si brinderà durante il cocktail inaugurale in programma martedì 4 febbraio, nella capitale francese.
Un appuntamento irrinunciabile per gli amanti del design italiano di cui Pesce è uno dei suoi principali esponenti. I suoi capolavori hanno conquistato i più importanti musei del mondo, come il MoMa di New York e San Francisco, il Metropolitan Museum, il Victoria and Albert Museum di Londra, il Pompidou Center e il Louvre a Parigi .
Ora, con in mano un calice di Prosecco Superiore, si potranno ammirare le sue opere in un contesto unico.   A Sotheby’s, fondata a Londra l’11 marzo 1744, è stata affidata la vendita di molti tesori del mondo. L’esposizione, che continuerà fino al 15 febbraio, metterà insieme tre nomi di prestigio, unendo in un brindisi due eccellenze del Bel Paese, come le creazioni del designer e le bollicine del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore, e un istituzione che, dai libri ai capolavori d’arte, dalle arti decorative, ai gioielli, rappresenta la storia del mercato d’asta internazionale. Per il Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore si tratta dell’ennesimo impegno a sostegno dell’arte, della letteratura, della musica e dello sport. Un legame che nasce dalla consapevolezza che un vino che vanta una lunga tradizione è esso stesso cultura.

    Redazione
(03/02/2014)

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1