Lucienne Restaurant Houston piatti d’autore per emozioni assolute

image_pdfimage_print

Lucienne Restaurant, Hotel Alessandra Houston, Texas, una dimensione di autentica meraviglia culinaria. Piatti d’autore per emozioni assolute. E quando l’istinto è visione, la creatività è la quintessenza della tecnica, quella dell’Executive Chef Jose Hernandez.

di Antonella Iozzo

Houston (TX) – Lucienne Restaurant, al secondo piano dell’Hotel Alessandra Houston, Texas. Quando cultura culinaria e sofisticato charme culturale dispiegano la poesia del cibo, allora l’esperienza gastronomica diventa esclusiva fascinazione multisensoriale.

Quante sfumature può avere la cucina europea? Infinite se poi tecnica e creatività planano verso evocazioni francesi che debordano la ricerca, l’importanza del dettaglio, l’emozione, allora ci troviamo in un luogo dove l’arte gourmand dell’Executive Chef Jose Hernandez ed il design creano una spettacolo di bellezza e armonia che si trasforma in un dolce naufragar fra massima espressività culinaria ed estetica di un place to live.

Lucienne Restaurant, l’arte incontra lo chef Hernandez per una performance culinaria che ridefinisce i canoni del gusto in un continuo gioco tecnico-creativo che pone in primo piano la materia prima, sempre eccellente. Stile moderno, dinamico, stile cesellato in eleganza da un tocco di appeal francese ed è come se la conoscenza, l’esperienza fluissero in memoria evocativa e rinascessero gusto classico contemporaneo non convenzionale.

Il design raffinato dell’ambiente è in perfetta sintonia con le creazioni dello chef Hernandez. Quasi una immersive vision futuristica con la struttura a spina di pesce, in bianco, che disegna il soffitto in soluzione di continuità con le pareti. Tonalità delicate di verde per gli arredi come le comode sedie e i divanetti che contornano le pareti per un total living in perfetta armonia.

Luce, ariosità e flessuose cadenze di eleganza si dispiegano nello spazio in un equilibrio simmetrico che evidenza la cura per i dettagli. Il savoir-faire del personale calibra i vari momenti dell’esperienza culinaria, dal sorriso dell’accoglienza alla spiegazione dei piatti con sobria cordialità e discrezione.

Armonia, gioco di contrasti, espressività, caratterizzano la “Roasted beet Salad” l’insalata di rape rosse con nocciole tostate, parfait di gorgonzola e aceto balsamico. La cura del piatto si trasforma in eleganza, mentre il connubio di sapori esplode in bocca. Semplicità e materia prima in un inno alla purezza, quello del “Gravlax”, salmone su morbidi quanto croccati toast impreziositi dalla sapidità del caviale e dei capperi, smorzata dalla cremosità del formaggio.

Ogni ingrediente nel gesto dello chef Hernandez è espresso al massimo delle loro potenzialità, e la classicissima insalata “Tuna Nicoise” è un fresco e vivace ricordo nizzardo che rinasce che rinsalda il dualismo delle fragranze.

French touch e anima romantica ridefiniscono le forme del gusto nella “Lobster”. Una vivace tavolozza cromatica che veicola l’estetica del piatto e crea anticipazione gustativa. La voluttà dell’aragosta è veicolata dalla ratatouille che esplode in bocca in tutta la sua essenza mentre il dragoncello aiuta a legare il piatto. Tradizione e cucina europea s’incrociano in un passo di danza che disegna la coreografia di un “Risotto al tartufo”, intenso al punto giusto, cremoso quanto basta e con la giusta nota mordente data dal pecorino romano.

Il Lucienne Restaurant è un piccolo paradiso gourmet dallo charme culinario mediterraneo. Qualità assoluta, atmosfera intima, servizio eccellente. Una location che incanta tra le geometrie curve del design e la tecnica, unita all’inventiva dello chef Hernandez. Accordi che c’immergono in un movimento dei sensi che scopre il carisma della creazione che gratifica le fibre di ogni senso.

Emozioni ascensionali che conducono alla “Duck Magret” un anatra succulenta e morbida nella nota intensa del purè di peperoni, bilanciata dall’indivia grigliata e dalla polenta. Tecnica, vissuto e passione qui, entrano in scena e determinano la profondità del piatto. Esattamente come nella “Dean & Peeler New York”, il migliore manzo proveniente dal cuore del Texas meridionale, dalla consistenza tenera e loquace, dalla cottura impeccabile ed esaltato dalla classiche patate panisse e da un mix di verdure croccanti. La tecnica dello chef Hernandez al servizio dell’eccellenza per una visione del gusto che non lascia spazio a compromessi.

Jose Hernandez eccellente Executive Chef e straordinario Pastry Chef, nel suo passato professionale, un nome che ripercorre la storia di molti ristoranti del Texas e di New York e non poteva essere diversamente se giunti al dessert, siamo letteralmente estasiati dalla “Chocolate Cake”, mai una mousse al cioccolato è stata così seduttiva e carica di vibrazioni emozionali, mai una crema al pistacchio ha mosso dal profondo toccando le corde dell’immaginifico, mai la croccantezza delle nocciole è stata così accattivante.

Il piatto è una tela su cui sono stati impressi i sapori, un dessert articolato nella sua essenzialità che si presenta come un gioiello di arte pasticcera incastonato nel periplo dei desideri più golosi. Simmetria di sensazioni per la “Start Anis Crème Brulee.

Variazioni sul tema della crème brulee che sfiora le diverse gradazioni di dolcezza e acidità grazie al sorbetto di bacche invernali e quella sottile nota di anice, per poi culminare nella tradizione con il sablé breton.
E quando l’istinto è visione, la creatività è la quintessenza della tecnica, quella dell’Executive Chef Jose Hernandez che al  Lucienne Restaurant c’immerge in una dimensione di autentica meraviglia culinaria. Piatti d’autore per emozioni assolute.

Lucienne Restaurant
1070 Dallas Street
Houston, Texas 77002
Phone /  713.242.8540
https://www.luciennerestaurant.com/

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (03/01/2020)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1