BluArtewww.bluarte.it

Spumante Brezza Riva Riserva, il perlage cullato dal lago


Spumante Brezza Riva Riserva, nel suo nome il suo carattere. Una personalità che porta in sé la forza dell’autenticità e il coraggio della sperimentazione, feeling costante che la brezza del Lago di Garda e il suo movimento perpetuo e sinuoso trasformeranno in un viaggio organolettico.

di Antonella Iozzo

Riva del GarDa (TN) – Riflessi di lago e di cultura con la Cantina Riva del Garda, che sabato scorso ha collocato 1.216 bottiglie di quello che diventerà lo Spumante Brezza Riva Riserva Blanc de Blancs, (TrentoDOC Spumante Metodo Classico) sul fondale del Lago di Garda, a 38 metri di profondità e sessanta dal porto San Nicolò, dove riposeranno per dodici mesi.

Un progetto dinamico, intraprendente, innovativo che interagisce con il territorio rendendolo massima espressione qualitativa e trait d’union con i ritmi e le esigenze dei tempi moderni.  Il mondo del vino è una delle realtà più significative del nostro Paese non solo dal punto di vista culturale ma anche economico. Un’integrazione virtuosa fra territorialità, turismo e sviluppo in perfetto equilibrio fra tradizione ed evoluzione. Pulsazione che la Cantina Riva del Garda ha saputo cogliere, interpretare e restituire al presente attraverso una progettualità mirata alla crescita, alla comunicazione e alla conoscenza del proprio territorio in una versione multisfaccettata e ricca di valenze qualitative e identitarie.

Una radiosa luminosità fluttua sulla superfice del lago, suggestivo palcoscenico per la spettacolare operazione del Gruppo Sommozzatori di Riva del Garda che, coadiuvati dai Vigili del Fuoco Volontari di Riva del Garda, hanno dato inizio alla fase di maturazione del prezioso nettare. È sorprendente la soddisfazione mista a commozione del direttore di Cantina Riva del Garda, nonché sommozzatore Massimo Fia, quando, a operazione terminata, emergendo dalle acque del lago incontra lo sguardo del pubblico presente, esperti del settore, giornalisti, wine lovers. Una vivida testimonianza dell’impegno, del credo e della propensione a investire nel futuro partendo dal territorio.

 


Solo uve Chardonnay per lo Spumante Brezza Riva Riserva Blanc de Blancs, provenienti da in un prezioso vigneto biologico nell’Alto Tennese, per una resa che non supera i 40 hl per ettaro, inizieranno una lenta e particolarissima maturazione.  Temperatura costante, pressione superiore a quella atmosferica e il cullare delle correnti che a queste profondità accarezzano le bottiglie, impedendo che al loro interno si formino depositi e stratificazioni, in particolare dei lieviti i quali, in condizioni normali decadono.

Exclusive concept per un viaggio nell’eccellenza legato ad un sogno che recupera il valore del tempo e della passione. Una visione che guarda al futuro esplorando nuovi soluzioni tese fra sperimentazioni e ricerca per un calice di poesia dal perlage, fine e persistente. E sarà come percepire la voce del lago in un elegantissima sinfonia che nota dopo nota rilascia la brezza di un tempo sospeso fra i freschi sentori dell’alba e il fascino di una profondità che affiorerà tra dodici mesi per la sua ultima fase di maturazione, ulteriori due anni, fino alla commercializzazione come Pas Dosè.

Spumante Brezza Riva Riserva Blanc de Blancs, nel suo nome il suo carattere. Una personalità che porta in sé la forza dell’autenticità e il coraggio della sperimentazione in un feeling costante che la brezza del Lago di Garda e il suo movimento perpetuo e sinuoso trasformeranno in un viaggio organolettico contraddistinto dall’human touch evolutivo della Cantina Riva del Garda e dall’abbraccio della natura. Sinergie che creano una nuova forma di bellezza tutta da degustare nel segno di uno stile preludio di territorialità.

 

Agraria Riva del Garda s.c.a
Loc. S.Nazzaro 4
38066 Riva del Garda (TN)
Tel: +39 0464 55 21 33 –www.agririva.it 

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (29/06/2020)

 

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1 - Sito internet: www.bluarte.it