Carlo Portelli Exbition

Carlo Portelli Exbition

Carlo Portelli Exbition Firenze Galleria dell’Accademia. La mostra, che espone circa cinquanta opere fra dipinti, disegni e documenti, consentirà al pubblico di conoscere un artista noto solo agli specialisti. Redazione   Firenze – Carlo Portelli Exbition. La Galleria dell’Accademia annovera, nell’ampia rassegna della pittura fiorentina della Maniera dispiegata nella Tribuna del David, una monumentale pala con l’Immacolata Concezione di Carlo Portelli, datata 1566 e originariamente destinata alla chiesa di Ognissanti,…

Patrizio Mugnaini. La ragione nei luoghi dell’anima

Patrizio Mugnaini. La ragione nei luoghi dell’anima

La presenza nascosta del pensiero nello sguardo metafisico di Patrizio Mugnaini .Tutto traspare, tutto si mostra al nostro occhio, proiettato improvvisamente in un’altra dimensione, e scopre dietro il perfetto gioco di luci e ombre, l’ultimo rifugio dell’onirica percezione. di Antonella Iozzo   La presenza nascosta del pensiero nello sguardo metafisico di Patrizio Mugnaini acquista coscienza lasciando trasparire dai quadri quella tranquilla e insensata bellezza della materia, delle cose, dell’universo intorno…

Pasquali Luca

Luca Pasquali  e la “OltreDimore”, giovane e dinamica  galleria d’arte contemporanea di Bologna ,  in una  interessante intervista – Puntiamo sui giovani ma non vogliamo legarci a una corrente. Cerchiamo con professionalità e semplicità di esprimere  quello che noi reputiamo piacevole da vedere e da gustare… Con l’arte contemporanea stiamo vivendo una situazione al quanto complicata…di Michele Luongo

Donato Lotito

Messa a fuoco nell’obiettivo di Donato Lotito – Messa a fuoco nell’obiettivo di Donato Lotito – l’obiettivo ferma un momento della realtà, del vissuto quotidiano o straordinario. Il rischio è che dietro l’obiettivo si possa non cogliere l’emozione, l’anima dell’avvenimento. Si potrebbe essere troppo presi dalla smania dello scatto tecnicamente perfetto o apprezzabile, tanto da ignorare ciò che lo ha generato…di Antonella Iozzo

Impetuosi Ambiziosi Scapigliati

Milano – Istinto, impeto azione, sembrano essere le caratteristiche basilari di questo evento rivoluzionario che a partire dagli anni Sessanta dell’Ottocento, spirava nei cuori di giovani intellettuali agitati, ambiziosi e pronti a cavalcare il tempo tra osterie, caffè, cenacoli e atelier, aleggiando contro ogni forma di antiaccademismo e contro il senso più aureo del passatismo e delle convenzioni sociali. Nuovi bohémien dalla letteratura alle arti figurative, irrompono sulla scena con…