Fascinazione Italia, alla Villa Reale di Monza

Fascinazione Italia, alla Villa Reale di Monza

Il Fascino e il Mito dell’Italia dal Cinquecento al Contemporaneo a Villa Reale di Monza. Agli inizi del Novecento gli artisti stranieri, specialmente francesi, sono attirati dal Prix de Rome, che, con il soggiorno a Roma all’Académie de France in Villa Medici, rappresenta da generazioni l’obiettivo più ambito. Antoon Van Dyck, Lucas Cranach, Gaspar Van Wittel, Tiziano, Canova,  Picasso, Dalì, Anselm Kiefer …  Redazione   Monza – Per almeno tre…

Tecnica tiziana

Roma – Il Concerto e la Bella di Palazzo Pitti, la Flora degli Uffizi, la Pala Gozzi di Ancona, il Ritratto di Paolo III senza camauro e la Danae di Capodimonte, l’Uomo con il guanto del Louvre, il Carlo V con il cane e l’Autoritratto del Prado o lo Scorticamento di Marsia di Kromeriz sono solo alcune delle opere più conosciute di Tiziano che saranno esposte alle Scuderie del Quirinale…

Il Martirio di San Lorenzo

Alba – Per importanza dell’opera (tra le fondamentali nella produzione del maestro veneto), per le dimensioni (la pala misura quasi 5 metri d’altezza) e per la complessità d’intervento, si tratta di uno degli interventi di restauro tra i più complessi e importanti in corso attualmente in Italia su pale d’altare di epoca rinascimentale…

Illusione Tiziano

Milano – Palazzo Reale e la nascita dell’illusione moderna firmata, questa volta, Tiziano. Non è la prima volta infatti, che viene utilizzato per una mostra, con ingegnose macchinazioni comunicative, il nome di un grande maestro dell’Arte come richiamo che amplifichi gli ingressi dell’affare cultura. Epilogo dell’esposizione “Tiziano e la nascita del paesaggio moderno”.  Saluti e convenevoli di rito hanno tracciato linee classiche ad un paesaggio politicamente corretto che ben s’inserisce…

Nel drappo rosso

Nel drappo rosso il Potere e la Grazia –  A Palazzo Venezia ” Il  Potere e la Grazia. I Santi patroni d’Europa”Un viaggio nel tempo e nelle culture sotto il segno del potere e della grazia. Binomio che ha da sempre intessuto le dinamiche religiose – politiche, determinato i rapporti sociali e le culture etniche e accompagnato  l’elevazione di determinati santi a patroni di comunità politiche o  di nazioni.di Antonella Iozzo

Turner e l’’Italia

Ferrara – Palazzo Diamanti – Turner e l’’Italia  – La mostra inizia con “Passo del San Gottardo”, un preludio all’estro romantico del grande maestro, un’imponente spettacolo di dirupi, picchi e ghiacci che stravolgano la sua immaginazione per rinascere nella spettacolarità maestosa della natura. Anticipatore dell’impressionismo per le sue straordinarie soluzioni visive, anticipa i tempi con uno stile rivoluzionario… di Antonella Iozzo 

Albrecht Durer

 Venezia – “Officina Durer” fino al 30 giugno a Venezia, c/o il Chiostro di Sant’Apollonia, e l’elevazione del pensiero incontra la sensibilità più alta del rinascimento nordico: Albrecht Durer. Più che un’esposizione la messa in scena del rinnovamento culturale e religioso dell’epoca, attraverso un cospicuo numero d’incisioni e xilografie, oltre cento, del grande maestro. Nel segno della fugacità, il rinascimento tedesco partorisce i suoi geni, esporta ed importa l’essenza dell’Arte……