The Drake Hotel Chicago, il lusso racconta la storia

image_pdfimage_print

The Drake Hotel Chicago, lo spirto della storia nell’avvenire. Magnificamente posizionato tra il Magnificent Mile e il Lake Shore Drive, il suo fascino è velluto per i ruggenti anni Venti. Luxury, charme e life in una danza coinvolgente…

di Antonella Iozzo

hotel-drake-chicago-lobbyChicago (IL) – The Drake Hotel, quando la storia diventa tradizione e la tradizione patrimonio di una città che nel tempo ne custodisce il valore e lo tramanda ai posteri con magnificenza e classe.

La storia del Drake Hotel inizia nel 1919, quando John B. Drake e Tracy Corey Drake affidano il loro sogno al famoso architetto Benjamin Howard Marshall. L’anno successivo le idee sono divenute forma e materia, espressività e sentimento e il giorno di Capodanno il Drake Hotel apre le sue porte ai più illustri cittadini di Chicago.

Lo spirito della storia nell’avvenire, semplicemente, The Drake Hotel, entrato ufficialmente il 30 dicembre 2014 negli Historic Hotels of America®, il programma ufficiale del National Trust for Historic Preservation. Sono solo 260 gli hotels e i resort americani, riconosciuti da Historic Hotels of America per aver mantenuto la loro integrità storica, l’architettura e l’atmosfera senza tempo e The Drake Hotel Hotel, esprime in un ineguagliabile, l’armonia e le cadenze delle epoche passate, la classe e l’allure che solo i testimoni della storia possono avere.

hotel-drake-chicago-EntranceMagnificamente posizionato tra il Magnificent Mile e il Lake Shore Drive The Drake Hotel, il suo fascino è velluto per i ruggenti anni Venti. Luxury, charme e life in una danza coinvolgente che rende le sue sale simbolo di un lifestyle esuberante e allo stesso tempo elegante. Location cult per l’alta società dedita al rito del the. Il Palm Corte con la sua fontana antica al centro e la sua teatralità disarmante, è il luogo dove farsi vedere. Tutto scorre sul fil rouge del momento vibrante anche durante la crisi del 1929, che sembra rimanere estranea al The Drake Hotel e non è raro ritrovare nei suoi salotti Bing Crosby, Walt Disney, George Gershwin, e Charles Lindbergh sorseggiare un cocktail e ascoltare Herbie Kay in La Gold Room Coast.

Tutto è sorprendente flusso vitale già plasmato in storia, tutto è atmosfera che scrive pagine di realtà americana o meglio del sogno americano che sta divenendo parabola del presente, trame di films che hanno incantato milioni di platee.

The Drake Hotel non è mai stato un semplice Hotel nel senso classico del termine, ma uno spazio urbano, dove vivere esperienze uniche, un luogo dove i desideri e le esigenze degli ospiti trovano appagamento sensoriale al massimo livello con un centro fitness, un Business Center, The Drake Arcade one-of-a-kind, solo il top del design e della raffinatezza: Chanel, George Jensen, Hildt Gallerie, Mangel Florist, solo per citare alcuni nomi. Sale dove lo spazio scopre nuove dimensioni per eventi, banchetti pubblici e conferenze e quattordici sale riunioni più piccole.

hotel-drake-chicago-Palm-CourtThe Drake Hotel come un ritratto d’autore, in ogni sfumatura, in ogni tocco da maestro la storia della cultura americana nel tempo. Location d’eccezione anche per esperienze gourmed e momenti conviviali all’insegna del lusso. Aperto nel 1932 il Cape Cod, è diventato il primo ristorante di Chicago per il pesce fresco e i frutti di mare. L’ Executive Chef Herve Cuyeu propone una cucina classica dal tocco contemporaneo che conquista i suoi ospiti, oggi come ieri the good food firma la qualità in cucina. Venti anni più tardi, Marilyn Monroe e Joe DiMaggio sposi, avrebbero inciso le loro iniziali nel famoso bancone in legno del bar, visibili ancora oggi. Carico di suggestione il Wall of Whiskies and Wine Bottles, ovvero il muro di whisky e di bottiglie di vino, una collezione di bottiglie salvata dai giorni del Proibizionismo.

La fascinazione culinaria ci porta al Drake Bros’ all’angolo di Lake Shore Drive e Michigan Avenue. In un ambiet informale e rilassato, una cucina sobria è il contrappunto sonoro alla storia che si lascia leggere attraverso le numerose immagini del passato che ornano le pareti.

Ogni epoca ha lasciato la sua impronta al Drake Hotel, e ogni frammento di storia coincide con la nascita di nuove idee. Siamo a dicembre del 1933 e il giorno dopo che la proibizione è stata abrogata viene aperto il Coq d’Or, dove si poteva acquistare un whisky per 40 cent. Pochi anni più tardi divenne un ritrovo per giornalisti, politici, e alcuni personaggi famosi.

hotel-drake-chicago-OakStreetBeach_EveningÈ la vera Chicago, la vera città del vento che seduce, affascina e intriga. Il tempo nei suoi accordi assume i toni di un cambiamento in atto, ma il cuore continua a pulsare la sua identità e il suo intenso richiamo. E se nel 1940 The Drake Hotel, è riconosciuto a livello internazionale, le sue forme architettoniche vanno incontro ai gusti del momento, mutano forma e si dilatano in soluzioni ardite e intrecci di stile così al Palm Court, la fontana che stilla acqua fresca ricordando la brezza estiva in inverno viene sostituita con un imponente camino.

Nei decenni successivi, la società subisce profonde trasformazioni, evoluzioni anche dall’imprinting architettonico e il panorama intorno al Drake Hotel cambia, nel 1970 il John Hancock Center maestoso e geometrico entra in scena. Il marketing detta i ritmi, la modernità incalza, la storia deborda la sua traccia solida, profonda, univoca. Nel 1980 Hilton International acquista The Drake Hotel e un accurato restaurato lo riporta al suo antico splendore.

Comfort, eleganza, lusso e quell’impalpabile sentimento del passato che continua a vivere nel passo felpato della storia. È questo che si percepisce appena varcati la soglia, mentre attendiamo con lo sguardo perso nella voluttà della Hall di fare il check-in.

hotel-drake-chicago-Presidential_Princess_Diana_Suite535 lussuose camere e 74 suite magnificamente arredate, sono oggi le gemme preziose di un collier senza tempo che risplende di storia e di presente, di Real Chicago e verità nel tempo, accordi di una sinfonia in perfetto stile The Drake Hotel.

Camere Deluxe con vista sul lago Michigan, spaziosissime. Sono luoghi perfetti per il relax e il sogno, letti king, mobili in stile, TV HD, corner office e bagni in marmo italiano. Il comfort è sempre al primo posto come la cura per i dettagli. Solo così le Family room possono divenire la cornice ideale per vacanze familiari nella coinvolgente Chicago.

Vivere The Drake Hotel in tutte le sue declinazioni è come respirare la pulsione di un tempo passato nel battito d’ali della modernità. È la condizione mentale che si prova soggiornano nelle Suites, luminosità imperiosa e vista sul lago Michigan e Oak Street Beach. È qui che si erge l’Hotel, ed è qui che le emozioni incontrano l’orizzonte d’acqua nelle sfumature di una Chicago in continuo movimento.  Plus per gli ospiti delle Suite, l’accesso alla Executive Lounge, più che una sala, un intimo approdo, un rifugio dell’anima, un oasi dove abbandonarsi alla vista sul lago sorseggiando un drink o un caffè e dove una raffinata colazione ci attende per il buongiorno. Un luogo perfetto anche per piccole riunione private o serate romantiche ne preludio di un nuovo giorno al Drake Hotel.

THE DRAKE HOTEL
140 East Walton Place – Chicago, IL 60611 
Phone 312.787.2200 – Fax 312.787.1431 
Toll-free Reservations 800.553.7253
http://www.thedrakehotel.com/

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (28/12/2015)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1