Ròseo Euroterme and Piero Della Francesca arte e wellness

image_pdfimage_print

Il Genio di Piero Della Francesca Tra Arte, Gusto  e Benessere. La nuova offerta culturale, enogastronomica e di benessere di Ròseo Euroterme Wellness Resort.  Disponibile dal 23 febbraio 2016, all’interno del progetto “Terre di Piero” di APT Emilia Romagna

Redazione

 

Euroterme_Piscina termaleA partire da martedì 23 febbraio 2016, Ròseo Euroterme Wellness Resort offre la prestigiosa proposta turistica “Il genio di Piero della Francesca tra arte, gusto e benessere”, un intenso e suggestivo percorso attorno alla poliedrica figura dell’artista e intellettuale umanista.

Non distante dal centro storico di Bagno di Romagna e dotato di ogni tipologia di comfort, dalle piscine termali ai raffinati ristoranti, dalle terrazze solarium al centro benessere, Ròseo Euroterme Wellness Resort è un hotel a quattro stelle dall’architettura moderna che non spezza l’equilibrio e si integra perfettamente con la meravigliosa natura in cui è immerso, preservando in particolare le millenarie sorgenti termali.

Oltre alla salvaguardia e alla cura costante delle bellezze naturali, è prerogativa di Ròseo Euroterme Wellness Resort la valorizzazione delle tradizioni culturali ed enogastronomiche del territorio. “Il genio di Piero della Francesca tra arte, gusto e benessere” è un percorso pensato proprio nell’ottica di esaltare le tradizioni locali: quattro giorni immersi nell’arte rinascimentale, tra sapori tradizionali e l’esclusiva possibilità di godersi un momento di puro relax nelle acque termali del Ròseo Euroterme Wellness Resort, collocato nel verde, in una posizione strategica all’incrocio tra Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Marche, sulla panoramica strada E45 che collega Ravenna a Roma.

Lo speciale viaggio si inserisce all’interno del progetto interregionale ideato dall’APT Emilia Romagna “Le terre di Piero” che, dalla Toscana all’Umbria, dalle Marche all’Emilia Romagna, segue le orme dell’artista rinascimentale che in questi luoghi è nato e vissuto e ha realizzato le sue opere più importanti. In molte di queste è infatti possibile riconoscere le bellezze paesaggistiche dell’Appennino tosco-romagnolo, come ad esempio sullo sfondo de Il battesimo di Cristo (1440-1450 circa) e del San Girolamo penitente (1450).

Incastonate in questi bellissimi scenari naturali e punta di diamante della struttura, le piscine termali – interne ed esterne – che accolgono l’acqua termale direttamente dall’antica sorgente sotterranea, già conosciuta oltre duemila anni fa, ai tempi dei Romani. La preziosa acqua, inizialmente di origine piovana della zona intorno al Monte Comero, penetra fino a straordinarie profondità nel sottosuolo per poi riemergere, sgorgando dalla sorgente, a una temperatura di 45° e arricchita di pregiate e benefiche sostanze naturali.

Il Centro Termale e il Centro Benessere del Ròseo Euroterme Wellness Resort offrono i migliori servizi sanitari e i più raffinati trattamenti wellness proprio a partire dalle balsamiche e naturali sostanze termali.

Dalle acque all’arte, il viaggio continua con la pittura rinascimentale di Piero della Francesca: tra le mete previste, Sansepolcro, per visitare il museo di Piero della Francesca,  Monterchi, dove è custodito il suo splendido affresco “La Madonna del parto” datato tra il 1455 e il 1465,  Forlì, il cui Museo San Domenico ospita fino a giugno 2016 la mostra “Indagine sul mito” dedicata a Piero della Francesca e dove è visibile tra le altre opere la splendida “Madonna della Misericordia”, fino ad arrivare a Rimini e al Tempio Malatestiano, simbolo del Rinascimento italiano.

Attenzione particolare viene infine riservata alla cultura enogastronomica del territorio rivisitata  degli chef di Ròseo Euroterme Wellness Resort. Una ricca e raffinata offerta di piatti le cui radici affondono nella più classica cucina tosco – romagnola, realizzata con prodotti  DOP e serviti a buffet sia a pranzo  sia  a cena.  

Tra le proposte non mancano menu light, vegetariani e vegani pensati appositamente per chi segue un’alimentazione particolare.

Ogni sera nella piccola Enoteca viene proposta una degustazione di vini di eccellenze locali.

 

 Redazione
(20/02/2016)

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1