Sen Sakana. Two cultures one culinary essence, Nikkei Cuisine

image_pdfimage_print

Sen Sakana Restaurant New York, profondità di sapori e sfumature orientali nella sincope peruviana. Un viaggio nell’identità di due Paesi il Giappone e il Perù attraverso il cibo.

di Antonella Iozzo

New York – Sen Sakana Restaurant New York, pulsazioni culinarie e culturali nel battito del presente. Un viaggio nell’identità di due Paesi il Giappone e il Perù attraverso il cibo per capire le usanze, l’identità e lo spirito dei luoghi.

Memoria, trasmissione della tradizione, storia che ci riporta alla fine del 1800 quando gli immigrati giapponesi si recarono in Perù. Il loro background culinario s’innestò alla cultura locale e le principali caratteriste del concept giapponese, ordine, rigore raffinata delicatezza, intrecciò un virtuoso dialogo con i sapori locali, nasce la cucina Nikkei.

Termine che esprime la profonda relazione di un intenso scambio interculturale. Protagonisti i sapori e i profumi rilasciati da un rapporto di amorosi sensi tra due civiltà secolari. È una cucina in costante mutamento che si rinnova in una trama carica di ricordi e di moderne evoluzioni. E dove delicatezza, eleganza ad attenzione a certi piccoli rituali rendono i gesti più profondi e carichi di significati e valenza emotiva.

La stessa che ritroviamo nel nome Sen Sakana, in giapponese “mille pesci” e si riferisce alle 1.000 diverse specie che, si racconta, nuotino nelle acque al largo del Perù.

Esperienza gastronomica come un viaggio tra Giappone e Peru, rimanendo comodamente seduti al Sen Sakana Restaurant a due passi da Times Square. Le linee nette e moderne dell’ambiente flettono la sintesi contemporanea di New York ed è come se una terza cultura ordisse la trama estetica dell’ambiente. Cucina sushi a vista, legno, luce radente e ospitalità orientale che rasenta la cordialità dello staff e del general manager.

Il cibo è vita, rivela tradizioni, scelte etiche, gusti e tendenze e al Sen Sakana Restaurant è un saggio che rintraccia le diversità per restituircelo nel sapore dell’armonia, in una performance ricca di creatività e vissuto.

Equilibrio presente fin dalla prima portata “Ceviche De Pescado – Corvina, Lime Juice, Aji Limo, Cilantro, Leche de Tigre”. La consistenza della corvina, molto simile ad una cernia, si lascia letteralmente avvolgere da succo di lime che conferisce la nota fresca, ma su tutto è il Leche de Tigre con il suo mix di aglio, pepe, sedano e zenzero che ne aromatizza e ne esalta le qualità.

Profondità di sapori e sfumature orientali nella sincope peruviana con la “Hot Shrimp Ceviche – Japanese Mushrooms, Ginger, Shrimp Dashi”. La presentazione è un abbraccio caldo e avvolgente che ci conduce sulle sponde del Giappone, è come se il piatto rilasciasse nel suo caldo respiro tutto l’amore e il gesto, lo spirito di una cultura in perfetta sinergia con quella peruviana. La pietra che troviamo nel piatto ne rilascia il calore, lentamente, e aumenta l’impatto visivo e gustativo. La dolcezza dei gamberi è deliziosa, e il sapore leggermente terroso dei funghi è spento da un ottimo brodo dashi umami unico e rarefatto. Pura voluttà.

La gastronomia peruviana più decisa, e quella giapponese più ricercata e sottile in un esplorazione gustative che rende ogni piatto suite di sapori da esplorare con tutti i sensi. Ecco allora che la consistenza del salmone con “Salmon Belly – Kasuzuke Style, cured in Sake Lees, Yuzu Miso Cheese, Maitake Mushroom” acquista nuovo spessore e sapore grazie alla marinatura Kasazuke style, tipica giapponese. Le papille gustative ne sono conquistate e i funghi Maitake creano una texture intelligente e sottile.

Uno dei piatti più richiesti al Sen Sakana è “Chicken Nanban – Deep Fried Black Feather Chicken Breast, Quinoa, Black Vinegar Sauce, Aji Tartare Sauce”, questo particolare petto di pollo fritto con la panatura di quinoa ha una croccantezza molto gustosa che l’aceto nero e la nota piccante della salsa tartare aji rilanciano in nuovi orizzonti di sapore. Sono soprattutto il coriandolo e il pepe aji a conferire quella nota intensa e intrigante che ben si amalgama alla tenerezza del pollo.

Ispirazione giapponese peruviana per una sinfonia culinaria che raggiunge nuovi orizzonte del gusto. È come se il Sen Sakana Restaurant volesse darci il benvenuto più caloroso che mai nella cultura di due popoli con un’identità ben precisa che s’integra vicendevolmente in un’armonica partitura di gusto, intensa e vibrante, elegante e raffinata che tocca le corde delle dolci tentazioni con il dessert “Chocolate Tres leches”. Avvolgente e vellutato cioccolato che srotola la sua provocante voluttà nel pisco per poi lanciarsi in una arabeqsue al matcha danzante il desiderio dei sensi.

Un dessert che racchiude le due identità: il sapore sensualmente delicato dell’Oriente dato dalla nota ben definita del matcha seguita dalla sua dolcezza persistente, e il carattere vitale e teneramente forte del Perù dato dal sapore intenso e proteso all’immaginazione del pisco, distillato peruviano per eccellenza. Armonici contrasti capaci di raccontare due culture in un sol gesto, l’espressività culinaria by Sen Sakana Restaurant.

Sen Sakana Restaurant
28 West 44th Street  – New York, NY 10036
Tel+1 (212)-221-9560
https://sensakana.com/

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (22/04/2018)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1