Muti 70 anni

image_pdfimage_print

 

 

 

Il Festival di Salisburgo ed i Filarmonici di Vienna

festeggiano il compleanno di Riccardo Muti il 28 luglio 2011

Riccardo_Muti

 

Salisburgo (A) – L’orchestra dei Wiener Philharmoniker ed il Festival di Salisburgo onorano Riccardo Muti in occasione del suo settantesimo compleanno, il 28 luglio 2011. 
I festeggiamenti hanno luogo nella sala Foerdererlounge, Grosses Festspielhaus, alle ore 14.00.Clemens Hellsberg, Direttore dei Wiener Philharmoniker, consegnerà al Maestro l’attestato di membro onorario dell’orchestra.

Il Festival di Salisburgo ha invece in serbo un regalo a sorpresa per Riccardo Muti. 

“La carriera internazionale di Riccardo Muti non sarebbe stata la stessa cosa senza Salisburgo. Ed il Festival di Salisburgo non sarebbe stato lo stesso per presidenti, direttori e pubblico senza il contributo quarantennale di Riccardo Muti. Helga Rabl-Stadler afferma in occasione dei festeggiamenti: “Posso parlare di una pluriennale e felice relazione d’amore tra un artista carismatico ed un festival prestigioso“.

”Quarant’anni fa, nel 1971, Riccardo Muti diresse per la prima volta i Wiener Philharmoniker al Festival di Salisburgo, e questa prima collaborazione in occasione della messa in scena del Don Pasquale di Gaetano Donizetti diede il via ad una nuova era nella storia dei Filarmonici“, sottolinea Clemens Hellsberg.

Una decina di anni dopo Riccardo Muti riscosse un grandissimo successo con l’opera Così fan tutte, dimostrando così che la più bella delle opere liriche di Mozart non era proprietà privata di Karl Böhm. Dopo la sua prima esibizione nel 1971, Riccardo Muti è intervenuto insieme ai Wiener Philharmoniker in 38 delle 41 estati del Festival. Dieci furono le opere liriche e ben 74 i concerti con 39 diversi programmi che videro la cooperazione del Maestro con l’orchestra viennese.

Nell’anno 2011 Riccardo Muti è il direttore più impegnato del Festival di Salisburgo.

Il Festival di Pentecoste di Salisburgo, che sotto la direzione del Maestro Riccardo Muti ha avuto luogo dal 10 al 13 giugno, ha registrato nel 2011 un record di presenze.

Il Macbeth di Verdi è la prima cooperazione operistica tra Riccardo Muti e Peter Stein alla nuova Felsenreitschule; la prima è prevista per il 3 agosto.

Il 14 ed il 15 agosto Riccardo Muti dirige i Wiener Philharmoniker nella Messa di Requiem di Giuseppe Verdi. Questi due concerti sono tradizionalmente dedicati a Herbert von Karajan.

Riccardo Muti dirige per la prima volta in qualità di Music Director la sua Chicago Symphony Orchester il 26 ed il 27 agosto al Festival di Salisburgo.

www.salzburgerfestspiele.at
     (27.08.2011)

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1