Masi, verticale di quattro decadi a New York

image_pdfimage_print

Masi alla New York Wine Experience
Una verticale di quattro decadi dedicata esclusivamente ai suoi Amaroni, con Costasera, Vaio Armaron, Campolongo di Torbe e Mazzano.

Masi-amarone-costaseraVerona – “Un’opportunità da non perdere”. Così è stata definita dagli organizzatori l’esclusiva verticale di quattro decadi di Amarone Masi che si terrà sabato 18 ottobre alla New York Wine Experience. Al via il 16 settembre la tre giorni che avrà luogo presso il Marriott Maquis Hotel di New York; evento clou che celebra grandi produttori e i loro grandi vini, con cadenza biennale, organizzato dalla rivista americana di riferimento del panorama enologico internazionale Wine Spectator.
“I nostri Amaroni hanno sempre ricevuto ottimi punteggi nella selezione della Cristics’ Choice – commenta Sandro Boscaini, presidente di Masi – e infatti la nostra azienda non è mai mancata all’appuntamento della New York Wine Experience. Per questo – prosegue Boscaini – quando Bruce Sanderson, senior editor e tasting director della rivista, mi ha proposto un seminario esclusivamente dedicato al nostro vino principe della Valpolicella mi sono sentito ancora una volta lusingato e orgoglioso, perché mai fino ad ora la rivista aveva destinato un assaggio plenario all’Amarone”.

Sarà Raffaele Boscaini, settima generazione della famiglia, a presentare gli Amaroni della Cantina Privata Boscaini (Costasera, Vaio Armaron, Campolongo di Torbe e Mazzano) in una degustazione che si preannuncia tra le più attese dagli amanti del vino e dai professionisti del settore presenti a questo che è l’evento mondiale del vino.
Per Raffale Boscaini: “Sarà un’opportunità unica per l’Amarone in generale e per i nostri grandi Cru e grandi annate. Il mercato americano è il primo mercato per i vini italiani di qualità e oltretutto possiamo trarre vantaggio dalla sua attuale forte ripresa economica in atto”.
I numeri della New York Wine Experience:
Più di 250 le cantine selezionate da tutto il mondo dalla Cristics’ Choice
Più di 50 le cantine italiane
Solo 4 le cantine venete
2 i seminari plenari per il vino italiano: Amarone Masi e Supertuscan Antinori
(www.masi.it)

    Redazione
(16/10/2014)

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1