Ristorante Mediterra, l’incanto del luogo, la magia dei sapori

Ristorante Mediterra, Almar Jesolo Resort & Spa, assaporare il piacere culinario è una continua scoperta tra atmosfera, servizio impeccabile e lo stile unico, Almar. Entusiasmare con eleganza è la sua natura, condurci verso nuovi orizzonti emozionali la sua dimensione.

di Antonella Iozzo

Jesolo (VE) – Ristorante Mediterra, l’incanto del luogo, la magia dei sapori, cuore gastronomico dell’Almar Jesolo Resort & Spa, nel suo nome il suo concept, ispirazione e creatività a servizio della freschezza e della qualità. Un viaggio dei sensi che rivela la cultura culinaria mediterranea in un ambiente dove la naturale eleganza della semplicità e la fascinazione della luce disegnano gli spazi.

Quante sfumature può avere la meraviglia? Infinite: stupore, sconcerto, entusiasmo nello scoprire la gioia dei sapori coniugarsi con le nuance del cielo che si confondono con il mare, riflessi di radioso splendore che celebra la dolce vita lungo la rotta dei sapori firmati dallo Chef Salvatore Pullara, originario dalla Sicilia. La sua è una cucina che fonde le proprie origini ai prodotti del territorio veneto e al gusto internazionale in chiave contemporanea, ma senza mai dimenticare la tradizione.

E se il light lunch al Ristorante Mediterra è pura joe de vivre fra gusto e lifestyle in un trionfo di colori che compongono insalate come tavolozze d’artista, deliziose scelte di finger food e rinfrescanti cestini di frutta, la cena è una straordinaria esperienza che pone l’essenza del gusto al primo posto.

Servizio attento, curato, vocato all’accoglienza; sembra quasi anticipare i desideri degli ospiti, muovendosi con garbo e disinvoltura in un constante dialogo silenzioso che sussurra di premura e cortesia.

 

Assaggio di Veneto per iniziare con il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Extra Dry, fresco e ricco di profumi, che ben si abbina all’amuse bouche, pane di cipolla rossa con maionese di soia e salame nostrano, tutto il resto è piacere del convivio.

Le composizioni dello Chef Pullara sono rese uniche dall’equilibrio e dal contrasto dei suoi ingredienti di alta qualità. Ed è proprio il potere incontrastato della materia prima a rendere la “Battuta di Fassona al coltello con uovo pochè 62°, brisolona al parmigiano e asparagi”, un’espressione poetica di sapori che rilasciano versi armonici di consistenza, cremosità, sapidità e croccantezza. Nel calice il Pinot Nero DOC Angra, Nals Margreid, elegante e con leggere note speziate rilascia un retrogusto piacevolmente fresco.

Meticolosa leggerezza quella dello Chef Salvatore Pallura che esalta il carattere mediterraneo di alcuni ingredienti con estrema chiarezza gastronomica è il caso della “Millefoglie di pasta fritta con alici marinate agli agrumi, finocchio croccante e polvere di cucunci”. Un continuo rilancio di sapori che stimolano le papille gustative, nota plus la polvere di cucunci forte e persistenze quanto basta. Ottimo l’abbinamento con il Riesling Grauschiefer dalla freschezza agrumata e dalla sapidità minerale.

Dove vivono i sogni, autenticità e nuovi orizzonti creano inediti percorsi che risvegliano la curiosità, stimolano i sensi e accendono l’immaginazione, è una dimensione unica e diversa che ci regala l’Almar Jesolo e il Ristorante Mediterra.

 

Lungo la rotta dei sapori l’arte culinaria dello Chef Pullara continua ad emozionare i sensi con la “Vellutata di patate rosse e porri con pluma iberica in lenta cottura”, un voluttuoso, intenso velluto sonoro che srotola tutta la sua seduzione. Intuizione e tecnica, razionalità e cuore, sono queste le linee guida di un piatto profondo, stratificato eppure semplice e classico. È questione di equilibrio, di materia prima eccellente come la pluma iberica tenera e delicata, sapientemente esaltata. Nel calice il Merlot Riserva Campo Camino, Bosco del Merlo, rosso intenso, profumo ampio, pieno e armonico, di ottima struttura, ideale per questa portata.

Il tempo si dilata al Ristorante Mediterra il crepuscolo deborda lo charme informale della location, quasi volute musicali che rilasciano note di buon vivere ed italian style.

Dal respiro del mare a quello della terra in una fusion perfetta che trionfa nelle “Linguine Monograno Felicetti al farro, mantecato cacio e pepe con gambero rosso di Mazara su crema di piselli nostrani e sommacco”, il talento si fa gusto, il colore anticipazione gustativa il profumo elegia di consapevolezza culinaria. Nel calice il Sauvignon Myron della Cantina Weger, fresco, pieno e con una piacevole acidità.

 

Seduzione gourmet nella sua più alta declinazione per esperienze d’eccezione dove la cura del dettaglio e la vena creativa dello chef Pullara si trasformano in vibrante fantasia cosmopolita tesa fra saggezza e consapevolezza visionaria, nasce il “Filetto di tonno scottato, foie gras, cipolla caramellata, fave tonka”. Leit motiv l’abilità nell’abbinare gli ingredienti esaltandoli a vicenda, è un piatto dii consistenze dove l’intensità e poesia in equilibrio con la dolcezza della cipolla e della spezia, l’ottima cottura del tonno trionfa nell’accostamento con la sensualità del foie gras. Un abbinamento audace suggella l’importanza di questa creazione lo Zibibbo Vino liquoroso bio, Pellegrino 1880. Liquida passione agrumata che accarezza l’intensità del foie gras per poi scivolare sulla consistenza del tonno. Una fascinazione decisa e persistenza giocata con equilibrio.

Ristorante Mediterra infiniti desideri, autentico stupore: entra in scena il dessert, “Quattro sfumature di limone”. Mai un limone ha sedotto i sensi lasciando con assoluta raffinata eleganza che ogni fibra dell’anima pulsasse di piacere culinario. Alla vista si presenta come un vero limone appena raccolto, poi, la magia assume la fragranza del cioccolato bianco che dona forma alla buccia, al suo interno candida, fresca veemenza cremosa e marmellata deliziosamente svettante verso quel trillo che riconduce al limone, tutto il resto è sinfonia agrumata nel mordente del porto bianco brillante e versatile.

Ristorante Mediterra, assaporare il piacere culinario è una continua scoperta tra atmosfera, servizio impeccabile e lo stile unico Almar Jesolo Resort & Spa, entusiasmare con eleganza è la sua natura, condurci verso nuovi orizzonti emozionali la sua dimensione.

ALMAR JESOLO RESORT & SPA
Via Dante Alighieri, 106
30016 Lido di Jesolo – Venice
Tel. +39 0421 388111
 https://www.almarjesolo.com/dining/mediterra-restaurant/

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (17/06/2022)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1