Hotel Schloss Sonnenburg tra allure fiabesca e fascino storico

image_pdfimage_print

Hotel Schloss Sonnenburg, un luogo che ci seduce a poco a poco. È come se ogni giorno ci regalasse un nuovo angolo ricco di bellezza e di memoria, per poi proporci itinerari nell’immenso della natura, intorno a noi, con escursioni per la Val Pusteria.

di Antonella Iozzo

San Lorenzo di Sebato (BZ) – Hotel Schloss Sonnenburg tra allure fiabesca e fascino storico. Spesso la storia entra nel nostro quotidiano con verità che hanno lastricato il nostro passato e che continuano a tracciare il percorso del nostro cammino. Ma quando la storia rivela luoghi che evocano memoria e vissuto, tradizioni e leggende nel calore dell’ospitalità e nel comfort del relax, le sensazioni edificano il piacere di vivere la magica atmosfera di un castello che si rianima, l’Hotel Schloss Sonnenburg

Su una collina sovrastante la confluenza dei fiumi Rienza e Gadera a San Lorenzo di Sebato e a pochi chilometri dal centro di Brunico, in Alto Adige l’Hotel Schloss Sonnenburg s’impone alla vista con le sue mura imponenti ed maestose, per poi, una volta varcato il portone d’ingresso sentirsi avvolti da un ambiente caloroso e classico dove le antiche mura, restaurato con cura sono capaci di raccontare nel loro eloquente silenzio.

In cima alla collina quasi quattro millenni di storia attendono che ospiti attenti e curiosi si lasciano rapire da un intreccio di racconti che puntando dritto al cuore nell’inscenare il loro background. Insediamento protostorico, accampamento romano, castello bassomedievale, monastero di Benedettine per 750 anni, istituzione, cui erano stati concessi non solo terreni ma anche diritti politici come il tribunale di corte di Sonnenburg, cava di pietra, rovina, asilo dei poveri.

E come se ad ogni epoca, principe o vescovo che saliva al potere, il castello cambiasse pelle e divenisse la logica conseguenza dei mutamenti dei tempi. Se ci inoltriamo in una passeggiata tra i vari ambienti del castello e il suo meraviglioso giardino, non possiamo che rimanere stupiti ed affascianti dalle opere d’arte, dai reperti archeologici, dal mobilio d’epoca. Note preziose che non solo rifediscono il comfort e il carattere dell’Hotel Schloss Sonnenburg ma ne permane l’essenza rilasciando ad ogni sguardo dell’anima il suono prezioso del loro valore.

Hotel Schloss Sonnenburg un percorso in una geografia immaginaria
Dalla lobby alla camere è un proseguo di dettagli storici abilmente orchestrati, sono oggetti che seducano il tatto e la vista amplificandone l’impatto sensoriale. La straordinaria capacità di tenere in equilibrio epoche e stili differenti armonizzando i contrasti celebra il senso estetico, l’armonia, la bellezza. E se l’intensa emozione rilasciata dall’ affresco gotico, nel vecchio coro, nutre il leitmotiv sacro e profano, il soffitto a cassettoni della Sala della Residenza, acquista una potente valenza architettonica. Sembra quasi di soggiornare in un Museo e respirare la quintessenza delle arti con reperti che emergono all’improvviso come la punta di lancia dell’età della pietra. Decori come reperti e viceversa tutto in scenografie seducenti che richiamano alla mente i misteri dell’incantesimo, dopo tutto ci troviamo in un castello!

È un percorso in una geografia immaginaria che solca epoche lontane e le riporta in noi. Ogni scorcio si trasforma in un ambiente delle meraviglie e ogni pezzo di valore risorge al di fuori delle leggende è il caso del Santo protettore del luogo, San Clemente che riposa nella cripta. Visitarla passando attraverso resti archeologi come le colonne doriche e le altre rarità che popolano il giardino, è di per sé un intermezzo storico molto suggestivo, poi, il silenzio che glorifica e vive lo spazio nel suo aspetto religioso.

Itinerari che l’hotel approfondisce con visite guidate. Ogni settimana una guida conduce gli ospiti tra le eredità tramandoci da un passato in continuum con il presente.

Ogni camera una sinfonia di bellezza con vista sempre sorprendente, che sia sulle Vedrette di Ries, oppure sul Giardino della Badessa, il paesaggio circostante ricama il concept di pace e relax e natura e benessere, e dalle camere Superior alle Suite per famiglie lo spazio è sempre a misura di desiderio.
Una magia alchemica aleggia nella spaziosità delle camere permeata dall’eleganza classica elevata a splendore artistico dagli affreschi, dal calore del legno di larice, dagli oggetti d‘antiquariato. L’amore e il rispetto per la storia ha guidato il restauro il cui intento è stato quello di preservare la bellezza antica mantenendo il layout secolare.

Pietra naturale e tessuti pregiati come il lino e il loden, oltre al fascino del tempo comunica intimità e comfort. Sono camere dove storicità e tecnologia s’integrano perfettamente per un comfort moderno con il plus di una vista panoramica che sorride ai sensi.

Hotel Schloss Sonnenburg, un luogo da vivere
Se ogni angolo dell’hotel è un microcosmo il suo ampio giardino è un’infinita promenade nella bellezza paesaggistica. È come sostare tre l’incanto e la meraviglia floreale con il giardino della Badessa, i giardini terrazzati barocchi, il roseto gotico, il giardino delle erbe aromatiche. Risvegli di natura che tessono i nostri sogni all’ombra di siepi per poi rinascere carezzevole soft touch lungo il bordo della piscina scoperta infinity. Tutte le sfumature del blu in un rettangolo d’acqua che riflette gli umori del cielo.

Il relax non è mai stato così vicino alla cultura, al sapere come nel prato relax con elementi preziosi architettonici: resti di mura, terrazze e scale dell‘epoca barocca, riportati alla luce e fedelmente ricostruiti. Ne sono nati angoli suggestivi che si estendono su sei livelli verso sud in direzione del fiume. Il risultato è un living tra la storia e la natura è come abitare il tempo circondati dalla collina di Sonnenburg con una spettacolare vista sul Rienza e sui monti di Fundres.

Un luogo da vivere sotto tutti i punti di vista, ad iniziare dalla colazione servita, nella bella stagione, nel cortile interno. Un ricco buffet con dolci tentazioni e manicaretti salati deliziano i nostri sensi. È un luogo ideale tra quiete musicale e ospitalità che divine ancora più golosa con la tipica merenda altoatesina nel pomeriggio. Prodotti della tradizione di ottima qualità segnano il piacere conviviale che sottende il gusto.

Il benessere è di casa al castello con la SPA di Sonnenburg su tre livelli, essenziale e meditativa come il giardino della sauna. Tra pilastri e scale in granito riportati alla luce, volte e le antichissime mura della torre, sembra di rivivere le nuance dell’antica Grecia con il culto dei bagni. È un benessere che scopre il bagno di vapore, la biosauna, la sauna finlandese e suggestive aree riposo. Vivere il tempo non è mai stato così fiabesco, l’immaginifico tende la mano alla ragione e il piacere della mente scopre l’altro lato della storia archeologica, il fascino della scoperta che ci conduce verso la piscina coperta “Felsenbad”, in fondo la pietra a vista, un rimando all’origine ricco di mistero.

Hotel Schloss Sonnenburg esperienza gastronomica, tradizione, ospitalità
All’ Hotel Schloss Sonnenburg l’esperienza gastronomica è strettamente legata alla tradizione e all’ospitalità. È un viaggio attraverso la cucina altoatesina nelle usanze, nelle credenze e nella tipicità dei prodotti locali. Se le regole alimentari del documento pubblicato a Sonnenburg nel 1709 rappresentano un‘importante fonte di informazioni sulla cucina altoatesina, la personale interpretazione dello chef proporne agli ospiti una cucina sana, regionale e stagionale con un pizzico di inventiva e di modernità che asseconda il gusto internazionale. Materie prime che non provengono da lontano anzi è il libro dei terreni coltivati sin dal 1296 che indica circa 500 antichi possedimenti di Sonnenburg, dalla Valle di Anterselva fino alla pianura altoatesina, a guidare la scelta delle fattorie che producono con impegno e passione: vini, formaggi, cereali, speck.

Nella sala della badessa e nelle piccole stube dall’effetto intimo e romantico, l’eleganza veste i tavoli e la tradizione entra in scena con creazioni culinarie che omaggiano la cultura gastronomica locale nel binomio tradizione – innovazione.

Hotel Schloss Sonnenburg, relax, cultura, sapori e natura. Un luogo che ci seduce a poco a poco. È come se ogni giorno ci regalasse un nuovo angolo ricco di bellezza e di memoria, per poi proporci itinerari nell’immenso della natura, intorno a noi, con escursioni per la Val Pusteria. Percorsi che si aprono come una finestra sul territorio altoatesino. Dalla poesia della montagna alla musica trait d’union naturalmente l’Hotel Schloss Sonnenburg che propone ogni settimana intensi momenti di rilassamento con appuntamenti culturali che rigenerano lo spirito. A ciascuno il suo mood.
Hotel Schloss Sonnenburg destinazione perfetta per vivere il tempo tra cultura, relax, gastronomia e natura.

Hotel Schloss Sonnenburg
I-39030 San Lorenzo di Sebato / Alto Adige
T +39 0474 47 99 99 F +39 0474 47 99 90
https://www.sonnenburg.com

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (19/09/2018)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1