Proposta Vini, l’Italia nel calice scopre il catalogo 2020

image_pdfimage_print

Proposta Vini da più di trent’anni, e con più di trecento aziende presenti nel Catalogo 2020, tesse storia e cultura enoica intrecciandoli ai dettami del mercato, con una dinamicità strutturata che veicola un perfetto equilibro fra la forza della tradizione e l’innovazione nel sistema di vendita.

di Antonella Iozzo

Lazise (VR) – Proposta Vini, Azienda specializzata nella selezione e commercializzazione di vini, spumanti, distillati e oli è presente sul territorio da oltre un trentennio, come per dire l’Italia nel calice.

Una realtà consolidata che rappresenta sempre di più un punto d’incontro fra identità enoica e dinamismo economico.

Se il vino è una delle massime espressioni dell’italianità, quella autentica e strettamente legata al territorio, alla storia, alle tradizioni, Proposta vini è il volano economico per tutti quei piccoli e medi produttori che esprimono la qualità nel rispetto dell’ambiente e dei valori.

La presentazione del Catalogo 2020 di Proposta Vini, ancora una volta, ha dimostrato il perfetto equilibrio fra identità, storia e cultura del vino e sviluppo economico. Una naturale piattaforma produttiva e commerciale per un business in funzione delle specificità del territorio e capace di valorizzare le eccellenze.

Produttori e operatori del settore in un face to face che esplora le coordinate dello sviluppo e della crescita economica partendo dalla vocazione, dal gesto, dal territorio per un viaggio dentro le molteplici sfaccettature del paesaggio enoico italiano, diversità, vitigni autoctoni, tecniche e interpretazioni, concept e lungimiranti visioni in bottiglia. Un mondo che fluendo nel calice comunica la sua storia, saperla ascoltare, saperla cogliere in ogni sorso e poi renderla emozione e testimonianza per il consumatore finale è la mission di Proposta Vini.

Nell’affollatissima sala dell’Hotel Parchi del Garda, entra in scena la qualità per proporre le migliori etichette ad operatori di settore, attenti, motivati e professionalmente curiosi nello scoprire nuove interpretazioni e nuove annate, sul fondale della storicità di luoghi sorprendenti, ognuno con caratteristiche uniche che puoi ritrovare là e non altrove.

La presentazione del Catalogo è l’evento clou di Proposta Vini è il palcoscenico per etichette che regalano sorsi d’autenticità intrecciando confronti e dialoghi in una sinfonia concertante la voce del vino. Protagonista assoluto che favorisce la sinergia fra il produttore e l’agente, il commerciante, in una combinazione di diverse esperienze che coltiva il futuro dell’intero sistema preservando la vocazione ai valori.

Produttori che ogni anno ruotano nel parterre dell’evento per portare all’attenzione dei palati più esigenti qualità e particolarità. Il catalogo è ricchissimo e ogni etichetta merita un assaggio per sorprendenti viaggi multisensoriali. È quello che accade con il “Tempranillo Seleccion 2013” della Cantina El Hijo Prodigo di Mendoza, Argentina, per i contrasti intriganti che si esaltano a vicenda per poi cedere il passo all’evolversi di complessità e finezza. Con il “Cabraia – IGT Rosso Toscano 2016” Gualdo del Re, Toscana per il velluto sonoro che dispiega i morbidi tannini. E con l’espressività fresca ed intensa, leggera e sapida del Blanc de Morgex et de La Salle, Metodo Classico Brut “Blanc du Blanc” firmato CAVE MONT BLANC, Valle d’Aosta che vinifica l’autoctono valdostano il Prié Blanc.

Si, il gusto è personale, ma la qualità non si discute. È una costante declinata in intensità, struttura, morbidezza, eleganza. A ciascuno il suo impeto tannico plasmato in complessità e raffinatezza. Moderne idee di cru legate al territorio, generazioni che si evolvono in armonia con il vissuto e con un solo obiettivo la valorizzazione di una ricchezza sconfinata, un territorio artefice della loro identità e del loro percorso evolutivo.

Proposta Vini, un grand tour che dall’Italia raggiunge anche aree internazionali con un comune denominatore: eccezionale qualità e spiccata personalità che garantiscono cura costante e un’accurata selezione dei migliori grappoli. Si parte sempre dal territorio per realizzare la spina dorsale che innerva i principali asset economici con una strategia il cui plus è il valore umano nel crearlo e nel comunicarlo, ecco qual è il fil rouge tra produttori e Proposta Vini. Una realtà in continua espansione e che regista nel Catalogo 2020 la new entry di ben 25 Aziende

Partono da qui anche i numerosi progetti di Proposta Vini come Vini Vulcanici che nascono in zone dove la conformazione del terreno è di origine vulcanica e, di conseguenza, per natura fertile. Vini Estremi, prodotti in zone impervie, dal Trentino-Alto Adige alla Sardegna, dalla Valle d’Aosta alla Costiera Amalfitana, disegnano la passione nell’espressività della fatica e dell’unicità. Bollicine da Uve Italiane, solo uve storiche italiane per esprimere il carattere italiano nella sua più completa essenza. Dinamiche Interpretazioni, marchi che evidenziano particolari tecniche di sperimentazioni in linea con le tradizioni.

Progetti che generano una fitta rete di collaborazioni capaci di valorizzare e preservare un territorio dalla straordinaria bellezza e ricchezza. È quello che sarebbe meglio definire torroir per l’insieme di fattori geografici, geologici e climatici che definiscono un’area. Un’area il cui valore aggiunto è dato dalle persone e dal modo con cui vivono e interpretano quel territorio. Terroir variegati che fanno emergere l’unicità di ogni zona e di ogni varietà ed è da qui, che scaturiscono vini capace di esprimere le peculiarità della loro origine.

Proposta Vini da più di trent’anni, e con più di trecento aziende presenti nel Catalogo 2020, tesse storia e cultura enoica intrecciandoli ai dettami del mercato con una dinamicità strutturata che veicola un perfetto equilibro fra la forza della tradizione, dietro ogni singola bottiglia, e l’innovazione nel sistema di vendita. Caratteristica che genera un forte legame con il territorio d’origine e la forza crescente nel dialogare con il mondo.             

http://www.propostavini.com/

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (22/01/2020)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1