True emotions, true hospitality. The Gentleman of Verona

image_pdfimage_print

True emotions, true hospitality Grand Relais The Gentleman of Verona. L’inizio di un viaggio nel mondo dell’unicità, del lusso, del comfort. Visionnaire di bellezza, arte, calore. Stay and enjoy.

di Antonella Iozzo

gentleman-verona-hallVerona – True emotions, true hospitality. Grand Relais The Gentleman of Verona, la bellezza come esperienza. Intimo e romantic luxury nel cuore di Verona. The Gentleman of Verona, top-class del Gruppo Leoncino Hotels, Luxury Experience 5 Stelle, un luogo ideato e creato da Angelo Spinalbelli e Federica Valbusa, dinamici imprenditori con la dote innata dell’eleganza e dell’armonia, del buongusto e della raffinatezza.

The Gentleman of Verona l’inizio di un viaggio nel mondo dell’unicità, del lusso, del comfort e della rarefazione estetica con il plus dell’ospitalità a cinque stelle.

Il cinquecentesco Palazzo Trezza d’Acquarone sotto il segno di Federica Valbusa, art director e interior designer, diviene maison colta, raffinata e cosmopolita.
Le proporzioni maestose del Palazzo incontrano un lusso gentile ricco di arte e cultura che cattura la nostra ammirazione. Un gioiello incastonato nella storicità di via Carlo Cattaneo, alle spalle di Piazza Bra.
True emotions, in perfetta sintonia con lo spirito e l’animo dei proprietari de The Gentleman of Verona, che rivela a poco a poco la sua eleganza, attraverso un accuratissimo restyling capace di convertire l’ambiente in un’ode alla versatilità.
Maestosa la scalinata che conduce alle sale e in alcune camere. Intimo e romantico il cortile interno, dal quale si accede alle suites. Uno spazio ricavato nell’antica corte interna dell’edificio, che si rivela luogo ideale per gustare deliziosi cocktail o vivere il respiro del momento.

Michele Mascalzoni Fotografia di Matrimonio, d'Architettura, Industriale, Sportiva

Trait d’union di ogni ambiente del Gentleman of Verona, lo stile e l’attenzione ossessiva per quei dettagli capaci di orchestrare un contesto armonioso. Vivere il Gentleman of Verona è come vivere una favola dipinta nella bellezza dell’arte. Pennellate fulgide e vibranti, impressioni sfumate ed espressioni evocative, in perfetta armonia tra ardire contemporaneo e tocchi preziosi di antico.

Tessuti preziosi, opere d’arte, antiquariato e oggetti di design come racconti di mondi. Rimandi alla cultura del luogo e al vissuto dei proprietari, in un mosaico di emozioni e suggestioni. L’esito finale è una misurata opulenza dall’allure soft, guidata dal calore e dal comfort.

Sono ambienti con un cuore che invitano ad entrare e a condividere. Si ha sensazione di sentirsi come a casa, ma nella fascinazione del lusso cordiale e dell’essenza del bello.
Ci si sente a proprio agio, felicemente rilassati e immersi in un atmosfera di piacere conviviale intimo e sospeso.

Microcosmi come affreschi di rara bellezza. True emotions
Le 14 camere del Gentleman of Verona sono scrigni unici. Diversi nel design simili nel comfort e nell’eleganza sublime. Bilanciamento e senso dello spazio, sensazione di luce e ariosità, coordinate di un pensiero che diviene, in ogni camera, estetica cult e concezione spirituale dell’abitare il tempo in ogni suo frangente. Microcosmi come affreschi di rara bellezza.

Tocchi esotici per “La Stanza ad Oriente”. Cifra decorativa intima e astratta in una sinfonia di arredi pregiati che cattura lo sguardo. Plus la preziosa carta da parati nella preziosità dell’oro e oggetti che rimandano ad ispirazioni lontane e suggestive, come i vasi decorati e le gabbie ornamentali per uccelli, in ferro battuto.

Mood impressionista e modern style per  “La Stanza Verde e Bronzo”.  Carta da parati a righe, riproduzioni di autori impressionisti e una coreografica messa in scena. Comfort e funzionalità anche nella camera da bagno. Doccia con cromoterapia e il doppio lavabo sono gli elementi trend di un connubio perfetto.

Dettagli curati per ambienti scenografici, quasi un elegia all’eterna bellezza, una musicalità che si diffonde in ogni camera e da ogni camera.
Oggetti, opere d’arte, colori e forme hanno un impatto profondo sui nostri sensi. Ne avvertiamo il pathos, l’energia, un grande viaggio nell’estetica che diventa sentimento, emozione, passione. Ecco allora che “La Stanza degli Allori” è un omaggio allo stile impero. Nero e oro e il tempo rinasce foriero della sua antica veemenza.
Soffitti affrescati e una carta da parati che disegna corone di alloro, come un poetico rimando. E poi lo spazio che sembra dominato dalla testata del letto in ferro.

Suggestioni chic per “La Stanza degli Stucchi”. Camera imperiale ad angolo che reinterpreta l’eleganza con carattere e personalità decisa.

Intenso velluto rosso cardinale e meravigliosi stucchi originali dell’800 al soffitto. È magnificenza che veste il fascino seduttivo del vivere oltre le coordinate del presente. Alle pareti i cavalieri ritratti come guardiani della notte sembrano vegliare sui nostri sogni, mentre la luce imperiosa del mattino li congeda da noi. “Sogno o son desto…” forse, la camera da bagno dotata dei più moderni comfort risolverà il nostro quesito.

True emotions in dialogo con l’arte
gentleman-verona-scalinataPulsazione teatrale e intense sinfonie descrivono “Le Stanze dell’Opera”. Lo spettacolo ha inizio! Linee e forme articolano lo spazio come quinte di palcoscenico disegnando i diversi ambienti. Su tutto la carta da parati che riproduce, le gallerie e i palchi affollati di un teatro ottocentesco.

Piccola lobby come ouverture dove un piccolo studio in stile decò con scrittoio, lampade e una poltrona, cadenzano momenti nella quiete musicale del relax. Camera da letto capace di comunicare poesia e spiritualità nella leggerezza lirica di un aria dolce e lieve. Zona bagno dove tecnologia e modernità con-vibrando di funzionalità al servizio dell’ospite

L’illusione diventa protagonista sulla scena, l’effetto è sorprendente. Il reale diventa metafisica evasione, il surreale evocazione del pensiero, ma ciò che vediamo è la percezione di un pensiero che diventa “Le Stanze dei Libri”.

Una biblioteca dove perdersi per poi ritrovarsi scrittori di un romanzo retrò futuribile. Meraviglioso effetto dato da una carta da parati ricercatissima che disegna un’elegante successione di libri. La camera da letto, invece, è interamente giocata sui toni del tortora e beije. Raffinata, distinta eleganza, interpretata con piglio impeccabile. Parquet, lampadari e atmosfera soft fluiscono morbidamente in un connubio armonioso di eri e oggi.

Una magica alchimia aleggia nella “La Stanza delle Stelle”. Ampia estensione di desiderio che dal soffitto affrescato ricade in pennellate che integrano senso del bello ed essenza filologica. Volumi di grande effetto amplificato dalle finestre in stile gotico, dal grande lampadario Venini e da un pavimento di legno dagli intarsi pregiati.

Dialoghi con l’arte che proseguono lungo la rotta delle emozioni con il camino dell’800, ancora funzionante, e dal baldacchino appositamente disegnato da Federica Valbusa nei toni del blu e dell’oro. Baldacchino che incornicia il letto King Size Simmons Beautyrest. Risonanze antiche, benessere dallo straordinario comfort ed essenzialità cesellata in design contemporaneo per la camera da bagno.  Camera che può essere resa comunicante con altre meravigliose luoghi del desiderio come la Stanza delle Muse e le Stanze del Cielo.

True emotions, nel pregio dell’unicità The Gentleman of Verona
gentleman-verona-barLa cura meticolosa dei dettagli, la scelta dei materiali più nobili ed il seno estetico, rendono ogni camera un sogno di bellezza nel pregio dell’unicità The Gentleman of Verona.

Lo spazio di un idea, il tempo di un emozione. Percezioni sensoriali che dilatano il concept di vivere il luogo come esperienza. Al Gentleman of Verona tutto questo è arte del vivere il piacere dei sensi.

Il Salotto Bistrot, il Bar del Salotto, la Cantina, con una ricca collezione di vini veneti e italiani e la Cigar Room, sono proiezioni fashion e chic del gusto. Taste and wine, cocktail and people. Momenti che rivelano l’eccellenza enogastronomica e la nuova fragranza del piacere conviviale.

Comode poltroncine in velluto accolgono l’ospite per tentazioni che dal palato all’anima risuonano il ritmo lento e ondeggiate del dolce tepore del buon cibo e del buon bere.

Delizie che ci accompagnano fin dal mattino con la ricca colazione a buffet. Proseguono fino al prezioso rito del tè pomeridiano con lo straordinario Babington’s Tea, e dopo cena è la Cigar Room ad attenderci.

Nei sotterranei del Grand Relais, la Cigar room si rivela con una vasta scelta di ricercate etichette e dei migliori sigari del mondo, conservati in humidor artigianali di fattura esclusiva. Only True emotions.

Spirito e mente con-vibrano nel dolce naufragare dell’istante. Profumi inebrianti, sensazioni, sfumature ambrate e avvolgenti deflagrano tra le fibre dell’anima e scuotano la ragione.

Il richiamo suadente dei distillati e dei sigari tra opere d’arte, come custodi del desiderio, invitano al relax. La veemenza fascinosa del vivere tra le onde loquaci dell’idillio, è la nostra risposta.

Il piacere non ha confini e continua a The Blue Spa of Verona. Wellness e beauty essence, il paradiso indossa la profondità del blu e la seduzione liquida dell’acqua per edificanti trattamenti estetici.  Cabina doppia dotata di lettini ad acqua con cromoterapia, ampia zona umida composta da hammam, sauna, doccia sensoriale, cascata di ghiaccio e vasca idromassaggio king size.

The Blue Spa of Verona compone mosaici di sensazioni uniche grazie ai prodotti in esclusiva Darphin. Maison parigina, leader nei trattamenti a base di piante e oli essenziali. Le forme del benessere in perlacei istanti di bellezza

True emotions. Grand Relais The Gentleman of Verona. Visionnaire di bellezza arte, calore. Stay and enjoy

The Gentleman of Verona – Grand Relais
Via Carlo Cattaneo, 26/A
37121 Verona (VR)
Tel: +39 045 8009566 – Mob: + 39 392 9975119
http://www.thegentlemanofverona.com/

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (02/12/2016)

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1