Safina Houston. The natural mood of mediterranean cuisine

image_pdfimage_print

Safina Restaurant Intercontinental Houston, un inno alla gioia in declinazioni trend e salutari Mediterranean style version. L’Executive Chef Tiago Almeida racconta il contemporaneo usando la forza della materia prima, la tecnica e quel mix di evocazione e modernità che si apre in un ventaglio di sapori.

di Antonella Iozzo

Houston (TX) – Naturalità, creatività, gusto. Sensazioni culinarie dal carattere mediterraneo at Safina Restaurant Intercontinental Houston. Nel cuore del Texas Medical Center, il più grande centro di medicina non solo degli Stati Uniti ma del mondo, accoglie gli ospiti nella dinamicità di un design moderno e svettante che si libra nella leggerezza dell’aria.

Carattere informale che si accorda con la luminosità imperante, grazie alle ampie finestre verticali. Dal lato opposto, invece, opere d’arte vestono le pareti con colori freschi e vivaci, alcuni dei quali rimandano alla ricca storia mediterranea di mercantilismo e dell’artigianato.

La spazialità crea soluzioni innovative ed alternative ponendo al centro dell’ampia sala il Safina Coffee Bar, un cubo con bancone dove fare colazione.  Sua caratteristica? La linearità geometrica che si staglia tra il candore del bianco e la pulizia formale dell’ambiente reso accogliente dalla cura dei dettagli e dalla professionalità di un servizio attento e cordiale.

At Safina il benessere è ispirazione culinaria, la qualità del cibo essenza imprescindibile di un concept mediterraneo per ospiti consapevoli dell’equazione salute – gusto, freschezza – sapore.

I menus che il Safina propone, per i diversi momenti della giornata, sono, infatti, un inno alla gioia in declinazioni trend e salutari del comfort food, Mediterranean style version.

 

L’Executive Chef Tiago Almeida, nato a Lisbona, Portogallo, riporta in ogni piatto lo spirito delle sue origini modulate dall’imprinting internazionale. Trait d’unione fra una carriera che lo ha portato nei luoghi top della grande cucina e la sua passione per i prodotti freschi e il North Atlantic seafood.

Un incontro fra semplicità e modernità disegna l’equilibrio di piatti che creano immancabilmente anticipazione gustativa. È come se la vivacità dei colori donasse forma alla freschezza in una scenografica messa d’ingredienti che sfiorandosi donano complessità e profondità al piatto. Ogni elemento diventa essenziale e rilascia la sua energia come nel “Prosciutto & Melon- Prosciutto americano, honeydew, cantaloupe, white balsamic, mint”. Simpatici spiedini la nota creativa che fa la differenza è il perlage di balsamico, piccole sfere che esplodono al palato donando al classico prosciutto e melone un effetto natural glam.

L’Executive chef Tiago Almeida racconta il contemporaneo usando la forza della materia prima, la tecnica e quel mix di evocazione e modernità che si apre in un ventaglio di sapori come nei “Crispy Brussel Sprouts- Tossed in lucky layla butter, anchovies, honey, toasted almonds, dill, pomegranate seeds”, croccanti cavoletti di Bruxelles avvolti da una nuvola di miele e burro, dolcezza che controbilancia il sapore deciso dei cavoletti ripreso dalla sapidità dell’acciuga e poi rilanciato dalle mandorle in un lirico accordo con i semi di melograno, tutto il resto è benessere dal contemporary touch.

Un menu come mediterranee destination da esplorare, scoprendo la dedizione dello chef Tiago Alemida, la sua abilità tecnica e la sua propensione a creare accordi di profumi e fragranze che si esaltano a vicenda come nell’“Asparagus Risotto – Arborio rice, asparagus, oven dried tomatoes, Parmigiano Reggiano”. Perfetta cottura del riso, ottima croccantezza degli asparagi in dolce contrasto con una cremosità esaltata dalla nota acidula dei pomodorini confit.

 

A volte i piatti classici, la tipicità, divengono punto di riferimento per uno spirito innovativo in continuo fermento, quello dello chef Almeida. Influenze, varietà e sapori si combinano alla perfezione nella ricchezza del “Seafood Cioppino – Gulf coast market fish, gulf coast shrimp, calamari, PEI mussels, capsicum & tomato sauce, char-grilled black pepper”. Una sinfonia, dove ogni singolo pesce rilascia la poesia del mare. Freschezza e consistenza si evolvono in un processo creativo che chiama a sé la tradizione con una salsa aromatica ma che non copre mai il pesce anzi lo esalta e lo completa, se poi è degustata con il pane grigliato al pepe nero diventa puro piacere.

Sul lato opposto il “Salmon – Lemon pomme puree, piperade, cilantro oil”, il salmone entra in scena, si scioglie in bocca in tenera consistenza. Il purè di mela con l’accento in do maggiore del limone rilancia la leggerezza del piatto di una cucina dal carattere assolutamente personale, quella dello chef Alemeida che gioca in modo raffinato con l’equilibrio dei sapori.

Armonici contrasti per creazioni ispirate che invitano a vivere il piacere del palato tra gusto e benessere, fino ai golosi sorbetti. Joie de vivre che rilancia la solarità dell’ananas, la freschezza della fragola, la seduzione glam del mirtillo, la golosità della banana e la tentazione dolce e mitigata in nuance di sensualità della Abuelita mexican chocolate.

Safina Restaurant Intercontinental Houston the natural mood of mediterranean cuisine per emozioni culinarie che rinascono benessere e gusto.

Safina Restaurant Intercontinental Houston
6750 Main Street – Houston, TX 77030
Phone: ( 713) 422-2779  
https://www.safinahouston.com/ 

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (22/11/2019)

Articoli correlati:

InterContinental Houston. Raffinata eleganza, splendore moderno

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1