Wine passion. Destination La collina dei Ciliegi

image_pdfimage_print

Wine passion. Destination La collina dei ciliegi Il carattere del successo incontra la cultura del vino ed il risultato non può che essere una serie di etichette di grande fascino e qualità che conquista il palato internazionale.

di Antonella Iozzo

La-Collina-dei-Ciliegi-stand-vinitaly2016Verona – Wine passion. Destination La collina dei ciliegi. Se l’anima di un imprenditore di successo incontra l’anima di un terroir unico capace di rilasciare in un calice emozioni autentiche stiamo parlando di Massimo Gianolli, cuore e mente dell’Azienda Viticola La Collina dei Ciliegi, sulle colline della Valpantena nei pressi di Verona.

Wine passion.  Il carattere del successo incontra la cultura del vino ed il risultato non può che essere una serie di etichette di grande fascino e qualità che conquista il palato internazionale.

Marketing, business, b2b parole chiavi per un imprenditore di successo come Massimo Gianolli, parole all’ordine del giorno che now,  aprono nuove prospettive e indossano la seduzione dell’universo vino.

Wine passion. Dalle colline intorno a Verona, dove la memoria di Massimo si distende nel futuro e rivive l’attimo di un ricordo vivo e intenso, i vigneti rilasciano una musicalità fatta di gesti e voce della terra, nasce l’Amarone nella sua forma più evolutiva, il Corvina intenso e austero, frutta rossa matura e spezie inscenano la danza dei tannini che si espande al palato. Valpolicella Ripasso Superiore Doc, eleganza e sapidità, persistenza e una nota di ciliegia che seduce con grande equilibrio. Il Brut metodo classico che fluttua la persistenza della Garganega e la morbidezza armonica dello Chardonnay. Perle di un diadema sulle colline di Verona.

Vini che hanno riscosso un grande successo al Vinitaly 2016, lo stand de La Collina dei Ciliegi è Wine passion, un living dove design e soft touch erano le coordinate per un’esperienza sensoriale di vini che se da un lato incantano il palato dall’altro rivelano le potenzialità di un’Azienda votata dal successo.

Buyer internazionali, esperti del settore e wine lovers sono gli ospiti dello stand che tra calici capaci di esprimere il concept aziendale, la passione di Massimo Gianolli, e la vocazione del territorio in chiave moderna intessono dialoghi sul fil rouge di una crescita che abbraccia l’export e comunica italianità, è il nuovo volto di una Vinitaly business e imprinting de La Collina dei Ciliegi. Sinergia e sviluppo che incrocia le vie del con “Ron Santiago de Cuba” l’arte del rum e sua la tradizione, il metodo di distillazione e invecchiamento, culture che s’incontrano e rinascono affinità elettiva nel pensiero evolutivo di Massimo Gianolli.

Il lato easy e piacevole del vino per La Collina dei ciliegi è ospitalità, event, convivialità tra l’atmosfera informale della Cantina sulle colline di Grezzana, ed è qui che Massimo Gianolli accoglie i suoi ospiti per vivere il sentimento del vino nel luogo dove i vigneti pulsano e rilasciano i loro frutti. Sapori autentici all’insegna del buon vivre, sorrisi, musica e, naturalmente, Wine passion. Piccole delizie che risvegliano il gusto di un tempo, come i ricercati paté, ideali anche per picnic nella tavolozza cromatica della natura, e La Collina dei ciliegi ha pensato anche a questo con originali confezioni da gustare in una colazione sull’erba degna di Monet.

Wine passion Destination La collina dei ciliegi ovvero, late night event per gustare un percorso all’insegna della tipicità in un format dagli ingredienti perfetti: wine, taste and people.

La Collina dei Ciliegi 
Località Erbin n. 36 37023 Grezzana (VR) 
http://www.lacollinadeiciliegi.it/

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (21/04/2016)

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1