respekt-BIODYN, la scelta. 19 Vignaioli da Manincor

image_pdfimage_print

respekt-BIODYN, la scelta. Valori condivisi da 19 vignaioli che trionfano ai festeggiamenti per i vent’anni Manincor. Ogni produttore uno stile, ogni vino un carattere, comune denominatore la qualità assoluta senza far ricorso alla chimica.

di Antonella Iozzo

 

Manincor-respekt-byLuongoCaldaro (BZ) – respekt-BIODYN 19 produttori uniti dal rispetto per la natura, le piante, gli animali e gli esseri umani. Valori condivisi che trionfano ai festeggiamenti per i vent’anni Manincor. Una filosofia, uno stile, un concept che rende i produttori e la natura alleati in una sinfonia biologico-dinamica capace di creare un sano equilibrio nei terreni, nelle piante, negli animali e negli esseri umani, rafforzando le loro difese naturali. Il conte Michael Goëss-Enzenberg, fedele interprete di questa evoluzione profonda è uno dei vignaioli respekt-BIODYN che con lungimiranza, passione e completa dedizione pratica una viticultura biodinamica con la mente e il cuore. Perché essere biodinamici significa vivere la pulsazione della natura nel senso più ampio del termine, sentirne il battito ed entrare in sinergia con essa. Modernità e antichi saperi s’integrano vicendevolmente e creano un ambiente favorevole a 360.  Sostenibilità ecologica, economica, grazie ad ambienti di vita e di lavoro sicuro, sostenibilità sociale frutto di relazioni, sia all’interno sia all’esterno dell’Azienda, improntati e guidati dal rispetto e dal valore umano.

Tasting respekt-BIODYN alla Tenuta Manincor, in un pomeriggio di festa e di convivialità nel segno del vino. In ogni singola bottiglia l’origine, il terroir. Ogni produttore uno stile, ogni vino un carattere, comune denominatore la qualità assoluta senza far ricorso alla chimica. Una qualità ecologica che comunica tipicità, unicità, essenza spirituale del produttore e il suo imprinting.

Il lavoro una mission al servizio della natura con un risultato sorprendente vini in armonia con la natura e con l’uomo. Vini che esprimono la voce del suolo e le sue sfumature.

respekt-BIODYN ha sede in Austria e conta attualmente diciannove membri. È un ventaglio variegato e prestigioso che punta all’eccellenza e durante la degustazione non possiamo che rimanere entusiasti del risultato.

Il forte legame con la terra è il fil rouge che smuove l’anima del produttore e lo conduce verso le tecniche, i metodi, gli studi e l’intuito biodinamico.

Manincor-respekt2-byLuongoÈ come se sorso dopo sorso iniziassimo un’esplorazione del concpet biodinamico. 19 variazioni su tema che si caratterizzano per precise espressioni di entità e di terroir. Dalla Tenuta Hirsch, Kamptal, Austria  a quella di Christmann, Palatinato, Germania, fino alla  Tenuta Wittmann, Rheinhessen, Germania, riesling diversi e complessi ma uniti nel rilancio emotivo di una sostenibilità che lascia parlare l’origine.

I vini respekt si caratterizzano per uno stile vivace e una gradazione alcolica moderata ma specifica per ogni annata. Le espressioni della Tenuta Ott, Wagram, Austria con uno straordinario Veltliner, della Tenuta Wieninger, Vienna, Austria con il suo Gemischter e della Tenuta Loimer, Kamptal & Thermenregion, Austria con il Seeberg ne sono la più vivida testimonianza.

Ardesia L’elemento principale che vibra nei Riesling di Clemens Busch, Mosella, Germania, viticoltore bio anima e corpo, come Fritsch, Wagram, Austria, il suo Riesling Riserva ha un corpo complesso e un’acidità ben integrata nel tessuto strutturale.

Grandi potenzialità d’invecchiamento e autenticità, basta poco per rendersi conto della loro verità, senza mezzi termini espressa dalla Tenuta Rebholz, Palatinato, Germania, dalla tenuta Beck, Neusiedlersee, Austria, fino alla Pittnauer, Neusiedlersee, Austria.

Profilo aromatico sorprendente, mineralità, intensità e fine eleganza in cadenze di rispetto e profondità biodinamica, semplicemente, Liebe Aich l’espressione di Michael Goëss-Enzenberg,Tenuta Manincor, Alto Adige, Italia.

Now, entra in scena il rosso con il Pinot Nero Preisinger, Neusiedlersee, Austria, calda e appagante

Progressione gustativa che incontra le note del St Laurent Rosenberg Gernot & Heike Heinrich, Neusiedlersee & Leithaberg, Austria. Un tripudio di suprema eccellenza nelle personali interpretazione dei produttori, come Gsellmann, Neusiedlersee, Austria, Achs, Neusiedlersee, Austria, Weninger, Mittelburgenland, Austria & Sopron-Balf, Ungheria. Rossi di potenza e struttura che seducono e sorprendono. Rossi di carattere e generosi che si evolvono nel tempo come il Blaufränkisch Reserve dellaTenuta Feiler-Artinger, Neusiedlersee-Hügelland, Austria.

Vino e uomo s’incontrano in un orizzonte di sensazioni e di concezioni ed ogni espressione rivela la vera natura dell’essere corpo e spirito respekt-BIODYN.

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (29/07/2016)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1