Locorosato Pratesi, the new generation dei vini

image_pdfimage_print

Lolocco un’identità storica che firma la qualità dei Vini Pratesi. Locorosso, Locobianco, Locorosato, tre entità appartenenti alla stesa famiglia, alla stessa filosofia, la tradizione che guarda lontano

di Antonella Iozzo

Locorosato-Pratesi-Vini

Locorosato Pratesi, the new generation dei vini. Pratesi Vini un’azienda familiare lungimirante e dinamica che guarda al domani con la consapevolezza che solo l’impegno, la passione e la professionalità possono trasformare i sogni in realtà riconosciute in tutto il mondo. Fabrizio Pratesi figlio di una lunga tradizione, insieme alla sua famiglia, produce vini simbolo della zona di Carmignano in Toscana. Rossi intensi, dai tannici morbidi e armonici e variazioni trend della miglior espressione vinicola del luogo.

Lolocco è il nome della proprietà Pratesi, nel cuore del Carmignano, che dal 1875 si caratterizza per l’impegno nel produrre e diffondere il Carmignano, non solo un vino ma una cultura dalle radici profonde, difatti Cosimo III dè Medici nel 1716 con un Bando delimitò quattro zone vocate alla produzione del vino di qualità, una di queste era, appunto, Carmignano.

Da qui nascono Locorosso 2015 Toscano IGT, sangiovese 100% per un intrigante spaziatura dalla lunga persistenza, Locobianco 2015 Bianco Toscano IGT, solo chardonnay per una freschezza giovane e vibrante e Locorosato Rosato Toscano IGT, un sangiovese pink per setose e fruttate sensazioni che si espandono nella verve estiva, accompagnando aperitivi, light lunch e momenti conviviali firmati Pratesi.

Lolocco un’identità storica che firma la qualità dei Vini Pratesi. Locorosso, Locobianco, Locorosato, tre entità appartenenti alla stessa famiglia, alla stessa filosofia, la tradizione che guarda lontano.

Azienda Agricola Pratesi
Via Rizzelli 10 , 59011 Seano – Carmignano (PO)
Tel +39 055 8704108 Fax +39 055 8730232 
www.pratesivini.it

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (09/03/2016)

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1