Emozioni Cru firmate La Collina dei Ciliegi a Vinitaly 2019

image_pdfimage_print

Emozioni Cru firmate La Collina dei Ciliegi a Vinitaly 2019 con l’Amarone 2015 e l’Amarone 2007 Riserva in Limited Edition. La passione come ispirazione, la competenza come vocazione.

di Antonella Iozzo

Verona – La Collina dei Ciliegi l’impronta della qualità, tra wine style e wine business, protagonista più che mai a Vinitaly 2019 con Emozioni Cru o meglio con la degustazione “Le note Cru de La Collina dei Ciliegi”. Azienda nata come start up nel 2010 nella Tenuta di Erbin in Valpantena (zona Cru della Doc Valpolicella),

199 mq di spazio espositivo interpretano il desiderio del vino di incontrare il mercato facilitando il dialogo. L’estetica delle forme, la bellezza dei materiali, la cura per i dettagli, nulla è lasciato al caso, tutto è rivolto all’appeal sensoriale che comunica passione, qualità e professionalità in linea con le dinamiche internazionali.

Ispirazioni del contemporaneo entrano in gioco e mettono in luce la wine library delle 23 etichette dell’azienda espressione della Valpantena sfondo ideale per la modulazione dell’ambiente nell’espressività trend del condividere. Sul lato opposto la prospettiva svela un grande spazio per degustazioni ed eventi in grado di ospitare fino a 40 persone.

Essere la differenza rientra nel concept della cantina fondata nel 2010 da Massimo Gianolli, imprenditore della finanza che ha trasformato la sua passione per il vino in una concreta realtà del Made in Italy, riconosciuta e apprezzata in tutto il mondo.

Il vino è sempre un ritratto del territorio, del gesto del produttore nell’evoluzione del tempo. Il vino esprime ed imprime il suo carattere e i vini de La Collina dei Ciliegi sono l’essenza di un pensiero in strettissima correlazione con il terreno. Un luogo con un anima che Massimo Gianolli sente come la voce interiore delle sue radici, un legame indissolubile che s’intreccia all’innovazione, alla ricerca, al dinamismo culturale ed economico che contraddistingue la personalità di Massimo Gianolli.

Tra gli eventi proposti al Vinitaly la degustazione “Le note Cru de La Collina dei Ciliegi”, è il fermo immagine su due diverse sequenze dei tempi moderni nella massima espressione qualitativa dell’Amarone. Le emozioni cru entrano in scena, due annate e la voce del tempo che incide non solo sulla sua evoluzione ma sulle tendenze attuali del gusto. Christian Roger, vice presidente La Collina dei Ciliegi, membro permanente Grand Jury Européen du vin e Ad Vino & Finanza, Lydia Bourguignon, consulente agronomo dei più importanti Chateaux francesi, e Francesco Pagani brand ambassador La Collina dei Ciliegi, insieme a Massimo Gianolli ci hanno guidato nell’iconico confronto fra l’Amarone 2015 e l’Amarone 2007 Riserva che debutta proprio a Verona in limited edition dopo 10 anni di affinamento.

Il piacere del degustare nasce dal sorriso dei sensi che ritrovano nel calice la sintesi olfattiva di profumi e fragranze in equilibrio perfetto, sono emozioni cru. Lydia Bourguignon e Christian Roger non frenano la felicità intuitiva dell’assaggio con note tecniche ma creano suggestioni sensoriali, quasi vedute paesaggistiche raccontandoci del terreno e della sua particolare struttura. Il risultato è un Amarone 2015 morbido e complesso, elegante e armonico. Frutta matura che rilascia una calda appagante sensazione fino a raggiungere le note speziate sul finale dalla lunga persistenza.

 

Eleganza retrò declinata in eleganza e classicità si traducono in austere forme di bellezze. Stiamo parlando di un vino? Si, sotto i riflettori sensoriale c’è l’Amarone 2007 Riserva. Sviluppato su tre accordi dominanti: intensità, profondità, struttura tannica, rilascia la sua attitude a farsi ricordare nelle note di frutta rossa matura, nella mineralità e nei contrasti intriganti che cedono il passo all’evolversi della complessità e della finezza. Un tappeto sonoro che srotola la sua sinfonia schubertiana, avvolgendoci nell’intima tensione di sorsi da meditazione.

Emozioni Cru firmate La Collina dei Ciliegi. La passione come ispirazione, la competenza come vocazione. Emozioni Cru che possiamo amplificare vivendole al Wine Retreat Ca’ del Moro in Valpantena, vino, gusto, ospitalità tra eleganza discreta, comfort, relax

La Collina dei Ciliegi 
Wine Retreat Ca’ del Moro
Località Erbin, 31 – 37023 Grezzana (VR) 
Tel. 045 981 4900
http://www.lacollinadeiciliegi.it  – www.cadelmoro.wine

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (24/04/2019)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1