Kalterersee un vino, un territorio,un lifestyle. Caldaro e la sua identità

image_pdfimage_print

Kalterersee un vino, un territorio, un lifestyle. Caldaro e la sua identità. wein.kaltern rilancia la voglia di scoprire le bellezze locali e crea situazioni di convivialità e gusto di vivere con Caldaro in Abito Rosso. Vivacità o seduzione? tutte le declinazioni del vino rosso nel suo naturale splendore riflesso nei calici.

di Antonella Iozzo

Caldaro (BZ) – Kalterersee un vino, un territorio, un lifestyle. Scoprire Caldaro lungo la strada del vino dell’Alto Adige è come pregustare la joie de vivre e la convivialità dei suoi abitanti attraverso calici di profumi e fragranze. Circondata dal superbo lo Sciliar, il Catinaccio le Dolomiti, Caldaro risplende nei riflessi del suo lago e si estende in un’armonica partitura vitivinicola abilmente orchestrata con passione e professionalità da chi fa il vino prima di tutto con il cuore.

Vivendo per qualche giorno Caldaro si scoprono vini e paesaggi dal fascino mediterraneo, i diversi terroir per vini diversi, la storia e la cultura enoica diventata simbolo di qualità Alto Adige riconosciuta a livello internazionale.

Promuovere, comunicare, affascinare creando situazione di appeal mediatico che corrispondono alle tendenze del turismo attuale è una vocazione per la associazione turistica di Caldaro che con il progetto “wein.kaltern” rilancia la voglia di scoprire le bellezze locali e crea situazioni di convivialità e gusto di vivere. Tra sport e natura, relax e piaceri enogastronomici ci si ritrova a sorseggiare ottimi kalterersee accompagnati da piatti tipici come la polenta di Caldaro. Le giornate scorrono a ritmo di benessere in Alto Adige e se la vista durante il giorno e appagata da scenari stupendi magari visti da Passo Mendola, facilmente raggiungibile dal centro con la funivia, la sera è Event and smile con appuntamenti che celebrano il vino, il food, la joie de vivre nel calore della convivialità. Fra i tanti che animano le serate di Caldaro: Caldaro in Abito Rosso. Vivacità o seduzione? tutte le declinazioni del vino rosso nel suo naturale splendore riflesso nei calici.

Il centro di Caldaro si colora di red passion e si gustano non solo i migliori kalterersee ma una selezione di vini rossi dai Merlot ai Lagrein fino al Pinot Nero. Emozioni in rosso che continuano con le specialità gastronomiche che scendono in piazza rendendo l’evento per tutti i sensi.

Kalterersee unico e diverso. Profumi, profondità, persistenza come variazioni su tema ad opera del gesto del produttore, scrivono una partitura organolettica che può esistere solo in quel calice, sta al consumatore scegliere la più vicina al proprio gusto personale.

Kalterersse 2016 protagonista indiscussa sui banchi d’assaggio carattere, leggerezza, autenticità, poi le dinamiche cambiano e si aprono nuove sinfonie più strutturate, più complesse. A ciascuno il suo calice!

Un crescendo che si rivela emozionale con le annate precedenti una degustazione del Pfarrhof, Kalterersee Kellerei Kaltern Classico Superiore DOC 2015, 2011 e 2010 rivela come questo vino è capace di regalare grandi sensazioni in note fruttate ed equilibrio, rotondità e freschezza. Come il Puntay Kalterersee con il suo finale di mandarlo amaro che nelle annate 2010 e 2011 è abbastanza spiccato.

Molto più che un vino, molto più che un pittoresco centro turistico, kaltersee è il sunto di una tradizione che è diventata nel tempo personalità e carattere del luogo mista all’emozione di viverla e comunicarla con giovialità e orgoglio.

Partendo proprio dal centro di Caldaro possiamo percorrere il sentiero de vino e scoprire vigneti a perdita d’occhio, Caldaro, infatti, con più di 600 ettari di vigneti è il comune più vitato dell’Alto Adige dopo Appiano, attraversarli è come entrare passo dopo passo a contatto con il mondo meraviglioso della natura. Fra le Alpi e il Mediterraneo, terreni calcarei o ricchi di porfido, escursioni termiche e microclima conferiscono ad ogni vitigno quelle caratteristiche che lo rendono unico. Dai classici bianchi ai rossi, su tutti il kalterersee che acquista nuovo valore e nuovo spessore.

Si punta sulla qualità. Si diminuisce la resa con accorgimenti e soluzioni tecniche, dal tipo d’impianto all’irrigazione, alla defogliazione o meno, che favoriscono un processo vegetativo mirato all’alta qualità nel calice. Si punta sulla ricerca con la Kellerei Kaltern che sceglie la vie en rose dell’equilibrio per vini che si lasciano degustare rendendo felice e soddisfatto il consumatore.  Si selezionano cloni da piante vecchie di uva Schiava, si creano vigneti sperimentali, s’interagisce con la natura nel suo mutamento e movimento.

Ecco allora che nascono sfide sull’orizzonte qualitativa e progetti che mirano alla creazione di nuove soluzioni capace di rendere il Kalterersee vino simbolo di Caldaro con la sua freschezza e fragranza comunicando la poesia del luogo.

Se la Schiava è da sempre il vino della quotidianità ora più che mai è il vino che nel quotidiano richiama tutti i livelli qualitativi. Qualità che rispecchia la cultura e il gusto del consumatore in continua evoluzione. E se i tempi cambiano la schiava rimane fedele a se stessa nel suo spirito ma diventa massima interpretazione qualitativa del territorio. Nasce la “Charta del Lago di Caldaro”, un disciplinare che garantisce la qualità del vino prodotto da uve Schiava, che risponde a particolari e severi criteri di produzione e lavorazione. Solo i migliori vigneti che circondano il lago coltivati fino a 450 metri di altitudine e solo vendemmia manuale e selettiva.

E’ un disciplinare autonomo realizzato e sottoscritto dai produttori vinicoli locali e garantisce al consumatore una selezione di qualità superiore riconoscibile dalla capsula con impresso il sigillo di qualità con la denominazione “Selection Kalterersee D.O.C. Charta”.

Kalterersee un vino come brand ambassador di un luogo che ritorna in ogni sorso comunicando l’identità di Caldaro tra territorio e tradizioni in sintonia con il presente.

Associazione Turistica di Caldaro al Lago
Piazza Municipio – Caldaro
Tel. 0039 0471 96 31 69 –    www.kaltern.com

KELLEREI KALTERN
Kellereistraße 12
I-39052 Kaltern, Südtirol
Tel. +39 0471 963 149 –  Fax +39 0471 964 454 –  www.kellereikaltern.com

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (29/05/2017)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1