Laurent-Perrier and Lido Palace Hotel. Carattere unico, stile distintivo

image_pdfimage_print

The spirit of elegance Laurent-Perrier, the ispiration mood of Lido Palace, intense vibrazioni di art perfect per The Event, into the conviviality of the night intrecciate alla fantasia cosmopolita dello Chef David Cattoi, giovane, determinato e motivato la voce del luogo. Il risultato è una passione innovativa che segue l’onda dinamica della creativa e fende la memoria.

di Antonella Iozzo

 

Riva del Garda (TN) – Alternative chic, exclusive glamour, iconic luxury, unforgettable Lido Palace Hotel Riva del Garda. Sullo sponde del lago the lifestyle at its best. Viverlo è una continua emozione che si distende tra ospitalità, design e vocazione gourmet, quasi una sublime visione di ambientalismo costruttivo firmato dall’architetto Alberto Cecchetto. Linee nette e geometriche in lamiera corten affiancano l’eleganza liberty dell’edificio storico in una composta armonica, che sembra rinsaldare il legame con il paesaggio circostante regalandoci una cangiante vibrazione luminosa. Pulizia formale ed essenzialità si riflettono nelle acque limpide del lago, una suggestione profonda ed intensa che disegna l’essenza dell’ampia e multisfaccetata Lobby e del Ristorante Gourmet “Il Re della Busa”, grazie alle ampie vetrate. La natura diventa parte viva della convivialità e lo stile diventa joie de vivre at inspiration. Solo così ogni evento diventa The Event over the top.

Ritratti di rarefazione sensoriale in un incontro di eccellenze ed icone senza tempo. A tavola con … Champagne Laurent-Perrier, una deliziosa gourmet experience che venerdì scorso ha ridefinito il concept di viaggio enogastronomico.

L’eleganza è una dote innata, una naturale inclinazione a perseguirne la bellezza nel valore dell’armonia. Concept che dal 1812, anno di fondazione della Maiosn Laurent-Perrier, si evolve in raffinatezza e sobrietà. L’eccellenza è la base, la sua evoluzione nel rispetto dell’identità, dell’origine il suo segno distintivo. L’audacia creativa di Bernard de Nonancourt, la sua passione e la sua lungimiranza sono al quintessenza dello Champagne Laurent-Perrier, attualmente esportato in 160 Paesi nel mondo. Scelte di carattere che la musicalità silenziosa del tempo trasforma in vini con un’anima che con vibrano di dinamicità, tradizione e pulsione innovativa nel segno della qualità. Un credo che la famiglia Bernard de Nonancourt rilancia giorno dopo giorno in astri di luce ed eleganza che planano l’unicità di uno stile. The Domaine Laurent-Perrier si trova a Tours-sur-Marne, uno dei 17 villaggi di Champagne nella prestigiosa area “Grand Cru” ed è qui che l’essenza Laurent-Perrier diventa sublime elegia che scivola come seta nell’arte di vivere la vita.

The spirit of elegance Laurent-Perrier, the ispiration mood of Lido Palace, intense vibrazioni di art perfect per The Event into the conviviality of the night. Una sinergia di valori umani che si libra in un iperbole di vera bellezza.

L’ora del crepuscolo si avvicina, i riflessi del lago come nuance di poesia debordano il fascino del Lido Palace e la terrazza diventa palcoscenico glam di emozioni gourmet in curva. Continuum di emozioni acquatiche dal lago alla piscina, uno rettangolo irregolare di trasparenza dipinta, che dilagano in calici di Laurent-Perrier Champagne Brut, “La Cuvée Magnum”, sostenibile leggerezza musicale dalle note fruttate che risplende nella sua luce piena e intensa. Liquido incanto, con prevalenza di chardonnay, che seduce con garbo i sensi e sublima l’ouverture di apertivi by Chef David Cattoi. Sottile gioco di contrasti in perfetto equilibrio, consistenze che si stratificano, si alternano e si completano in piccole performance creative che creano anticipazione gustativa per poi esplorare al palato e raggiungere le fibre dell’anima. Dalla “Tartare di salmone con aria allo zenzero” alla delicatezza impalabile delle “Tagliatelle di seppie pesca e levistico” la freschezza celebra il gusto e viceversa, fino all’intensità moderna con variazioni trend della “Focaccia croccante al rosmarino, burro al gin e alici affumicate”.

Il colore diventa elemento essenziale e l’inventiva sua alleata nella “Zuppetta di melone, avocado, caprino e pepe rosa” dolcezza e acidità creano contrasti tra tensione e distensione muovendosi in una variegata gamma espressiva, ne siamo rapiti, empasse emozionale nel lirico accordo dello Champagne Brut La Cuvée Magnum, che continua ad espandersi al palato in note preziose, ampie e complesse, quasi un arabesque per le “Ostriche Kys con sorbetto al cetriolo”, voluttuosa morbidezza che suggella la seduzione di un abbraccio sul periplo del coinvolgimento empatico che ritrova lucida ragione nella verve del sorbetto.

Il servizio di sala, giovane, attento, cordiale e sempre pronto a spigare ogni singolo dettaglio delle creazioni culinarie, è il valore aggiunto di un party che cesella l’essenza dell’eleganza permeando il fascino della semplicità. E’ arte dell’ospitalità nel tratto inconfondibile del direttore Gabriele Galieni, la classe come segno distintivo, la discrezione nel plus dell’eleganza come signature di uno stile.

 

La bellezza diventa sentimento, il piacere del convivio estetica del tempo nella sospensione fluida Laurent-Perrier, solo le uve migliori, solo le annate migliore, solo capolavori nel valore del tempo. Eleganza colta declinata nell’essenzialità del contemporaneo per la sala del Ristorante Gourmet “Il Re della Busa” che risplende di candore con la mise en place in bianco e dettagli curati che creano atmosfere scenografiche. Nel calice Laurent-Perrier Champagne Ultra Brut, dosaggio zero dallo stile raffinato. Prezioso e puro, racconta di almeno sei anni in bottiglia sui lieviti e di un equilibrio tra maturità del frutto e freschezza perfetto. È una sinfonia di chardonnay e pinot nero che seducono il palato e amplificano l’impatto sensoriale.

Lo Chef David Cattoi, entra in empatia con il vino ne percepisce le sfumature e ne celebra l’eccellenza con “Morro di baccalà, gazpacho di pomodoro e olive taggiasche” un ode di sapori e fragranze che stillano il senso dell’ars gastronomica tra rigore formale, freschezza e conoscenza tecnica. Emozioni in rosso si distendono nella verve del gazpacho che con il retrogusto acidulo impreziosito dalla verve del cetriolo e del sedano, crea la giusta contrapposizione alla morbida e giusta consistenza del Baccalà, bianco candore al quale la polvere di olive taggiasche conferisce profondità.

Sul Lago di Garda l’ospitalità del Lido Palace si fonde con lo charme di una location cinque stelle, con un Ristorante capace di intrecciare la fantasia cosmopolita di uno chef giovane, David Cattoi, determinato e motivato, la voce del luogo. Il risultato è una passione innovativa che segue l’onda dinamica della creativa e fende la memoria con intelligenza e tecnica il “Risotto al crescione di fiume, cruditè di scampi e caviale” ne è la esaustiva espressioni. La vivacità del verde indossa la perfetta cottura del riso che parla di vivacità creativa, freschezza e leggerezza nelle coordinate di una raffinata sapidità data dal caviale. Culinary sensations quasi orchestrate con geometrica entità giocata dal cruditè di scampi, su tutto le piccole perle di limone, per un volo planare senza confini. Il Laurent-Perrier Champagne Brut Millésimé 2007. Solo le migliori stagioni divengono Champagne Millésimé e il 2007 è stata un’annata eccellente, complessità raffinata ed eleganza che si srotola come un tappeto sonoro.

L’essenza del gusto, la forza dell’ingrediente, binomio sviluppato dallo Chef David Cattoi, nell’ “Orata, melanzana perlina e burrata affumicata”. Ottima materia prima, cottura perfetta e intensità vellutata che affonda la sua natura nella cremosità affumicata della burrata. Carattere soul che incontra il Laurent-Perrier Champagne Brut “Grand Siècle”, prodotto solo da uve provenienti dai più prestigiosi cru della regione. La storia diventa lusso gentile e garbato, soft touch che conversa con le cadenze del tempo. Vinificato per la prima volta nel 1959 riporta nel nome il valore del passato, Grand Siècle, il XVII secolo, epoca in cui alla corte del Re Sole Luigi XIV, fiorirono le arti compresa quella enogastronomica. Ogni senso ne è rapito ad iniziare dalla vista. L’iride segue la mano del cameriere nel versare nel calice questo elegante nettare, ed è come trovarsi improvvisamente su una spiaggia paradisiaca, spumeggiante, fascinazione che continua con il perlage fine e persistenze, una danza sottile, eterea, un invito a corte per ricevere l’emozione di allure senza tempo nell’equilibrata eleganza Laurent-Perrier.

 

Gusto estetico, passione e creatività si condensano in un sogno chiamato dessert “Semifreddo alla nocciola, fragola e crumble di cacao”. La presentazione è una scultura di forme e colore: una sfera alla nocciola sormontata da un disco di gelatina alla fragola che sostiene un delizioso giardino di fragole con variazioni sul tema del cioccolato e della nocciola. Il concetto del piatto è la stratificazione e la profondità dei sapori, contrappunto di acidità e dolcezza che esplode in bocca ad ogni boccone. Un sogno che stimola l’immaginazione ed evoca la suggestione di un dolce ricordo. Un dessert che mostra lucidità di pensiero, dove ogni elemento ha un ruolo essenziale. Complesso e raffinato, appagante e in perfetta sintonia con il Laurent-Perrier Harmony Champagne Demi-Sec, è il battito cristallino di un perlage fine e persistente che rende il dessert evocazione esperienziale. Frutta matura, mandorle e nocciole si colgono in un sorso armonico ed elegante, per brindisi contemporanei dal dettaglio retrò.

Il carattere unico e lo stile iconicamente distintivo Laurent-Perrier, il lusso autentico capace di condensare sogno e concretezza del Lido Palace Hotel e del suo Ristorante Gourmet “Il Re della Busa”, un tributo alla bellezza capace di rendere la vita più emozionate e luminosa. Quanto The Event è l’inizio di un viaggio.

Lido Palace Hotel
Viale Giosuè Carducci, 10
38066 Riva del Garda Trento
Tel. 0464 021899
http://www.lido-palace.it 

CHAMPAGNE LAURENT-PERRIER
Domaine Laurent-Perrier,
51150 Tours-Sur-Marne, France
Tél: (33) 3 26 58 91 22
Fax: (33) 3 26 58 77 29
www.laurent-perrier.com

 

di Antonella Iozzo ©Riproduzione riservata
                  (08/06/2019)

 

Bluarte è su https://www.facebook.com/bluarte.rivista e su Twitter: @Bluarte1